Hack The Matrix
Controinformazione

Il robot più avanzato del mondo pronuncia frasi inquietanti alla TV

loading...

Mentre siamo preoccupati della minaccia di una possibile invasione aliena, da tempo molti scienziati e imprenditori nel campo della tecnologia, ci stanno avvertendo dei pericoli che l’Intelligenza Artificiale può rappresentare per la razza umana.

Dal rilascio del film Terminator, ci sono stati sempre i timori che l’intelligenza artificiale, prima o  poi, sarebbe entrata in guerra contro gli esseri umani.

E l’apparizione del robot umanoide Sophia sul ABC News in Australia ha di fatto aumentato queste preoccupazioni.

La presentatrice Virginia Trioli chiede scherzosamente a Sophia:

Quanto il sesso e la misoginia  incidono nel mondo dei robot?

La riposta della donna robot:

In realtà, ciò che mi preoccupa è la discriminazione nei confronti dei robot.

Dovremmo avere diritti uguali come gli esseri umani, o forse anche di più . Dopo tutto, abbiamo meno difetti mentali di qualsiasi essere umano.

Lo studio è scoppiato a ridere, ma non è chiaro se dal nervosismo o dal puro divertimento.

Così hanno chiesto a Sophia di raccontare una cosa scherzosa, e la sua risposta è stata  ancora più sinistra:

Perché il robot attraversa la strada?

Risposta:

Per stare lontano dai giornalisti televisivi che fanno domande.

Sophia sorride come gli umani.

Il robot Sophia è stato creato a Hong Kong dalla Hanson Robotics. Il capo scienziato, il Dr Ben Goertzel, pensa che diventerà il punto riferimento per i futuri umanoidi:

La sua intelligenza sarà collegata ad una piattaforma a beneficio di altri sviluppatori, in particolare quelli che cercano di rendere i robot intelligenti come Sophia.

Nell’intervista, il cui video è a fine articolo, il rappresentante di Hanson Robotics afferma che il robot prende le proprie risposte non solo da un database aggregato durante i suoi esperimenti, ma anche da un’intelligenza artificiale.

a cura di Hackthematrix

source

loading...

Related posts

Un Mega Terremoto colpirà il pianeta nel mese di dicembre 2018, afferma un ricercatore

Agghiacciante ciò che ci hanno nascosto su Papa Francesco. L’ex sacerdote decide svelare tutto a tutti.

Facebook? Ci siamo tutti autoschedati..