Sab. Apr 20th, 2024
È una specie di porta in Antartide o è qualcos'altro? Credito immagine: Google Maps
493Shares

Da secoli, le spettacolari e inesplorate lande desolate dell’Antartide hanno alimentato la fantasia dei teorici del complotto, generando racconti che vanno dalla presunta sopravvivenza di Adolf Hitler in un rifugio sotterraneo fino alla suggestione di una Terra piatta, con il continente come imponente barriera che cinge l’intero globo. Nonostante entrambe le teorie siano state svelate come mere falsità, l’avvento di Internet e dei social media ha dato vita a una nuova era di strane congetture.

Recenti osservazioni condotte dai ricercatori di Google Maps hanno nuovamente suscitato interesse per l‘Antartide.

È una specie di porta in Antartide o è qualcos’altro? Credito immagine: Google Maps

Una strana anomalia, immortalata in una fotografia, suggerisce la presenza di una struttura rettangolare in vetro, parzialmente coperta da strati di ghiaccio, dando così vita a varie speculazioni sulla sua natura. In breve tempo, gli utenti del web hanno iniziato a ipotizzare la funzione di questo oggetto enigmatico. Alcuni l’hanno immaginato come l’entrata di un rifugio sotterraneo, mentre altri lo hanno associato a un deposito di semi. Anche riferimenti al presunto bunker di Hitler hanno fatto capolino nelle discussioni online.

Secondo quanto riportato dal giornale Metro, le coordinate geografiche indicano la sua prossimità con la base giapponese di Showa, la quale comprende oltre 60 strutture distinte, tra cui alloggi, una centrale elettrica, impianti per il trattamento delle acque reflue, un osservatorio e un centro di comunicazioni via satellite.

Inoltre, la base dispone di strutture quali serbatoi di combustibile, riserve d’acqua, pannelli solari, eliporto, diga per la raccolta dell’acqua e un trasmettitore radio.

Nonostante le origini e lo scopo di questa struttura di vetro rimangano avvolti nel mistero, la sua vicinanza a una base di ricerca ben consolidata mette in luce l’interessante interplay tra la ricerca scientifica e le leggende persistente all’interno del paesaggio remoto e ostile dell’Antartide.

 

Unisciti a noi. Segui Hackthematrix  su Facebook. Unisciti al nostro  gruppo Telegram . Seguici  anche su  Google News 

source

493Shares

Di Deslok

Indagatore dell'insolito e dei fenomeni inspiegabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.