Elon Musk afferma che un parassita cerebrale sta manipolando le nostre vite

Sembra così ovvio che qualcuno avrebbe dovuto pensarlo decenni fa: poiché i parassiti hanno afflitto la vita eucariotica per milioni di anni, la loro prevalenza probabilmente ha influenzato l’evoluzione. Molti parassiti manipolano il comportamento dell’ospite per aumentare il successo riproduttivo e diffondersi in aree più grandi. Abbiamo diversi esempi, come la rabbia, che aumenta la produzione di saliva infettiva e induce l’avversione dell’ospite per l’acqua, concentrando ulteriormente la saliva e quindi generando aggressioni violente per aumentare la probabilità di mordere, una via di trasmissione. E molti agenti patogeni a trasmissione sessuale sono noti per manipolare il comportamento sessuale dell’ospite.

E abbiamo anche il Toxoplasma gondii, che viene introdotto in un ratto e induce cambiamenti epigenetici nell’amigdala del roditore. Questi cambiamenti riducono la sua avversione per i predatori intorno ai gatti, il destino previsto del protozoo e l’unico animale in cui può riprodursi. Tuttavia, come effetto collaterale, può infettare gli esseri umani; le persone sono un “vicolo cieco” riproduttivo per T. gondii, ma si crede anche che interrompa il comportamento umano. Ma il mago della tecnologia Elon Musk è andato oltre e afferma che Toxoplasma gondii sta manipolando il nostro destino.

Controllo mentale

Elon Musk ha twittato il 2 luglio una teoria francamente inquietante su come un parassita cerebrale potrebbe manipolare il nostro destino , in particolare costringendo tutti gli umani a creare un’intelligenza artificiale avanzata.

Il co-fondatore di Tesla e SpaceX risponde a  un post del National Geographic su come la toxoplasmosi, la malattia causata dal parassita Toxoplasma gondii che si trova spesso nei gatti, sembra causare la sconsideratezza delle iene nei confronti di predatori come i leoni.

Ma in un salto di logica, Musk ha suggerito che il parassita è in realtà ciò che sta inducendo gli umani a creare un’intelligenza artificiale avanzata .

“La toxoplasmosi infetta i topi, poi i gatti, poi gli umani che fanno video con i gatti” , ha twittato Musk venerdì. “Addestra l’intelligenza artificiale con i video di gatti su Internet per raggiungere livelli di intelligenza sovrumana, rendendo così la toxoplasmosi il vero arbitro del nostro destino”.

A prima vista, questo può sembrare solo un altro tweet meme che conosciamo dal mago della tecnologia, ma la sua teoria è vera. Il Toxoplasma gondii è un parassita unicellulare che di solito infetta ratti e topi. Gli scienziati ritengono che il parassita colpisca le menti dei roditori e faccia perdere loro la paura di predatori come gatti e umani. Questi nuovi ratti coraggiosi si avvicineranno ai gatti, saranno mangiati e passeranno il parassita ai gatti , che poi lo trasmetteranno alle persone – essenzialmente una relazione simbiotica con i gatti.

Ma colpisce anche gli esseri umani? Gli studi dimostrano che le persone che risultano positive alla toxoplasmosi possono mostrare comportamenti più rischiosi, secondo Live Science. In effetti, uno studio che ha esaminato quasi 600 persone nella Repubblica Ceca e 370 persone in Turchia ha scoperto che coloro che sono risultati positivi alla toxoplasmosi avevano, in generale, maggiori probabilità di avere un incidente d’auto.

Ma la manipolazione del nostro destino sarebbe nel migliore dei casi, dal momento che ci sono scienziati che assicurano che T. gondii ha la capacità di “zombificare” il suo ospite. Secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC), circa 40 milioni di americani sono portatori di toxoplasma gondii. I ricercatori dell’Università di Chicago hanno affermato che le persone che sono state esposte al parassita hanno più del doppio delle probabilità di avere brevi scoppi di rabbia e aumento dell’aggressività , oltre a disturbi neurologici, schizofrenia e morbo di Parkinson.

E, cosa più allarmante di tutte, il parassita, che si fa strada nel tessuto cerebrale, è abbastanza comune, con circa il 30 percento di tutti gli esseri umani che lo trasporta , ma è generalmente innocuo.

Secondo una ricerca dell’Università di Leeds, in Inghilterra, T. gondii può anche trasformare i suoi portatori in imprenditori che hanno molte più probabilità di avviare attività di successo . Questo significa che le nostre vite vengono manipolate da un parassita? Senza dubbio è un’idea davvero controversa e agghiacciante, che T. gondii si sia evoluta al punto da manipolare la nostra realtà.

Cosa ne pensi del tweet di Musk? Il toxoplasma gondii sta manipolando le nostre vite?

Riferimenti

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.