E’ in arrivo il “lockdown europeo”? Un giornalista tedesco svela il tremendo piano delle élite.

La strategia del Nuovo Ordine Mondiale stabilita dalle lobby satanico-finanziarie è sempre più chiara. Con la pandemia virtuale e la complicità di governi condizionati dalle imprese farmaceutiche, hanno sia stabilito che l’emergenza durerà per tutto il 2021 sia che con l’autunno che inizia dovranno essere attuati nuovi lockdown, non generali ma localizzati con il fine di fiaccare le ultime sacche di resistenza della piccola-media impresa. Ora scenderanno in campo i militari…
E’ quanto afferma il giornalista siriano-tedesco Hamudi Ebalz (fonte): Tutti i paesi si ritroveranno in blocco totale per 6 mesi prima della fine di settembre, dove intere città e aree saranno sigillate ermeticamente (come già avviene a Melbourne) e ogni cittadino sarà sottoposto a test forzati, trovato positivo e vaccinato, con l’aiuto dei militari. Il ‘Deep State’ internazionale ha dato ai governi dell’ONU un ultimatum. Tutti i paesi devono dichiarare blocco totale tra il 18 e il 30 settembre e applicarlo con i militari. Fino ad allora, le nazioni devono prima essere rese più spaventate dalla (falsa) “seconda ondata” attraverso i media mainstream.
Per sostenere che il virus circola ancora e che la curva dei contagi si sta alzando di nuovo, è stata attuata la politica del tampone a tutti per “stanare asintomatici” e considerarli come malati, anche se i ricoveri (terapie intensive comprese) sono minimali. La conferma è arrivata dai mini-lockdown che sono partiti in questi giorni in alcune zone italiane (come Genova). Il tutto sarà pronto per il mese prossimo quando scatterà il “lockdown europeo” (a cominciare da Francia e Spagna).
L’obiettivo, come sostiene Ebalz, è terrorizzare la gente facendo passare a tutti un autunno-inverno tremendo in modo che dalla primavera 2021 in poi molti si faranno vaccinare. Il vaccino, prodotto dai laboratori finanziati da Bill Gates, avrà la funzione di riprogrammare geneticamente gli esseri umani (fonte). Ma le cose potrebbero cambiare se Trump sarà rieletto a novembre e Putin metterà a punto le sue mosse per passare all’offensiva dopo avere ricevuto e parato il colpo del coronavirus nel suo Paese. Il mondo è stato colpito ma i popoli non sono stati piegati. Ora arriverà la risposta.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.