Hack The Matrix
Ufo e Misteri

Ex funzionario del Pentagono, parte di progetti segreti, dice che gli ET hanno visitato la Terra

loading...

Se siete scettici sulla realtà del fenomeno UFO, e continuate ad essere scettici dopo aver letto l’articolo qui sotto, allora per favore scusatemi, ma consultate uno psichiatra.

ET hanno visitato la Terra

Un ex funzionario del Pentagono che ha guidato un programma governativo segreto per combattere gli attacchi UFO dice che crede che gli ET abbiano visitato la Terra.

Luis Elizondo in precedenza gestiva il Programma di identificazione delle minacce aerospaziali avanzate  , che trapelava registrazioni che mostravano rapporti investigativi di scontri con velivoli non identificati.

L’ex capo del progetto da $ 22 milioni dice “non possiamo essere soli”, sulla base di numerosi rapporti che ha letto sugli incontri con dischi volanti, secondo il Daily Mail.

Luis Elizondo in precedenza ha gestito il Programma di identificazione delle minacce aerospaziali avanzate e afferma “non possiamo essere soli”. Foto / CNN

Molti di loro hanno dimostrato capacità fuori dal comune in termini di velocità e manovrabilità.

Le notizie sul programma non divulgato del Dipartimento della Difesa (DoD – USA) è emerso durante il fine settimana.

Elizondo ha detto:

Ho cercato di identificare ciò che era stato visto, sia attraverso strumenti, di testimoni oculari o rapporti, e poi “per accertare e determinare se questa informazione fosse una potenziale minaccia per la sicurezza nazionale”.

Elizondo si è dimesso dal Dipartimento della Difesa in ottobre per protestare contro quello che ha definito l’eccessiva segretezza e l’opposizione interna al progetto, i cui finanziamenti sono stati tagliati nel 2012.

Ora dice che ci sono prove che lo portano a credere che le navi aliene hanno visitato il pianeta.

Parlando alla CNN, ha detto:

La mia opinione personale è che ci sono prove molto convincenti che non possiamo essere soli.

Questi velivoli – li chiameremo velivoli – esibiscono funzioni che non sono attualmente nell’inventario americano o in qualsiasi inventario di altri paesi di cui siamo a conoscenza.

Nessuna forma di propulsione ovvia e manovre estreme  al di là delle nostre conoscenze..

Tra gli avvistamenti c’era una segnalazione da parte di piloti di due caccia statunitensi Super Hornet che hanno individuato un UFO in una missione di addestramento.

Nel 2004, il comandante della Marina David Fravor (foto a sinistra con la moglie) e il tenente comandante della marina, Jim Slaight, stavano volando in una missione di addestramento di routine quando incontravano un oggetto misterioso. Foto / Facebook

Erano a 160 miglia da San Diego nel Pacifico quando una chiamata alle loro radio chiese se erano armati.

La richiesta insolita, quel giorno del 2004, proveniva da una nave da crociera, Princeton, che aveva trascorso due settimane alla ricerca di un aereo non identificato.

I comandanti David Fravor e Jim Slaight avevano solo missili finti, ma si sono diretti a indagare su oggetti che improvvisamente sono apparsi a un’altitudine di 80.000 piedi (24.000 metri), per poi precipitare in mare.

A 20.000 piedi, si fermarono e si librarono prima di scomparire dal raggio del radar o di risalire.

All’inizio i piloti non vedevano nulla, poi Fravor guardò il mare.

L’acqua in un punto veniva agitata da qualcosa appena sotto la superficie.

Al di sopra di quel punto, che si librava irregolarmente a 15 metri, c’era una specie di aereo, lungo circa 12 metri, di forma ovale e biancastra.

Mentre il pilota scendeva, l’oggetto, all’improvviso, si alzò dall’acqua e decollò ad una velocità pazzesca. Il pilota rimase sconvolto.

La nave “non faceva fumo, era senza ali e senza rotori”, ma apparentemente viaggiava a un miglio al secondo (1,6 km), superando facilmente i jet militari più veloci d’America.

I compagni di Fravor lo hanno deriso quando ha descritto l’incontro, ma altri militari statunitensi, dissero che lo sapevano, e lo hanno preso sul serio in quanto l’episodio è stato uno dei tanti incontri inspiegabili tra militari e UFO, che sono stati indagati da un programma segreto e milionario gestito dal Pentagono.

Due militari della Marina mentre volavano durante le riprese del 2004 hanno affermato di aver visto oggetti misteriosi che acceleravano ad una velocità come non avevano mai visto prima.

Sebbene sia stato creato nel 2007, l’esistenza del Programma di identificazione delle minacce di aviazione avanzate (AATIP) è stata rivelata solo ora grazie al suo ex capo.

Il suo finanziamento di $ 22 milioni – il cosiddetto “denaro nero” per progetti segreti – era noto solo ad alcuni al di fuori del business.

Gli appassionati di UFO sostengono da decenni che il governo degli Stati Uniti ha oscurato l’esistenza di navi non identificate che contengono visitatori alieni.

L’idea che un ufficio governativo nascosto stia indagando su avvistamenti e altri fenomeni “strani” hanno fornito le basi per la serie televisiva di X-Files.

Ora sembra che la serie TV così adorata non sia poi così stravagante e lontana dalla realtà.

L’esistenza del programma nascosto fu intenzionalmente nascosto nel budget annuale del dipartimento della difesa da 600 miliardi di dollari, così come il suo quartier generale, in fondo all’edificio labirintico del Pentagono.

Basato sul quinto piano del Ring C, il dipartimento segreto ha trascorso anni a cercare resoconti di oggetti volanti non identificati.

Anche se il Pentagono ha ufficialmente smesso di finanziare il progetto nel 2012, quelli all’interno che hanno accesso alle informazioni hanno dichiarato al New York Times che funziona ancora è ancora attivo.

La cosa che è molto interessante è che i membri dell’intelligence insistono nel dire che la ricerca non è stata infruttuosa.

Dopo aver esaminato una miriade di rapporti militari statunitensi sugli incontri tra oggetti sconosciuti e aerei militari, sono convinti che nulla al mondo possa spiegarli.

“Se qualcuno dice che hanno le risposte ora, stanno commettendo un errore”, ha detto Harry Reid, un leader democratico del Senato da 12 anni e il più grande sostenitore del progetto. “Non lo sappiamo.”

Reid, che da poco si è ritirato come senatore del Nevada, per primo ha diretto il Pentagono per indagare sui “fenomeni aerei non identificati” ripetutamente identificati.

In ogni caso, i militari erano convinti che ciò che vedevano era molto più tecnologicamente avanzato di qualsiasi altro arsenale americano o straniero.

L’uomo che ha ispirato il dipartimento “X-Files”, Reid, aveva il sostegno di altri due senatori senior, entrambi membri di una sottocommissione per le spese per la difesa, che temevano una minaccia alla sicurezza nazionale dietro a questi terrificanti avvistamenti. La sua logica era che se le misteriose navi non fossero aliene,  forse la Russia o la Cina avevano sviluppato una tecnologia avanzata per minacciare l’Occidente.

L’interesse di Reid per gli UFO è stato inizialmente attratto dal suo amico Robert Bigelow, un magnate del settore alberghiero miliardario e un appaltatore governativo che sta investendo milioni in progetti spaziali come moduli gonfiabili per vivere sulla luna.

Bigelow, che è convinto che gli alieni esistano dopo che le loro nonne hanno detto di aver visto un UFO, hanno indagato sul paranormale per decenni e hanno acquistato una fattoria nello Utah conosciuta per avvistamenti UFO nei cieli sopra.

Il programma è stato creato dal leader della maggioranza al Senato Harry Reid. Foto / Getty Images

Il programma UFO del Pentagono ha pagato la società di ricerca aerospaziale di Bigelow a Las Vegas per svolgere gran parte del suo lavoro.

Reid dice di essere stato influenzato anche dal veterano astronauta John Glenn, che gli aveva detto anni fa che il governo avrebbe dovuto esaminare seriamente gli UFO e parlare con i militari che sostenevano di averli visti. Spesso le loro affermazioni non venivano passate attraverso la catena di comando perché i militari temevano che sarebbero stati ostacolati e messi in difficoltà. Il programma del Pentagono ha esaminato dozzine di incontri segnalati – in alcuni casi, come quelli di Fravor, supportati da prove di video o audio.

I nastri appena rilasciati sono inquietanti. In un altro incidente che coinvolse un jet degli Stati Uniti della Super Hornet che inseguiva un UFO che emetteva un’aura luminosa che viaggiava ad alta velocità e girava mentre si muoveva, “si sente un pilota che esclama,

C’è un intero squadrone di loro … Oh mio Dio, stanno andando tutti contro vento. Il vento è di 120 nodi nell’ovest.

Gli avvistamenti erano spesso vicini agli impianti nucleari, siano essi navi o centrali elettriche. In molti casi, hanno coinvolto aerei che sembravano sfidare le leggi della fisica a velocità e manovrabilità. Spesso potevano muoversi o scivolare senza mezzi visibili di propulsione o elevazione.

Cercando spiegazioni, il Pentagono focalizzò la sua attenzione su altri fenomeni che sembravano provenire da una convenzione di fantascienza. Includevano motori a curvatura (più veloci della propulsione spaziale alla velocità della luce) e wormhole (passaggi teorici spazio-temporali che potevano creare scorciatoie).

I ricercatori hanno anche esaminato le persone che affermavano di aver sentito gli effetti fisici degli incontri.

I ricercatori del Pentagono hanno parlato con circa 120 militari in pensione che i ricercatori UFO hanno descritto come persone che hanno avuto incontri con alieni vicino a basi di missili nucleari.

Tra questi, il capitano dell’aeronautica militare Robert Salas,  presso la base aeronautica di Malmstrom nel Montana, una notte nel 1967 che possedeva missili balistici intercontinentali.

Dice di essere stato avvertito dai suoi uomini “urlando al telefono” che un misterioso “oggetto rosso vivo” era stato scoperto nel suo silo missilistico, che era profondo 18 metri. Qualche istante dopo, scoprirono che tutti e 10 i missili Minuteman erano disattivati.

Robert Jamison, un ufficiale alla base, ha confermato il rapporto e ha detto di aver sentito parlare di un atterraggio UFO in una vicina “gola profonda”. Ha detto di aver parlato con una guardia di sicurezza, che ha descritto “due piccole luci rosse” che hanno iniziato ad avvicinarsi. La guardia fu presa dal panico e cominciò a piangere.

Più recentemente, il dipartimento ha valutato la minaccia posta dagli UFO e Bigelow ed ha modificato alcuni edifici della sua azienda per immagazzinare i materiali recuperati dagli di avvistamenti UFO.

Le persone coinvolte insistono nel fare progressi. Nel 2009, Reid ha scritto all’allora Vice Segretario alla Difesa, William Lynn, chiedendo maggiore sicurezza per proteggere il programma. Ha detto:

Sono stati compiuti molti progressi tecnologici nel campo aerospaziale per individuare oggetti non convenzionail.

Allo stesso tempo, secondo un rapporto del Pentagono di Elizondo, apparso sul The New York Times:

Ciò che era considerato fantascienza ora è un fatto scientifico.

Ha avvertito che gli Stati Uniti non sono stati in grado di difendersi contro queste tecnologie sconosciute, sebbene abbia riconosciuto che nessuno degli UFO mostrasse “aperta ostilità”. Un elemento interno del progetto ha dichiarato che tuttavia, il programma non poteva giustificare l’uso del denaro dei contribuenti. Ha perso i suoi finanziamenti.

Elizondo ha rinunciato ad ottobre al suo posto di lavoro, per protestare contro ciò che ha affermato essere un’eccessiva segretezza e un’opposizione fortissima.

Gli Stati Uniti investigarono sugli UFO molto prima, specialmente nel 1949, quando lanciò uno studio che durò 20 anni: il Blue Book Project– con oltre 12 mila avvistamenti. Sebbene 701 non siano mai stati spiegati, il rapporto ha attribuito la maggior parte di loro a persone che vedono aeroplani convenzionali o aerei spia, stelle e nuvole.

Molti rideranno del governo degli Stati Uniti, per aver sprecato così tanto tempo e denaro per questo. Ma altri pensano che stiano studiando qualcosa di serio.

Il pilota della Marina, che ha detto di aver visto questo straordinario UFO di San Diego, Fravor, ha dichiarato a ABC News :

Posso dirti, che penso che non sono di questo mondo. Non sono pazzo, non ho bevuto. Dopo 18 anni di volo, ho visto praticamente tutto quello che potevo vedere in quell’area, e questo di normale non aveva niente.

Non ho mai visto nulla di simile nella mia vita, nella mia storia di volo, che avesse prestazioni, accelerazione come quest’oggetto ed in più era senza le ali

 

Quando è emersa la notizia del suo segreto sugli UFO,  Raid twittando ha scritto:

La verità è là fuori.

Fonte)

loading...

Related posts

Garry Heseltine: “Credo che questo caso britannico sia un grande evento UFO e dovrebbe essere oggetto di ricerca scientifica”

L’intervento alieno su Marte è dimostrato da nuovi studi scientifici

Triangolo delle Bermuda: la nave SS Cotopaxi riappare 90 anni dopo la sua scomparsa