La US Navy pubblica i video di “Misteriosi sciami di UFO”

La Marina americana ha pubblicato video ripresi durante una serie di eventi accaduti intorno alle sue navi che salpavano al largo della California nel 2019.

La scorsa settimana, The War Zone ha riportato un aggiornamento significativo alle sue indagini in corso su una bizzarra serie di sciami di droni avvenuti vicino alle navi della Marina degli Stati Uniti al largo della costa della California meridionale nel 2019. .

Un nuovo rilascio di documenti attraverso il Freedom of Information Act (FOIA) ha fornito un maggiore livello di dettaglio su ciò che è accaduto durante gli incidenti (maggiori dettagli QUI).

I documenti che abbiamo ricevuto la scorsa settimana facevano riferimento a file video inclusi nei rapporti, cinque dei quali sono stati ottenuti oggi dalla Marina.

Due dei video sono stati presi dall’USS Russell (DDG-59), un cacciatorpediniere che è stato di particolare interesse a causa dei video trapelati dell’incidente rilasciati lo scorso anno.

L’aspetto insolito degli oggetti nei video ha portato a una diffusa speculazione sul fatto che fossero UFO a forma di “piramide“.

In una recente audizione del Congresso sui fenomeni aerei non identificati, il vicedirettore dell’intelligence navale Scott Bray ha spiegato che “l’aspetto triangolare è il risultato della luce che passa attraverso gli occhiali per la visione notturna e poi viene registrata da una fotocamera SLR”.

Investigatori civili indipendenti si sono affrettati a fare valutazioni simili quando i video sono trapelati nel 2021.

Sebbene la testimonianza di Bray e la documentazione aggiuntiva abbiano chiarito che questi oggetti erano droni, non si sa esattamente chi li stesse operando.

I video offrono uno sguardo molto limitato e controllato su ciò che è accaduto durante questi incidenti. In quanto prodotti non classificati, non contengono necessariamente tutte le informazioni acquisite dalla Marina.

Di certo, le navi della Marina coinvolte ospitano alcuni dei sensori più avanzati al mondo, tra cui radar, sorveglianza elettronica, sonar elettro-ottici/infrarossi, che possono registrare molteplici tipi di dati ad alta fedeltà.

Sebbene questi video non rispondano necessariamente a tutte le domande che ancora circondano questi incidenti – e forse mostrano qualcosa di spiegabile con qualche tentativo di estrapolare un fenomeno meno spiegabile – costituiscono ancora un altro pezzo del puzzle.

Riferimenti ufospain.es

Fonte

#hackthematrix

 

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.