Asse dei disastri nel novembre 2020: qualcosa di ignoto si avvicina alla fine di novembre?

Ed eccoci di nuovo con l’ennesimo avvertimento di “catastrofe”. A prescindere da questa o da altre notizie simili, una dose di cautela in qualsiasi momento della nostra vita è sempre consigliabile. Buona lettura.

Il 2020 è stato un anno difficile per molte persone. Siamo riusciti a resistere a diversi periodi negativi, ma a novembre inizierà l’ultimo: l’asse dei disastri.

È giunto il momento di far luce su ciò che ci attende nel tardo autunno e all’inizio dell’inverno.

Qual è l’asse dei disastri?

Ci sono due stelle molto importanti nel cielo, che simboleggiano l’inizio e la fine di qualsiasi attività e processo: rispettivamente Aldebaran e Antares. Si trovano quasi direttamente l’uno di fronte all’altra e la linea immaginaria tra loro simboleggia proprio questo asse delle catastrofi. Quando alcuni pianeti passano su questo asse, nel mondo iniziano a verificarsi vari problemi, disastri, causati dall’uomo.

L’asse delle catastrofi è spesso associato, ad esempio, all’incidente alla centrale nucleare di Chernobyl, al terremoto di Tianshan, al terremoto in Cina del 1556 e all’attacco terroristico dell’11 settembre negli Stati Uniti. L’astrologo osserva che questo asse è associato proprio a problemi globali sorti a causa delle attività umane, per la nostra imprudenza. A volte gli assi delle catastrofi sono associati a malattie, tornado, terremoti e tsunami.

Asse dei disastri nel novembre 2020

Nel 2020, l’ultimo periodo in cui i pianeti inizieranno a interagire attivamente con l’asse delle catastrofi inizierà il 30 novembre e terminerà il 4 dicembre. Sarà un momento molto pericoloso.

Nessuno può prevedere esattamente cosa succederà, disastri e aggravamento dei problemi possono aspettarci. È logico presumere che si tratti di nuovi disordini politici, scontri di interessi di vari segmenti della popolazione.

Cerca di visitare il meno possibile eventi di massa e luoghi pubblici, anche se molte cose non si possono fare a causa del regime di cautela aumentato per il coronavirus. Molto probabilmente, in questi giorni il numero di casi potrebbe aumentare. Prenditi cura di te stesso, dei tuoi cari e non rischiare la tua salute. Prendi decisioni autonome e non seguire ciecamente altre persone. Guarda tutto dalla tua esperienza e mantieni la calma: se l’aumento dell’ansia interferisce con il prendere decisioni informate, è meglio limitare il flusso di notizie.

Riferimenti soulask.com

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.