Un oggetto misterioso “sta inviando segnali” dal centro della galassia

Non è la prima volta che si ricevono segnali radio dallo spazio, questa volta si percepisce qualcosa di strano che li sta inviando dal centro della Via Lattea. In altre parole, molto vicino al centro della nostra galassia.

Radiotelescopio ASKAP.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I segnali radio sono uno dei fenomeni più strani che accadono nello spazio . Per la maggior parte di essi è impossibile conoscerne l’origine, quindi c’è molta speculazione .

Ora, un team scientifico, uno specialista in astronomia, ha scoperto un raro segnale proveniente dal centro della Via Lattea . Facendo uso di un moderno radiotelescopio a sensibilità estrema, chiamato Australian Square Kilometer Array Pathfinder, o ASKAP , per il suo acronimo.

Misterioso segnale radio dal centro della Via Lattea

Lo studio è stato pubblicato su The Astrophysical Journal , dove si spiega tutto ciò che riguarda la ricerca:

“Abbiamo presentato la scoperta e la caratterizzazione di ASKAP J173608.2-321635: una sorgente radio variabile altamente polarizzata situata vicino al Centro Galattico e senza una chiara controparte a più lunghezze d’onda”.

Ciò che ha lasciato perplessi gli astronomi sono le strane firme delle onde radio emesse dal segnale, in quanto non sono affatto comuni e non possono essere facilmente spiegate.

Sebbene possa essere possibile che il segnale radio provenga da qualche tipo di oggetto cosmico , la verità è che questo fatto è un altro motivo per considerare che ciò che si sa della nostra galassia è davvero poco.

Secondo le osservazioni fatte da ASKAP, sono state ben 13 le volte che è stato rilevato, da aprile 2019 ad agosto dello scorso anno . Dopo queste apparizioni, si è tentato di localizzarlo ancora una volta con squadre diverse, ma è stato impossibile .

Tuttavia, è riapparso all’inizio di quest’anno nelle osservazioni fatte con ASKAP e MeerKAT nel Sudafrica.

Un altro aspetto davvero sorprendente del segnale radio è che non compare nelle osservazioni che sono state fatte con i raggi X o nel vicino infrarosso. Ciò suggerisce che è molto difficile che provenga da un sistema binario vicino o da una stella esplosa.

Non abbiamo abbastanza conoscenza?

Cosa sappiamo veramente del nostro Universo?

Gli esperti hanno aggiunto che non c’è nemmeno la possibilità che si tratti di una pulsar, cioè una stella che brilla in una galassia , simile a un faro, emettendo luci magnetizzate mentre sta morendo .

Gli scienziati non sanno come spiegare il fenomeno, dal momento che nessuna delle loro ipotesi fornisce un ragionamento concreto di cosa possa essere.

Gli scienziati hanno detto che: “ASKAP J173608.2-321635 può rappresentare parte di una nuova classe di oggetti che vengono scoperti attraverso studi di imaging radio”.

Tuttavia, se si possono rilevare segnali simili, è positivo, poiché con più esempi forse si può trovare una risposta lodevole che spieghi il segnale radio.

Per concludere gli astronomi hanno detto:

Aumentare la frequenza del sondaggio e confrontare i risultati di questa ricerca con altre regioni ci aiuterà a capire quanto sia davvero unico ASKAP J173608.2-321635 e se sia correlato al piano galattico, il che dovrebbe in definitiva aiutarci a dedurne la natura. ».

Non si sa chi stia inviando i segnali o cosa li produca. Questo ci dice che non sappiamo cosa  ci sia “oltre”, perché la nostra tecnologia, nonostante il progresso, è ancora in uno stato molto primitivo.

Riferimenti ufospain.es

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.