Tre UFO giganti avvistati vicino alla Luna. Le immagini della NASA

L’fologo e ricercatore Scott Waring, ha riferito di un insolito ritrovamento nelle immagini della NASA, di tre enormi oggetti sconosciuti documentati durante la missione Apollo 9.

Secondo l’ufologo, le immagini della luna relative alla missione Apollo 9, mostrano tre giganteschi UFO a forma di sigaro che sorvolano il satellite naturale della Terra.

Il ricercatore sottolinea che queste immagini sono state ottenute dalla NASA, indicando una certa credibilità della fonte.

Inoltre, l’ufologo ritiene che questo non possa essere un graffio o un difetto sull’obiettivo o sulle fotografie, poiché la NASA ricava dalle fotografie, solo parti di alta qualità e ad alte prestazioni per la sua ricerca scientifica.

Il fatto è che l’immagine originale della Luna sembra troppo scura e Waring ha appena aggiunto un po’ di luminosità per vedere meglio i dettagli. Crede che la NASA stia deliberatamente oscurando alcune immagini che potrebbero rivelare la verità sulla vita aliena.

Secondo Waring, la NASA sa tutto sulle navi aliene che solcano il sistema solare, quindi fa di tutto per nascondere questo fatto.

In precedenza, l’ufologo ha annunciato un’enorme astronave di 8 chilometri che, a suo parere, si nasconde in un cratere lunare. Un’istantanea della superficie meridionale della luna, che è stata studiata da Scott Waring, è negli archivi ufficiali della NASA. È stato ricevuto dalla sonda della missione Clementine.

L’ufologo ritiene che l’astronave aliena abbia una lunghezza da 5 a 8 chilometri. L’oggetto ha due maniche su ciascuno dei quattro lati e il suo centro è circolare.

Scott Waring si chiede perché la NASA nasconda tali risultati al pubblico. La luna si trova a 384.000 km dalla Terra e ci affidiamo alle immagini dell’agenzia spaziale statunitense.

La NASA, crede l’ufologo, approfitta del fatto che nessuno può arrivarci. È fiducioso che prima o poi la presenza della vita sulla luna verrà rivelata.

Riferimenti soulask.com

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.