Hack The Matrix
Archeologia Misteriosa

Un team di ricercatori è pronto a “bombardare” la Grande Piramide di Giza con raggi cosmici per provare l’esistenza di una camera segreta

Quando si parla di Egitto la prima cosa a cui si pensa è il mistero che avvolge l’antica civiltà egizia. Le piramidi, queste enormi e meravigliose costruzioni sono ancora ai giorni nostri oggetto di discussione.

Un gruppo di ricercatori appartenenti all’Università di Kyushu (Giappone) è pronto a “bombardare”, per la seconda volta, la Piramide Di Giza con raggi cosmici, per confermare l’esistenza di una camera segreta interna, che è stata rilevata in un’indagine precedente, questo è quello che riferisce il The Archeology News Network.

La prima volta che gli scienziati hanno usato una tecnologia simile è stato nell’anno 2016. Quello che è emerso da questa ricerca è uno spazio vuoto situato proprio al centro della piramide.

Questa cavità è di circa 30 metri di lunghezza ed è situata nella Grande Galleria un percorso che collega la camera funeraria del faraone Jufu con un tunnel che porta verso l’esterno.

A dirigere questo progetto ambizioso è l’egittologo Sakuji Yoshimura. Questa ricerca coinvolge molte università è sta nutrendo molto interesse.

La tecnica usata la prima volta consiste in un posizionamento di piastre all’interno ed intorno alla piramide. Queste particolari piastre sono in grado di raccogliere le particelle rilasciate dai raggi cosmici (muoni) che arrivano dallo spazio attraverso la nostra atmosfera.

Gli scienziati dell’Università di Kyushu sperano di iniziare la scansione della piramide molto presto e sperano di pubblicare i risultati entro la fine dell’anno.

Cosa scopriranno?

 

Related posts

EGITTO – SCOPERTO ANTICO LABIRINTO SOTTERRANEO CON 3000 STANZE SEGRETE

Deslok

SIMBOLI ABORIGENI AUSTRALIANI SCOPERTI SU UN PILASTRO DI 12.000 ANNI IN TURCHIA

Deslok

Cosa sta succedendo in Egitto che tengono nascosto? (Video)

Deslok