Hack The Matrix
Controinformazione

Gli esperti collegano il rapido spostamento del polo nord magnetico con la profezia apocalittica di dicembre 2019

loading...

Questa settimana abbiamo parlato nei nostri articoli del veloce spostamento del polo nord magnetico. La National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA) ha aggiornato il Global Magnetic Model che mostra come il polo nord magnetico si sia spostato ancora una volta e ad un ritmo straordinariamente veloce, allontanandosi dal Canada e avvicinandosi sempre di più alla Siberia. È vero che le posizioni magnetiche del polo nord e sud si sono sempre state spostate. Per questo motivo, il modello magnetico della Terra viene aggiornato ogni cinque anni. In questo modo, i sistemi di navigazione che utilizzano bussole magnetiche possono essere più accurati e corretti.

Il prossimo aggiornamento non avrebbe dovuto essere fatto fino alla fine del 2019. Ma il polo nord magnetico si è spostato a una velocità di 50 chilometri all’anno dall’ultimo aggiornamento del 2015, più veloce del normale. I geologi non sanno veramente perché il polo nord magnetico si muove così velocemente, o perché i suoi movimenti siano così imprevedibili. Ma sembra che questo movimento insolito potrebbe essere un segno dell’inversione imminente dei poli magnetici. In altre parole, una catastrofe planetaria senza precedenti. Ma sembra che le peggiori previsioni scientifiche non solo possano essere soddisfatte, ma coincidono anche con una profezia biblica.

Strane coincidenze

Le profezie bibliche si stanno adempiendo, o almeno così sembra. All’inizio di quest’anno, David S. Montaigne, uno scrittore e ricercatore indipendente, ha detto che non è stata correttamente interpretata l’Apocalisse Maya nel 2012, e ha confermato che il vero giorno del giudizio sarà alla alla fine del quest’anno

Nel suo libro intitolato  “End Times e 2019: la fine del calendario Maya e il conto alla rovescia per il giorno del giudizio finale”  pubblicato nel 2013, Montaigne assicura che Dio tornerà sulla Terra per giudicare l’umanità questo dicembre in un periodo di sette giorni, che inizieranno il 21 dicembre e finiranno il 28 dicembre , segnando la fine dell’umanità.

  • 21 dicembre 2019: quando i sette anni saranno finiti inizierà la settimana delle nozze celesti.
  • 26 dicembre 2019: quando la sposa riceve l’anello dello sposo.
  • 28 dicembre 2019: il matrimonio termina il giorno del giudizio finale.

Ma la cosa più sorprendente è che Montaigne ha detto che il giudizio finale sarà causato da un’inversione del campo magnetico terrestre.

“Il 21 dicembre 2019, i sopravvissuti sperimenteranno il primo giorno dello spostamento dei poli: lo spostamento della superficie del pianeta sarà causato dagli strati più fluidi sotto la crosta”, spiega Montaigne. libro. “Questo nei giorni seguenti causerà terremoti, tsunami e attività vulcanica che distruggerà quasi completamente ciò che rimane della nostra civiltà. Ci sono molte prove nelle registrazioni storiche, geologiche e biologiche che mostrano che tali cambiamenti di polo si sono verificati prima. Persino la Bibbia li descrive ripetutamente. Credo che sperimenteremo un altro spostamento dei poli per la settimana successiva al 21 dicembre 2019, che peggiorerà ogni giorno fino a quando i disastri naturali culmineranno il 28 dicembre, il Giorno del Giudizio. “

E questa sarebbe un’altra profezia, per l’insolito movimento del polo nord magnetico della Terra e le sue possibili conseguenze per il nostro pianeta. Quindi tutto sembra indicare che le peggiori previsioni scientifiche saranno soddisfatte.

Effetti dell’inversione del campo magnetico

È vero che storicamente i poli magnetici del Nord e del Sud si sono invertiti ogni 200.000-300.000 anni. In realtà questa cosa è accaduta per centinaia e centinaia di volte negli ultimi tre miliardi di anni, ma è anche vero che non si è più verificata almeno nei tempi moderni.

Inoltre, gli scienziati hanno calcolato che il campo magnetico che protegge la Terra che è la chiave per la vita si è indebolito di circa il 15% negli ultimi 200 anni, ed insieme al rapido movimento del polo nord magnetico, potrebbe significare che la Terra potrebbe essere in procinto dell’inversione dei poli.

Il nostro pianeta è un nucleo fuso che genera un enorme campo magnetico in grado di difenderlo dalle tempeste solari che provengono dal Sole. Questo campo si estende per migliaia di chilometri nello spazio e ha un ruolo chiave in ogni parte della vita sulla Terra per la nostra tecnologia, come le comunicazioni globali e le reti energetiche. Gli esperti avvertono che se il campo magnetico terrestre si indebolisse ulteriormente ci sarebbe un cambiamento nel clima, le radiazioni sarebbero più alte e il vento solare perforerebbe i buchi nello strato di ozono, per non dire che questo cambiamento potrebbe rendere inabitabili alcune parti del mondo.

I flussi devastanti delle particelle solari, i raggi cosmici galattici e i raggi ultravioletti B sono molto più pericolosi dai danni causati dalle radiazioni nello strato di ozono e sono solo alcune delle forze invisibili che potrebbero uccidere tutte le creature viventi del nostro pianeta . Milioni di persone muoiono a causa del caos provocato dalle catastrofi planetarie , altri 100.000 muoiono ogni anno a causa di un aumento delle radiazioni. Questa radiazione potrebbe essere da 3 a 5 volte maggiore di quella dei buchi dell’ozono prodotti dall’uomo.

E alcuni scienziati hanno a lungo avvertito che abbiamo costruito un’infrastruttura non all’altezza per la nostra civiltà in un momento in cui il campo magnetico del pianeta era relativamente forte. Nel migliore dei casi, dovremmo solo affrontare il collasso economico , dal momento che tutte le reti  elettriche in tutto il mondo potrebbero andare distrutte, causando la caduta delle economie mondiali.

Dobbiamo quindi fare attenzione e vedere cosa succederà al polo nord magnetico sperando che non ci sia un’inversione dei poli. Nel frattempo, tutto sembra indicare che la profezia di dicembre potrebbe essere soddisfatta.

O è solo una coincidenza?

Riferimenti

loading...

Related posts

Monsanto controlla la Casa Bianca come il Congresso degli USA

Allarme in Africa: Ebola arriva in una città portuale del Congo e uccide 26 persone

Riprese HD 60FPS poco dopo il crollo della Torre Sud del World Trade Center l’11 settembre (Video)

Inline
Inline