Qualcosa di molto grande è entrato nell’atmosfera terrestre

Quando un meteorite entra nell’atmosfera superiore della Terra, eccita le molecole d’aria, lasciando dietro di sé una scia di ionizzazione lunga decine di chilometri. Questo sentiero ionizzato può durare fino a diversi minuti e si trova ad un’altitudine di circa 100 chilometri. La scia è in grado di riflettere il segnale dei trasmettitori radio, quindi avendo una sorgente di segnale e un ricevitore, l’ingresso di meteoriti può essere monitorato in tempo reale.

Sfortunatamente per i cacciatori di meteoriti e molto fortunatamente per tutti gli altri, rocce spaziali di un centinaio di metri o più cadono abbastanza raramente, quindi nessuno controlla davvero il servizio. Tuttavia, ieri alcune persone hanno registrato una trasmissione online:

Questo è ora un grande mistero per tutti, dal momento che un meteorite non può dare un segnale del genere: deve essere un enorme asteroide che cade sull’America in una sorta di rallentatore. Inoltre, non è caduto lì da solo, poiché le anomalie di minore entità, e anche molto insolite, sono state registrate dal servizio per tutta la notte:

Lunedì notte non sono stati segnalati meteoriti, ma venerdì è stato visto un meteorite sopra Porto Rico. La stampa locale scrive quanto segue: 

 Intorno alle 4:55 di questo venerdì, la palla di fuoco visibile da tutta l’isola ha attirato l’attenzione dei mattinieri a causa delle sue grandi dimensioni e della lunghezza della caduta. 

“Sebbene la maggior parte dei meteoriti sia visibile solo per pochi secondi, questo evento è stato molto lungo, dell’ordine di 27 secondi. È cresciuto sempre di più e non sembrava un normale meteorite”, afferma Eddie Irisari, vicepresidente della Caribbean Astronomical Society.

Pertanto, anche gli astronomi ammettono che il meteorite osservato venerdì mattina era molto, molto strano: nessun meteorite cade così lentamente. E 48 ore dopo questo evento, qualcosa di enorme è entrato nell’atmosfera del Nord America. Cos’era?

L’unica spiegazione ragionevole per l’anomalia è l’ingresso nell’atmosfera di qualche enorme astronave. Di tanto in tanto la gente vede cose “anomale” nei cieli, ma i servizi non li registrano. Probabilmente, la nave, ovviamente, ha spento il campo di occultamento ed è entrata nell’atmosfera in modalità di emergenza, oppure la velocità del suo ingresso è stata così elevata che anche con il campo di occultamento ha lasciato una scia ionizzata. 

Voi cosa ne pensate?

Riferimenti soulask.com

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.