L’ex capo della CIA ha ammesso l’esistenza degli UFO e ha parlato dei loro incontri con i militari

L’ex direttore dell’intelligence nazionale statunitense James Woolsey ha commentato i famosi video che mostrano gli incontri di aerei militari americani con gli UFO, dicendo che gli abitanti della Terra dovrebbero essere amichevoli con i rappresentanti delle civiltà extraterrestri. Woolsey ha parlato di alcuni degli incredibili incontri americani con oggetti volanti non identificati.

Woolsey è stato il capo dell’intelligence statunitense dal 1993 al 1995 e ora scrive libri sulle teorie del complotto e fa affermazioni audaci sugli UFO. Si possono considerare le “rivelazioni” dell’ex funzionario 79enne in modi diversi, ma comunque sembrano interessanti per gli ufologi.

“Negli ultimi decenni sono stati registrati diversi incidenti misteriosi che ancora non trovano spiegazioni logiche…”, ha detto Woolsey.

I piloti militari americani, secondo Woolsey, di tanto in tanto entrano in contatto con misteriosi fenomeni aerei, alcuni dei quali si adattano alla definizione di UFO. La maggior parte di questi incidenti sono classificati, ma negli ultimi anni le autorità statunitensi hanno iniziato a discutere più apertamente sugli UFO. Ciò suggerisce che nel prossimo futuro vedremo nuove importanti informazioni sull’argomento.

È interessante notare che l’ex capo dell’intelligence statunitense abbia fatto una simile dichiarazione, parlando a sostegno del suo nuovo libro “Operation Dragon”, in cui Woolsey menziona anche un’altra incredibile teoria. Secondo l’autore, Lee Harvey Oswald ha ucciso il presidente americano John F. Kennedy, presumibilmente per ordine del Cremlino.

Nel dicembre 2020, un altro ex capo dell’intelligence statunitense, John Brennan, ha affermato che “sarebbe arrogante credere che siamo soli nell’universo”. Ha anche detto che, in qualità di capo dell’agenzia di intelligence, aveva accesso a documenti segreti che confermavano l’esistenza degli UFO.

“Penso che sia un po ‘presuntuoso e arrogante per noi credere che nell’universo non ci sia altra forma di vita”John Brennan

Brennan ha parlato con i piloti che hanno visto oggetti volanti muoversi a una velocità che nessun altro velivolo terrestre è in grado di raggiungere.

Il mese scorso, il direttore in carica della CIA John Ratcliffe (che ha guidato l’agenzia dal 2020 al 2021) ha detto che ci sono stati molti più avvistamenti UFO di quelli divulgati. Stiamo parlando di alcuni oggetti volanti che si muovevano ad una velocità inaccessibile alla tecnologia moderna.

A sua volta, il Segretario alla Difesa americano ha informato della creazione nel 2020 di un gruppo di lavoro che studierà gli UFO, poiché questi oggetti possono essere pericolosi per gli Stati Uniti. La stampa è riuscita a procurarsi i diari dell’investigatore Jesse Marcel. Stava guidando il leggendario caso dell’incidente UFO a Roswell, nel New Mexico, nell’estate del 1947. I suoi appunti dicono che vide detriti “che non erano assolutamente stati prodotti dall’uomo”.

Alla fine di marzo, John Ratcliffe ha annunciato che il governo degli Stati Uniti e le agenzie di intelligence intendono rilasciare dati su oggetti volanti non identificati incontrati dai militari e dai servizi segreti.

Riferimenti soulask.com

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.