Hack The Matrix
Ufo e Misteri

La NASA ha rilevato un’enorme anomalia gravitazionale sepolta sotto l’Antartide (Video)

Questo potrebbe essere stato l’evento di trigger ” Grande Dying ” ( The Great Agony) di estinzione di massa (e di una serie di teorie cospirative)?

Un satellite della NASA ha rilevato un’anomalia gravitazionale di 480 chilometri di larghezza sotto il ghiaccio antartico. Questo grande cratere è stata provocato da un massiccio impatto di asteroidi e da flussi vulcanici delle province magmatiche siberiane, che continuarono per circa due milioni di anni e durarono attraverso l’estinzione di massa del Triassico Permiano tra 251 e 250 milioni di anni fa. Si stima che il cratere da impatto sia circa tre volte più grande del cratere Chicxulub che terminò il periodo dei dinosauri e presumibilmente formatosi prima della formazione del Cretaceo della costa orientale dell’Antartide.

L’ esperimento Gravity Recovery and Climate Experiment (GRACE) era una missione congiunta della NASA e il Centro aerospaziale tedesco, dal marzo 2002 all’ottobre 2017. Misurare le anomalie gravitazionali, il GRACE ha mostrato come la massa è distribuita in tutto il pianeta e come esso è variato nel tempo.

Nel 2006, un team di ricercatori guidato da Ralph von Frese e Laramie Potts ha utilizzato i dati per scoprire cosa fosse questa anomalia sotto il ghiaccio. Il team ha stabilito che questa anomalia è un enorme cratere da impatto con un asteroide che è sepolto sotto il ghiaccio da milioni di anni.

Nuovi dettagli sono emersi nel 2018. Questo campo gravitazionale dell‘Antartide ad est, scoperto dalla missione GRACE, si sviluppa per circa 480 chilometri attraverso l’Antartide, che si trova nel centro-nord della Terra di Wilkes .

All’epoca ruppe la crosta della Terra di Wilkes, dove si è sviluppato il punto caldo del Kerguelen e l’ex spaccatura Gondwana, lasciando il blocco australiano adiacente relativamente immutato.

Micrometeoriti e prove fossili suggeriscono che l’impatto potrebbe essersi verificato nelle prime ore della più grande estinzione della vita sulla Terra a ~ 260 Ma (Ma, ‘ mega-anno ‘, è un milione di anni), quando le province magmatiche siberiane erano sul lato opposto del pianeta .

Il vulcanismo antipodale è comune nei crateri di grande impatto della Luna e di Marte, e può anche rappresentare metà delle principali province ignee e punti caldi sulla Terra. I dati di GRACE suggeriscono che l’impatto potrebbe aver innescato la “Grande Agonia” alla fine del Permiano e contribuito allo sviluppo del punto caldo che ha prodotto le province magmatiche siberiane e potrebbe ora essere al di sotto dell’Islanda.

Il ghiaccio glaciale fino a pochi chilometri di spessore che copriva il cratere negli ultimi 30-40 milioni di anni presenta delle formidabili difficoltà per estrarre campioni dalla geologia subglaciale. Pertanto, il test più conveniente e fattibile del cratere prospettico consiste nel rivelare la gravità aerodispersa e le anomalie magnetiche.

L’anomalia scatenò naturalmente una serie di teorie cospirative secondo le quali le basi segrete naziste sarebbero state costruite lì durante la seconda guerra mondiale, con alcune prove che mostravano voci in tutto il continente, e che nel 1991 il KGB rilasciava documenti precedentemente segreti che gettano luce sulla famosa operazione Highjump, che ha dimostrato che anche la Marina USA stava svolgendo innumerevoli missioni segrete in Antartide.

Un’altra prova è quella l’ammiraglio Richard E. Byrd che realizzò un progetto segreto con la US Navy negli anni ’40, con un dispiegamento di 4.000 uomini, 13 navi e 33 velivoli, e la ragione rivelata al grande pubblico fu di sondare l’Antartide. “Ma il vero scopo era quello di indagare su un’entrata trovata nel centro del ghiaccio che conduce a una” Terra interna “.

Riferimenti

 

loading...

Related posts

L’INDOVINELLO DELLA SFINGE

Maya Hikari

ASTRONOMI IDENTIFICANO SEGNALI EXTRATERRESTRI NELLA COSTELLAZIONE DI GRUS

Earth Live 2.0

Apertura di un portale dimensionale fotografato in Argentina?

Deslok