Un ex dipendente dell’ Area 51 rivela segreti su alieni e “StarGate” (Video)

Un ex dipendente dell’Area 51 ha rilasciato una serie di informazioni rivelatrici su alieni, macchine del tempo, piani dell’élite e una possibile estinzione dell’umanità.

 

Dan Burisch ha rivelato tutti i segreti dell’Area 51.

Dan Burisch, è un ex dipendente delle forze militari degli Stati Uniti. Ha un dottorato in microbiologia ed è stato nelle strutture segrete dell’Area 51, dove ha potuto osservare cose incredibili.

Nel 1986, Burisch ricevette una visita inaspettata mentre era all’Università di Las Vegas. Il suo visitatore era un membro del governo “segreto”Gli hanno offerto di lavorare su un progetto riservato in cui avrebbe dovuto mettere in pratica tutte le sue conoscenze.

I progetti segreti del governo americano e dell’Area 51

L’anno successivo, Burisch iniziò a lavorare in un ufficio del governo dello stato del Nevada . Era legato alla libertà vigilata dei prigionieri.

Nel 1989 iniziarono ad arrivare campioni di tessuto , che esaminò in un luogo separato e riportò da dove provenivano.

Nel 1994, Burisch fu trasferito in una base sotterranea conosciuta come ” Quarto secolo “, che faceva parte dell’Area 51. IlProgetto Aquarius iniziò lì .

Fu lì che scoprì che il governo aveva veicoli spaziali ed esseri extraterrestri . In uno dei dipartimenti c’erano informazioni su una razza conosciuta come ” Orioni ” , dal sistema stellare Z Reticuli .

Fu anche in grado di leggere una copia del trattato fatto da Eisenhower con esseri conosciuti come P-50 e gli Orioni.

Seppe che in un luogo chiamato ” Baia di Galileo “, c’erano diverse astronavi. Una di questi era quella descritta da Bob Lazar e quello che si è schiantato a Roswell .

Secondo le informazioni di Burisch, il concetto di alieni è totalmente sbagliato .  Gli alieni sono esseri provenienti da altri mondi, mentre altri esseri sono umani che arrivano del futuro.

Questi ultimi sono l’ evoluzione della razza umana nel corso di migliaia di anni.

Alieni: gli umani del futuro

Questi alieni sono divisi in quattro gruppi e sono classificati con la lettera P, che significa ” presente “, più gli anni che ci portano nel futuro .

Ad esempio, i Roswell sono conosciuti come P-24 , che significa ” presenti da più di 24 mila anni “. Gli altri sono conosciuti come J ROD P-45, J ROD P-52 e P-54.

I “J ROD” soffrono di una malattia molto dolorosa e lui ha partecipato al progetto cercando di trovare una cura. Ha assicurato di aver prelevato campioni di sangue da una femmina di questa razza e di averci lavorato per 2 anni.

Secondo Burisch, gli alieni sono in realtà maestri del viaggio nel tempo.

Dice che, in quel periodo, è riuscito ad instaurare un rapporto di amicizia con lei e che, in un atto che ha violato tutti i protocolli di sicurezza, quell’essere lo ha abbracciato.

A quel tempo l’essere gli trasmise telepaticamente molte informazioni sul futuro dell’umanità e su una catastrofe nucleare .

In questo evento morirono molte persone e un’altra parte dell’umanità si nascose sottoterra per sopravvivere. 24.000 anni dopo, gli esseri più avanzati del pianeta avevano imparato a viaggiare nel tempo . Fu per questo motivo che si recarono a Roswell.

Civiltà nella nostra Galassia

Da questo evento si apprende anche che una parte dei sopravvissuti si stabilì sulla Luna, su Marte e su Orione . Da lì provengono i P-52 o Orion che, pur essendo stati terrestri, arrivarono a colonizzare altri mondi.

I P-45 sono esseri ostili. Sono loro i responsabili del disastro nucleare e sono anche quelli che fanno la maggior parte dei rapimenti .

L’incontro di Eisenhower era con questi esseri nel tentativo di impedire che il disastro nucleare si ripetesse. Erano patti diplomatici e li si prese il famoso accordo sui Rapimenti in cambio di tecnologia.

Gli Orioniani presentarono al presidente un cubo lungo e largo tre pollici che era in grado di predire il futuro . Questo strumento continua ad essere usato dai più potenti.

Majestic 12 e gli StarGate

Burish ha anche dichiarato di aver lavorato sotto il Majestic 12 . In questo contesto ha parlato anche dello ” StarGate “; alcuni dispositivi costruiti sulla Terra, ma basati su tecnologia aliena .

Secondo le sue dichiarazioni, le istruzioni per la sua fabbricazione si trovano nelle tavole sumere. Erano usati per comunicare con altre civiltà al di fuori del nostro Sistema Solare.

In questo modo, persone o oggetti venivano teletrasportati istantaneamente in altri punti del nostro universo.

Tuttavia, Burisch assicura che questi esperimenti non sono molto affidabili, dal momento che ha visto morire una persona . Questo dispositivo è stato anche chiamato “Looking Glass” poiché è stato utilizzato per osservare le probabilità di eventi futuri.

In questo modo sono stati in grado di verificare che c’era un’alta probabilità che la catastrofe nucleare si fosse verificata a causa degli StarGate. Attualmente, assicura che ci sono circa 50 di questi dispositivi, sebbene siano stati smontati.

Sembra tutto uscito da un film di fantascienza, ma Dan Burisch ha fornito prove e argomenti così dettagliati che, almeno, mettono in dubbio ciò che i governi ci nascondono.

Riferimenti ufo-spain.es

 

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.