SPACE COVID-19, la Pandemia è stata organizzata con l’intenzione di coprire un “Evento Spaziale”?

A causa di tutto questo trambusto per il coronavirus (Covid-19), molti lettori mi hanno chiesto se gli Extraterrestri potrebbero interferire con l’Umanità in questo periodo molto delicato!

Una delle versioni popolari e frequentemente discusse della teoria della cospirazione sul Virus pandemico Covid-19 è, in termini generali, la “versione spaziale”, che ha molte “opzioni secondarie”. L’idea principale della “SPACE COVID-19” è che la pandemia è stata organizzata con l’intenzione di “stringere le viti”, o meglio, coprire un evento spaziale di grande rilievo:  l’arrivo di Nibiru, Invasione Extraterrestre, Impatto di un Asteroide, oppure un evento cosmico su larga scala che riguarda il Sole (tempesta solare o solar flare).

Le opzioni per l’evento possono essere diverse, ma lo scopo della preparazione è lo stesso: isolare le persone nelle città, bloccare i media, mobilitare un esercito / polizia, ottenere l’autorità per le azioni che vanno contro chi viola le leggi imposte per la quarantena da pandemia,  che violano allo stesso tempo i diritti umani.

Non esploreremo tutte queste versioni ipotizzate, ma ricorderemo solo l’importanza di ciò che sta accadendo nel cielo, specialmente alla luce del fatto che recentemente stanno accadendo molte cose sopra di noi, nei nostri cieli.

La versione “SPACE Covid-19”  è stata preceduta da numerosi messaggi attraverso i contattisti, inclusi i messaggi ricevuti prima dell’epidemia. Secondo loro, al culmine dell’epidemia, gli “alieni” scenderanno dal cielo e inizieranno a trattare prima con i capi di stato, poi si faranno vedere fisicamente in mezzo alla gente. Inoltre, non appariranno direttamente dall’iperspazio, come in Star Wars, ma si mostreranno gradualmente, seguendo un modus operandi diverso dal protocollo di contatto CE5 previsto dal CSETI del Dr. Steven Greer. Stiamo parlando come sempre di ipotesi, ma tutto questo potrebbe accadere ora e inaspettatamente!

Non sappiamo quanto siano reali questi contatti e quanto siano veri i loro messaggi, ma finora la situazione si sta sviluppando secondo uno scenario simile. Infatti l’avvistamento dell’enorme “oggetto spaziale” che si sta avvicinando alla Terra, per gli ufologi potrebbe essere una astronave extraterrestre grande quanto la Luna che sarà visibile nel mese di Aprile 2020 nei cieli di tutto il mondo. Per altri ricercatori si tratterebbe di un oggetto stellare come un asteroide o una luna artificiale (Nibiru?).

Con la diffusione della pandemia, ovviamente non abbiamo ancora rilevato nulla, quindi teniamo gli occhi ben aperti e osserviamo il cielo!

Massimo F.

Riferimenti articolo Segnidalcielo

 

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.