Hack The Matrix
Archeologia Misteriosa

ANTEPRIMA!! La Mummia di Nazca è un “Umanoide non Umano” della specie Grigio Rettiliana!!!

loading...

Presso l’Ospedale di Cusco in Perù, sono state effettuate alcune ulteriori analisi radiologiche su una delle misteriose Mummie trovate in una tomba della regione di Nazca. Dopo aver svolto alcune radiografie di una mummia “aliena”, sono state riscontrate anomalie incredibili, tali da lasciare basiti ricercatori, medici e scienziati. L’archeologo Thierry Jamin che sarà a Roma il 1 ottobre 2017 per presentare reperti e studi effettuati sulla Mummia “Aliena”, ha registrato un video spettacolare, dove appunto mostra i risultati delle ultime analisi presentate dal Dr. Vivanco Salazar.

Ecco cosa dice Thierry nel video sotto:

“Se ascoltate attentamente ciò che viene detto (con sottotitoli), quello che il medico peruviano dice circa la scansione radiologica di una delle mummie del Perù:  Si tratta di una entità non umana. Sono Umanoidi  della specie dei Grigi Rettiliani.

Dalle radiografie svolte sul corpo dell’alieno, si osservano  alcune uova e nella parte superiore sono ossrevabili impianti metallici innestati centinaia o migliaia di anni fa, come risulta da conferme di analisi al carbonio. Era presente oltre a Thierry Jamin anche il giornalista Jaime Maussan. Questa è una dichiarazione ufficiale di uno scienziato che si trova davanti ad un’entità rettile non umana. Nel video sono presenti giornalisti e scienziati. Eccoci qui. Il mondo cambierà. Questo è l’inizio di una enorme trasformazione sulla Terra.

Thierry Jamin

Ulteriori aggiornamenti verranno presto pubblicati su Segnidalcielo.it, e per tutti coloro che sono interessati all’argomento, diamo appuntamento a Roma il 1 ottobre 2017 con la presentazione dei reperti e degli studi sulle mummie aliene.

Su concessione di   Segnidalcielo

loading...

Related posts

Gli archeologi sostengono di aver trovato una grande piramide egizia in Australia (Video)

Questo è il vero motivo per cui le civiltà antiche hanno costruito migliaia di piramidi

Ricercatore finlandese, scopre anomalie nelle Piramidi in Bosnia