Hack The Matrix
Controinformazione

DAVID ICKE: L’IMMIGRAZIONE È UNA CRISI PIANIFICATA DA TEMPO

loading...
refugee welcome

” …la crisi della immigrazione, è parte d un lungo processo per creare caos e giustificare un grandissimo cambiamento globale.

Traduco e sintetizzo (questa è la prima parte) il videocast di David Icke del 6 settembre 2015. Il video è solo per abbonati al suo sito (davidicke.com), ma qui ci sono alcuni minuti free. Come sempre magistrale la sua chiarezza e linearità (e sarcasmo) nel delineare il quadro gloable della sitauzione, poichè NULLA, ormai dovrebbe essere chiaro, è una azione od evento casuale e fine a stesso. Dietro gli scenari visibili e decisi formalmente dai leder del mondo, c’è la solita “mano nascosta” (Hidden Hand) che li usa come teste di legno e che ha un piano preciso nei confronti della umanità su questo pianeta.
—————–

In questi giorni la stampa mondiale è stata dominata dalla foto del piccolo siriano morto, trovato sulla spiaggia. L’immagine comprensibilmente ha creato delle reazioni emotive.

Incredibile quante cose si possono dire e sentire e vedere in una singola foto. Ma coloro che a causa della foto hanno tolto la loro attenzione da questo tema, dovrebbero ricordare, chela morte di piccoli, di bambini e di civili, sono la norma nel Medio Oriente.

Sono morti in numero incredibile, dall’invasione dell’Iraq, dalla guerra “per interposta persona” in Siria, dalla Libia, coi bombardamenti dei civili… “per proteggerli dalla violenza” e dalla creazione, a mano dell’Occidente, di questa masnada di pazzi dell’ ISIS, che hanno creato immensa devastazione nei paesi da cui ora le persone cercano la fuga verso l’Europa.

L’immagine di quel piccolo bimbo non deve farci perdere la concezione della sistematica immensa devastazione di persone in tutta la regione. Sapete una cosa? Sono esausto e ho il vomito per tutte le stronzate che sento. Sapete, in questo Paese (UK) abbiamo un Primo Ministro, David Cameron, che questa settimana ha detto che la risposta a questo enorme flusso di persone, che provengono dal Medio Oriente, verso l’Europa … è portare pace e stabilità in Siria.

E’ difficile comprendere la dimensione di menzognera ipocrisia, necessaria a quell’uomo per mettere insieme quelle parole. Ma quando sei un mentitore professionista, secondo definizione del tuo lavoro, allora si capisce che per lui fare questo, è piu’ facile che per la maggioranza delle persone.

Guardate cosa significapsicopatico” e vedrete come è fatta la personalità dei leaders del mondo, Cameron incluso. Una coincidenza? Ma non fatemi ridere. Gli psicopatici è necessario che siano la potere perchè quelli che stanno dietro quelli che sono al potere, richiedono un comportamento psicopatico per far avanzare “ il programma nascosto” ed è di questa agenda (programma) che parlerò oggi.

Cameron e Obama, ma potrei dire Blair e Bush… non ha importanza perchè la stessa mano nascosta è dietro tutti loro, ecco perchè non cambia mai nulla. Obama sostituisce Bush … ma l’agenda continua.

Ciò che è accaduto, non solo relativamente a Cameron e Obama, è che sistematicamente e freddamente e con deliberato calcolo, hanno armato e finanziato e addestrato ribelli, per rimuovere prima Gheddafi in Libia, mettendo a ferro e fuoco il paese con violenza, insurrezioni e poi hanno fatto lo stesso, nel loro obbiettivo tutt’ora in corso di rimuovere Assad in Siria.

E ora abbiamo l’America e la Turchia che combattono contro la Siria.

E qui abbiamo qui un uomo che parla di pace e stabilità da portare in Siria… Lui che ha già strappato un consenso per il bombardamento britannico in Siria e ne avrà un altro non appena gli sarà possibile. e ha anche detto che se nelle elezioni sarà vincitore il suo antagomista laburista e non vorrà più farlo… lo dovrà fare in ogni caso.

Le parole sono stronzate, sono la storia di copertina. Le azioni invece sono l’agenda (il programma dietro le quinte).

the-david-icke-videocast-the-mig

Sto aspettando da tempo che si verifichi questa crisi, perchè è tutta parte dell’agenda. Sono 25 anni che comunico e seguo le notizie. Vi darò due ragioni per tutto questo.

La prima: ciò che vuole questa mano nascosta, è caos e sconvolgimento, perchè il caos e lo sconvolgimento sono lo stato più facile al mondo per manipolare. Nel caos non avete solo l’opportunità di offrire la soluzione al problema, ovvero proseguire la agenda per il caos che è una scusa funzionale, ma soprattutto avete enormi quantità di persone, impaurite e distrutte dal caos, che chiedono che offriate la soluzione al caos. Quindi se questa sarà unostato di polizia, una centralizzazione del potere, più sorveglianza, riduzione delle libertà… “beh non è bello, ma dobbiamo pur venire fuori da questo caos”. Ovvero i molti daranno assenso-consenso.

Questa ondata di immigranti dal Medio Oriente e dall’Africa è programmata per creare caos, ma quel che vediamo ora è niente, se permettiamo alla loro agenda di manifestarsi completamente, perchè quel che vogliono è una ENORME ondata di immigranti verso l’Europa. Questo per creare caos economico e conflitti tra immigranti e popolazioni europee. E come sempre avete una sezione di vittime di questa mano nascosta che confligge con l’altra sezione di vittime…

Ma c’è un’altra ragione (come detto ce ne sono tante): da decenni è in atto una guerra allo stato-nazione. L’Unione Europea è una guerra allo stato—nazione.

Una delle modalità di resistenza verso questo superstato fascista-comunista, con una dittatura centralizzata,… ah ho per caso citato l’Unione Europea?, una delle resistenze dicevo,sono i nazionalismi. Premetto che io non lo sono. Mi sono incarno su un pezzo di terra che si chiama Gran Bretagna e che in passato ha avuto altri nomi, mi piace il suo paesaggio la piu parte della sua cultura ma non credo in un “l Inghilterra è la migliore. Io sono inglese!”… no no.

Noi siamo coscienza infinita che ha una esperienza come inglese o altro… ma questa è un’altra storia.

In ogni caso non sono uno che agita bandiere di nazionalismo, nè che canta inni nazionali…

Se dovessi stare a cantare l’inno nazionale, penso imploderei geneticamente, per quella che è la mia visione. Dico solo che lo stato nazione è “difeso” da chi ha un senso d nazione, che si identifica in una nazione. Quindi l’obbiettivo è fare a pezzi la resistenza a difendere la nazione e diluire l’immigrazione non solo in Europa ma anche in America, è fare a pezzi proprio questo.

Come detto ci sono molte ragioni ma queste sono le maggiori..

Come dico da anni bisogna smettere di comprendere gli avvenimenti del mondo come fossero singoli accadimenti. Non sono isolati tra loro. Essere miopi nell’osservare gli eventi, non vi farà vedere il meccanismo che li ha toccati tutti. Quindi per comprendere la crisi dellaimmigrazione, dobbiamo connettere alcuni puntini, perchè questo è parte d un lungo processo per creare caos e giustificare un grandissimo cambiamento globale.

Nel 2000, un gruppo che si chiamava The Project for a New American Century (Il Progetto per un Nuovo Secolo Americano) creato da Bush che sosteneva i Repubblicani ( ma non facciamoci confondere dai partiti che sono solo nomi diversi per a stessa faccia) produsse un documento che indicava una lista di paesi in cui doveva accadere un “regime change”(cambio di regime) in uno scenario di guerre multiple.

In questo gruppo c’era la Siria, l’Iraq, la Libia etc etc… tutti quelli che da allora sono stati coinvolti

Di quel gruppo facevano parte Cheney, Rumsfeld, Wolfowtz , tutti personaggi che poi giunsero al potere pochi mesi dopo la pubblicazione del documento.

Il documento diceva anche per per raggiungere quel fine (le guerre multiple) avevano bisogno di quello che chiamarono una Nuova Pearl Harbour, ovvero un attacco all’America per giustificare etc etc… Ora nello stesso anno in cui costoro giunsero al potere con Bush, abbiamo avuto l’11 Settembre, la cui storia ufficiale è… una favoletta che resta inadeguatamente investigata da parte dei media mainstream, perchè di fatto i media mainstream ti dicono quello che il sistema vuole che tu senta.

A seguito dell’11 Settembre cosi ebbero la loro scusa per invadere l’Afganistan e poi l’Iraq e cominciare la “guerra al terrorismo”, nonché la faccenda Al Qaida e Bin Laden etc etc. : tutto ciò fu in realtà una creazione del governo e dei militari americani. Dunque il risultato fu che questi paesi (presenti nel documento) vennero presi di mira uno dopo l‘altro.

C’è poi anche l’intervista televisiva del Gen. Clark, che appena dopo l’11 Settembre disse che uno dei massimi capi del Pentagono, gli disse che sarebbero andati ad invadere l’Iraq. “Ma perchè?? C’è un collegamento con l’11 Settembre? No, ma andremo ad invaderli … ” Il Generale disse anche che settimane dopo tornò al Pentagono e riparlò con lo stesso funzionario di alto rango, il quale gli disse che sarebbero stati invasi una serie di Paesi… e ciò veniva preso direttamente dal documento del Progetto del Nuovo Secolo Americano. Libia, Iraq, Siria…

Quindi con diverse scuse presero (e prendono) di mira tutti quei Paesi …

Naturalmente… se bombardi direttamente o indirettamente attraverso i ribelli che hai finanziato, dietro il cartello di una “Primavera Araba”, per esempio, una rivoluzione… la conseguenza è che ci saranno enormi numeri di rifugiati e di persone che hanno perso la loro casa. E dove pensi che cercheranno di andare? In Africa, forse, fatta a pezzi dalla stessa mano nascosta?

No no, cercheranno di arrivare in Europa cercando sicurezza ed opportunità economica.

“Se non collegate i puntini”, per vedere come gli eventi sono concatenati tra loro con un senso, non avrete mai un quadro di ciò che sta veramente accadendo.

Straordinario per me dal punto di vista del giornalismo, ma per nulla straordinario considerando come funzionano i media, non aver mai sentito una domanda a Cameron in merito al suo sostegno ed ora al suo maggior desiderio di bombardare la Siria. E il suo patrocinio ai bombardamenti in Medio Oriente?

L’idea è che con questo grande flusso migratorio arriveranno conflitti e disordini e allora eccoci al prossimo “bonus” per la “mano nascosta”… quello di giustificare uno stato di polizia sempre più truce, per gestire disordini e violenze.

Tutto molto molto prevedibile… come i consensi dell’uomo della strada: “questi immigrati sono dell’ISIS, dobbiamo essere protetti e difesi”…

In Gran Bretagna nel 2009 ci fu una storia: i Laburisti di Tony Blair (vedi anche i Conservatori di Cameron, mascherati dalla stessa faccia nascosta,) vollero una massiccia immigrazione per fare della Gran Bretagna una migliore società, per cambiarla per sempre, questo secondo il dire di un consulente di quel partito Il fine: creare una società “veramente multiculturale”…

Ma il Ministro non era dell’idea di discutere questo punto pubblicamente, temendo che ciò avrebbe potuto alienare il voto della classe lavoratrice [che votava per lui.]…

Dunque il consulente politico, stava dicendo che i cancelli inglesi erano totalmente aperti per una massiccia immigrazione nel Paese. Non certo per aiutare gli immigrati di cui non gliene fregava niente al Partito, ma per “cambiare la società inglese”.

Come sempre poi le solite dannate balle sul fatto che l’economia del Paese abbia bisogno del lavoro degli immigrati…. Quel che vediamo ora con la massiccia affluenza migratoria di persone che giungono da paesi dilaniati dalla guerra che l’Occidente, USA e UK in particolare, ha perpetrato, è che questo obbiettivo, di cambiare la società, ora viene perseguito e raggiunto su scala maggiore, in tutta l’Europa. Anche la Germania, al presente non ne è esente.
(si veda: anche : http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/09/06/profughi-volontari-in-auto-da-vienna-allungheria-li-accompagniamo-noi/2012882/
“Welcome to Germany” – People applaud and greet migrants with gifts as they arrive in Munich
https://www.facebook.com/bbcnews/videos/10153072042347217/?fref=nf)

Bisogna che guardiate a questa rete nascosta delle SOCIETA SEGRETE, come per esempio il Bilderberg che ora è “semi-segreto” grazie all’attività di ricercatori alternativi, anche se non sappiamo esattamente cosa accade al suo interno, abbiamo almeno le notizie che sono trapelate. Ma anche la Commissione Trilaterale, Il Counsel for Foreign Relations, che sono think tank (serbatoi di pensiero) che orchestrano la politica decisa nell’ombra profonda, e dirigono la sua implementazione nel mondo “visibile”.

La scorsa settimana ho parlato del Sionismo Internazionale quale società segreta e dellasocietà segreta della Tavola Rotonda, fondata alla fine del 19° secolo dalla testa di legno dei Rothschild, Cecil Rhodes ed è stata la Tavola Rotonda che ha creato questi gruppi come la Trilaterale, il BIlderberg etc..

Ciò che stanno facendo, è mettere le loro pedine in posizioni di potere, quindi implementare questa agenda “segreta”. Una straordinaria “coincidenza” : P. D. Sutherland, un irlandese, è il rappresentante ONU della Segreteria Generale per la Immigrazione Internazionale (Secretary-General -SRSG- for International Migration).l ed è un fanatico sostenitore del controllo centralizzato della Europa

Ora Sutherland è Presidente della Goldman Sachs International e anche della London School of Economics, (e molti altri Enti ) e… qui viene il bello, è nello Steering committee(comitato guida, ovvero comitato di persone con compiti decisionali di tipo strategico.), Presidente onorario della Commissione Trilaterale, fu Presidente della trilaterale Europa e Vice Presidente della Tavola Rotonda degli Industriali Europei, (che è un altro gruppo che si collega a network della Tavola Rotonda di cui ho parlato sopra) e Presidente Onorario del Movimento Europeo dell’Irlanda… mi chiedo quanti membri sci saranno in questo movimento?

Considerato quello che l’Europa ha fatto per l’Irlanda…

La sua politica sulla immigrazione sostiene che “l’immigrazione è una dinamica cruciale per la crescita economica”, eccoci… la scusa di Blair che dicevo prima… “per quanto difficile possa essere spiegare questo ai cittadini di quegli stati [europei]”.

Integrare, integrare, integrare… fine dello stato-nazione…

Mi sono in questi giorni imbattuto in un commento di Gilad Atzmon :

I Rifugati dovrebbero cercare rifugio nelle sinagoghe”

verissimo…. ma come mai non è stato detto dai media?

Dunque collegare i puntini e vedere il quadro generale… la crisi dell’Immigrazione è usata per la trasformazione radicale della società umana. Una delle scuse usate è quella del Global Warming

– segue nella seconda parte-

Icke Siria- guerra Assad
Ora la crisi dei migranti creata dai bombardamenti occidentali e
dai “ribelli” e terroristi finanziati dagli Occidentali, viene usataper giustificare il bombardamento britannico in Siria.
Rimuovere Assad ad ogni costo:ecco di cosa si tratta e cosi è stato dal primo giorno
www.davidicke.com

di David Icke
traduzione, trascrizione e sintesi di Cristina Bassi, per www.thelivingspirits.net

FONTE: David Icke: l’Immigrazione è una crisi pianificata da tempo

loading...

Related posts

Iniziano i preparativi di emergenza per una possibile eruzione del vulcano di Yellowstone

Un suicidio sospetto

Ultim’ora: Sospeso il campionato di calcio in Italia!!!