Chi ha creato gli Anunnaki?

Hanno governato la Terra e molto probabilmente sono i nostri creatori. Ci sono molte storie che sono state raccontate sugli Anunnaki, ma chi le ha creati? Anche se sembra incredibile che qualcuno possa avere quella risposta, sembra che la persona esista; Anton Parks. Scopriamo chi ha creato gli Anunnaki?

Parks è uno  scrittore e ricercatore  che ha dedicato la sua vita, non solo allo studio della cultura sumera, ma alle  culture di tutto il mondo alla ricerca di dare un’origine quanto più vera possibile a ciò che dicono gli antichi scritti.

I francesi menzionano una guerra molto  antica  tra diverse razze rettiliane, che deriverebbe da una “leggenda” che conosciamo.

Gli Original Reptilians e la creazione delle razze

Rappresentazione di un Kingú

I rettiliani originali erano conosciuti come Kingú,  una razza di draghi  apparsa nella costellazione del Draco. Di tutte le razze rettiliane conosciute, questa era quella che più somigliante fisicamente agli umani. Secondo Parks, i Kingú erano divisi in 3: Verdi, Rossi e Bianchi.

I Kingú-Babbar erano i Bianchi, considerati gerarchi o reali di Kingú. Nimrod, l’ antico re mesopotamico  menzionato nella Genesi, mette in relazione i Kingú-Babbar con la razza ariana della Terra. Infatti, la parola «re» deriva dal sumero «Kingú», che significa «sovrano delle regioni».

Dopo la sua creazione nella costellazione del Draco, diversi gruppi di rettili  migrarono verso altre costellazioni. La costellazione di Orione è quella che ne ospiterà di più, diventando quindi la principale.

Gli Usumgal, i creatori degli Anunnaki

Diverse statuette di Mesepotomia con le loro prime divinità simili a rettili.

Ad un certo punto della storia antica, i Kingú crearono un’altra razza di draghi che sarebbe stata conosciuta come Usumgal. I primi sette Usumgal sarebbero diventati  i re della loro razza, tuttavia, ciò non sarebbe stato sufficiente. Gli Usumgal, negli anni, volevano il posto occupato dai Kingú.

Questi sono stati coloro che hanno creato Musgir, conosciuto in diverse culture come Pazuzu o Gargoyles. Hanno anche creato il Miminu, popolarmente noto come “The Greys”, che non aveva nessuna delle caratteristiche comuni dei rettili.

Per affrontare il Kingú, il Settimo Usumgal, noto come An (o Anu, secondo la mitologia sumera), creò l’Anunna nelle Pleiadi. Anche se il suo primo “prototipo”, Enki, è nato nell’Orsa Maggiore.

Nel tempo, Enki avrebbe creato un’altra razza nota agli scritti antichi come gli Igigi e accanto a loro si sarebbe ribellato ad An.

La guerra e le sue conseguenze sulla Terra

Rappresentazione della guerra rettiliana

Gli Usumgal e il loro esercito, inclusi gli Anuna,  combatterono  contro i Kingú. Secondo Parks, gli Usumgal erano quegli “dei traditori” menzionati da Nimrod  nella Bibbia e nelle storie nascoste dalla chiesa . In quell’ordine di idee, i Kingú sarebbero stati gli Dei leali.

I vincitori  di questa guerra sarebbero stati gli Usumgal, che avrebbero consumato la loro vittoria sulla Terra, trasformando An come Demiurgo e i sette Usumgal principali come Arconti.

Ma questa vittoria avrebbe  gravi conseguenze  per gli Usumgal, dal momento che i portali stellari che collegavano il Sistema Solare con il resto dell’universo, noti come Diranna, sarebbero stati chiusi,  lasciandoli intrappolati  accanto ai pochi Kingú rimasti ancora nella lotta sulla Terra.

I Kingú fuggirono all’Abzu, che sarebbe stata, secondo Parks, la parte interna della Terra Cava. Là stabilirono il loro regno, lontano dalla superficie. La cosa curiosa di questa faccenda è che furono gli Usumgal, col tempo,  a confinare i “Demoni” negli “inferi”, quello che noi oggi conosciamo come l’inferno scritto sulla Bibbia.

La creazione degli Anunnaki e la creazione dell’umanità

Gli dei Anunnaki dei Sumeri

La razza creata dagli Usumgal chiamata Anunna, si impadronì del Ki, noto anche come Terza Dimensione. Da quel momento iniziarono a chiamarsi Anunna-Ki, divenendo in seguito il loro nome più noto; Anunnaki.

In questa nuova era, gli Igigi furono trattati come schiavi dagli Anunnaki e dagli Usumgal a causa della loro somiglianza con i Kingú. Tuttavia, questi sono stati rivelati nel tempo.

Senza schiavi, gli Anunnaki  guardarono gli umani  preistorici di Neanderthal   che già esistevano in Africa, quindi li  modificarono geneticamente  per trasformarli in schiavi, aggiungendo caratteristiche che li facevano assomigliare ai Kingú per poter continuare il loro “dominio” su di loro.

Con il passare delle generazioni, An ha nuovamente modificato geneticamente gli umani per rimuoverli dalla loro condizione di schiavi. Inoltre, ha  consentito loro di  acquisire conoscenze avanzate.

Intervennero anche gli Igigi,  mescolandosi alle figlie di questi nuovi umani , dando vita a una razza ancora più intelligente e sviluppata, dall’aspetto simile al Kingú. Come menzionato nella Genesi della Bibbia.

È davvero estremamente difficile pensare a un’origine per esseri mitici come gli Anunnaki, menzionati in così tante culture del mondo, in modi diversi, con nomi diversi, ma con lo stesso ruolo di creatori dell’umanità. Parks, si potrebbe dire, è la persona che ha indagato di più nelle diverse culture, arrivando a una conclusione. Tuttavia, questa rimane una teoria, quindi resta a ciascuno di noi crederci o no.

Riferimenti soulask.com

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.