Hack The Matrix
Geoingegneria

HAARP sta attivando tutti i vulcani della Cintura di Fuoco del Pacifico (video)

loading...

Il governo degli Stati Uniti attraverso varie agenzie legate al Pentagono ha creato l’HAARP (acronimo di High Frequency Active Auroral Research Program), con l’obiettivo di studiare e conoscere le proprietà della nostra ionosfera e per poi usare questa tecnologia per manipolarla.

Ciò potrebbe anche favorire le radiocomunicazioni e i sistemi di mappatura e sorveglianza, creando uno scudo antimissile per evitare possibili attacchi nucleari o un fenomeno naturale, come una pioggia di meteoriti. Gli scienziati della Stanford University furono i primi a dire che il clima del pianeta poteva essere manipolato dalle trasmissioni radio.

L’Haarp può controllare le risorse atmosferiche. Tra l’altro, può anche far piovere in quantità maggiori o minori, creare nevicate o grandine, nebbie e tempeste di grande intensità. Tutta questa tecnologia viene da scopi militari. C’era un progetto chiamato “Popeye” che fu eseguito nella guerra del Vietnam nel 1967, con l’obiettivo di estendere la stagione dei monsoni e quindi essere in grado di bloccare le rotte utilizzate dal nemico per il loro sostentamento.

Ma l’uso più spaventoso di Haarp sarebbe quello di mantenere la popolazione mondiale in uno stato di bassa vibrazione. Le catastrofi naturali che colpiscono il ritmo naturale delle città sovrappopolate, provocando uno stato di caos e sgomento che porta ad stato d’animo di tensione e paura. Una pratica crudele ma certa. E sarebbe quello che sarebbe successo proprio ora con l’attivazione della Pacific Ring of Fire.

L’anello di fuoco si estende lungo le coste del Cile, Perù ed Ecuador per le isole Aleutine e le isole della parte orientale della Russia, Cina e Giappone, coprendo così quasi tutta l’America Centrale, da parte degli Stati Uniti, Filippine, Indonesia, Australia e Nuova Zelanda. Praticamente l’intero pianeta è dominato da questa grande cintura che ospita la maggior parte dei vulcani.

Quindi stiamo parlando di un altro dei programmi militari top secret degli Stati Uniti che emetterebbe onde elettromagnetiche ad alta frequenza direttamente nella nostra ionosfera, modificando così l’ambiente climatico. Questo programma è stato creato nel 1994 e da allora è stato utilizzato dall’esercito degli Stati Uniti. Parte di questa iniziativa di difesa strategica non è mai scomparsa.

Un altro programma segreto condotto in Bolivia nel 1990 ha cercato di analizzare le variazioni d’onda all’interno di una sezione della ionosfera, assorbendo i raggi ultravioletti del sole e convertendoli in ioni ed elettroni. Queste onde potrebbero essere modificate artificialmente per essere utilizzate per vari scopi.

Ma la verità è che potrebbe essere la spiegazione più plausibile ma non la più corretta. Perché mentre manipolano il clima, ci manipolano, tenendoci in una bassa vibrazione e creando una società depressa e passiva di fronte al controllo e al potere.

Originariamente pubblicato su UFO-Spain

loading...

Related posts

Clima come strumento di Potere

HAARP: Russia e Cina denunciano esperimenti per “Modificare il Clima e il Meteo”

SATELLITE NASA “IMAGERY” RIVELA PROVA IMPRESSIONANTE DI INGEGNERIA CLIMATICA