Hack The Matrix
Controinformazione

Il progetto russo SURA: una macchina segreta per modificare il clima (Video)

loading...

I progetti segreti di modificazione climatica sono molto popolari nella rete, i teorici della cospirazione continuano nel denunciare l’uso di antenne che riscaldano la ionosfera per causare disastri climatici in alcune parti del pianeta. HAARP negli Stati Uniti e SURA della Russia sono i due casi più famosi.

In Russia i militari hanno finanziato la ricerca per lo sviluppo di  armi climatiche segrete.

Lo sviluppo di armi climatiche per controllare il clima e la ionosfera per tentare di sopprimere i poteri rivali, è qualcosa che (sebbene moralmente riprovevole) già da molto tempo è in atto. L’esempio più chiaro di questo tipo di azione è stata la notizia che la Cina ha deciso di utilizzare la geoingegneria per assicurare un buon clima nel giorno di apertura delle Olimpiadi di Pechino nel 2008, ed è solo uno dei tanti esempi.

A sua volta, l’esistenza di HAARP in USA, è spesso oggetto di denuncia da parte di gruppi di attivisti in tutto il mondo.

Nel caso della Russia, il progetto SURA avrebbe funzioni simili, ma c’è una novità: ne hanno parlato i media in Russia, i tabloid hanno parlato del controllo climatico.

Russia Today ha sviluppato una breve relazione in cui sono spiegate le intenzioni del governo russo, cioè l’intervento militare nei programmi sul clima.

Il giornale russo riecheggia le teorie di cospirazione più bellicose e riconosce gli obiettivi della SURA russa cioè il riscaldamento della ionosfera:

“Per stabilire chi ha ragione in questa disputa e cercare di sapere se le armi climatiche sono un mito o una realtà, la squadra di RT ha fatto un viaggio nella città di Vasilsursk nella provincia di Nizhny Novgorod.

Lì, nel poligono russo ‘SURA’ conducono ricerche sulla ionosfera, una parte dell’atmosfera terrestre. Complessi di questo tipo esistono anche in altri paesi, come HAARP negli Stati Uniti. UU. o EISCAT in Norvegia, ma entrambi si trovano nella zona polare dove è più facile influenzare la ionosfera.

Oggi, “SURA” è l’unico poligono in cui le prove di riscaldamento della ionosfera sono effettuate a latitudini medie. Per più di 30 anni, questi esperimenti unici sono stati effettuati nelle zone adiacenti al Polo Nord.

Ma i dipendenti dell’istituzione affermano che nel poligono non hanno mai realizzato esperimenti che hanno a che fare con l’influenza sul clima. Il suo compito principale è studiare la radiocomunicazione a onde corte nella ionosfera. Tuttavia, sottolineano che durante il periodo sovietico l’esercito finanziava alcuni progetti segreti.

“Durante l’era dell’URSS, quando aprirono questo poligono, avevamo molti accordi con i militari. Hanno anche contribuito a costruirlo “, ha detto Georgui Komrakov, amministratore del laboratorio, anche se non ha specificato che tipo di accordi.

“No, no, no. Qui non c’è niente, solo dispositivi fisici. Il governo ci ha dato solo questo territorio. Ed è un posto molto bello, con molti alberi. La natura qui è così bella! ”

Le sue parole, come tutto ciò che può essere letto, visto o conosciuto sulle cosiddette armi climatiche hanno alimentato ulteriori dubbi, il tono della voce e lo sguardo sembravano dire tutt’altro. Ma la verità è che l’uomo influenza già la natura in un modo a volte radicale.

E poi le catastrofi tecnologiche, come la fuoriuscita di petrolio nel Golfo del Messico o la rottura della centrale nucleare di Fukushima, diventano una ragione per pensare: non sono forse queste le “armi deliberate” che un giorno potranno arrivare direttamente nelle nostre case? ”

Notizie tratte da UFO-Spain

 

loading...

Related posts

Emergenza profughi, requisito un hotel a Ficarolo. I cittadini: “Pronti alle barricate”

La manipolazione dell’opinione pubblica attraverso i media di comunicazione

Pier Luigi Ighina – Il genio incompreso