Dom. Giu 16th, 2024
0Shares

Gli scienziati dell’Università di Harvard Amar Siraj e Avi Loeb hanno pubblicato uno studio nel 2019 che affermava di aver identificato un meteorite interstellare atterrato vicino alla Papua Nuova Guinea nel 2014.

Questo è stato il primo oggetto conosciuto proveniente da un’altra stella a entrare nel nostro sistema solare. Tuttavia, la conferma della scoperta è stata impedita dal fatto che i dati rilevanti erano classificati dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti.

Un anno dopo, il Comando Spaziale degli Stati Uniti ha confermato che i dati avevano identificato correttamente l’oggetto come interstellare.

Tuttavia, rimane aperta la questione se il governo abbia tenuto segreta l’informazione per anni e, in tal caso, per quale motivo.

Motherboard ha presentato richieste in base alla legge sulla libertà di informazione a diverse agenzie federali per ottenere accesso ai dati. Una richiesta è stata inviata al Dipartimento dell’Energia per ottenere copia di email inviate da due scienziati del Los Alamos National Laboratory contenenti le parole “asteroide”, “meteora” o “detriti”.

La richiesta è ancora in sospeso e non c’è una data di completamento prevista.

La legge sulla libertà di informazione sembra essere inutilmente lenta e anche le azioni legali occasionali non hanno portato a risultati concreti.

 

Unisciti a noi. Segui Hackthematrix  su Facebook. Unisciti al nostro  gruppo Telegram . Seguici  anche su  Google News .

0Shares

Di Deslok

Indagatore dell'insolito e dei fenomeni inspiegabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.