Il rover Perseverance cattura un “arcobaleno” su Marte

Il rover Perseverance, inviato dalla NASA su Marte, ha trasmesso alla Terra una fotografia di un arcobaleno marziano. Sì, c’è anche un arcobaleno sul Pianeta Rosso, anche se molto specifico.

Foto: © NASA / JPL-Caltech

Stiamo parlando di un arcobaleno molto insolito che nasce dalla polvere presente nell’aria marziana. Piccole particelle nell’atmosfera possono rifrangere la luce come goccioline d’acqua, ma un arcobaleno polveroso, allo stesso tempo, è molto inferiore alla sua controparte in termini di luminosità.

Gli esperti dubitano che si tratti di un arcobaleno quello nella foto, poiché ciò richiede determinate condizioni, più precisamente, la presenza di acqua. Ma allora cos’è?

Gli scienziati suggeriscono che è possibile sia qualcosa di simile al cosiddetto “arcobaleno di ghiaccio”, il fenomeno dell’alone ottico spesso osservato sulla Terra. Alcuni ricercatori ritengono che gli arcobaleni non abbiano necessariamente bisogno di acqua. I fenomeni dispersi sono possibili in qualsiasi atmosfera.

Foto: © NASA / JPL-Caltech

“Nell’aria marziana c’è mille volte meno vapore acqueo che nell’atmosfera terrestre, quindi non può esserci un normale arcobaleno su Marte. Ma sul pianeta rosso ci sono arcobaleni di polvere, che sembrano anche molto interessanti “, hanno detto i funzionari della NASA.

Il rover Perseverance si prepara a lanciare l’elicottero drone Ingenuity per un volo di prova l’11 aprile. Ingenuity è il primo aereo artificiale progettato per volare nell’atmosfera di un altro pianeta.

Si presume che il drone non solo dimostrerà la possibilità fondamentale di voli attivi nell’atmosfera marziana, ma sarà anche in grado di eseguire ricognizioni del terreno per il rover Perseverance. Gli ingegneri della NASA hanno grandi speranze per l’elicottero drone.

Riferimenti soulask.com

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.