Creato un clone di Gesù con intelligenza artificiale che emette profezie apocalittiche per l’umanità

Elon Musk ha affermato che dovevamo colonizzare Marte, per avere un posto dove andare nel caso in cui l’intelligenza artificiale (AI) si rivoltasse contro l’umanità. Il co-fondatore di PayPal e SpaceX ha emesso questo avvertimento tre anni fa. secondo Musk esiste la possibilità che l’IA si rivelasse contro i suoi creatori. Nella fantascienza, l’IA è stata rappresentata come robot con caratteristiche simili a quelle umane. Ma la verità è che l’IA include tutto, dagli algoritmi di ricerca di Google alla macchina Watson di IBM e ai veicoli autonomi. È importante che l’IA faccia quello che vogliamo che faccia se controlla un veicolo, un aereo, un pacemaker o una rete elettrica.

Una domanda essenziale è cosa succederà se la ricerca di un’intelligenza artificiale perfetta avrà successo e diventerà migliore degli umani in tutti i compiti intellettuali. Inventare tecnologie radicalmente nuove, come la superintelligenza, potrebbe aiutarci a sradicare guerre, malattie e povertà; Tuttavia, ci sono preoccupazioni che potrebbe anche essere l’ultimo grande evento nella storia umana a meno che non ci prepariamo prima che l’IA diventi super intelligente. Ma sembra che gli ingegneri si preoccupino poco di quello che succede, dal momento che ora hanno creato un clone di Gesù con intelligenza artificiale che ha emesso profezie apocalittiche per l’umanità.

Il clone di Gesù

Gli ingegneri hanno creato un clone di Gesù con l’intelligenza artificiale che ha imparato il linguaggio umano leggendo esclusivamente la Bibbia, dando luogo a comportamenti inaspettati e terrificanti. George Durendal ha utilizzato un sistema di elaborazione del linguaggio naturale per riprodurre parole antiche senza copiare esattamente il testo. La tecnologia è stata programmata per scrivere su tre argomenti: “la peste”, “Cesare” e la “fine dei giorni”.

E il risultato è stato che la copia completa delle scritture dell’IA era piena di difetti, metà dei sostantivi usati sono “Signore”, ma alcuni versi somigliavano stranamente a profezie bibliche.

“In questi giorni di prove e tribolazioni, molti si sono rivolti alla religione”, ha scritto Durendal  sul suo blog  . “Vi presento Gesù con intelligenza artificiale. Un’intelligenza artificiale di mia invenzione creata dalla Bibbia di Re Giacomo e nient’altro “.

La Bibbia di Re Giacomo, è una traduzione della Bibbia autorizzata da Re Giacomo all’inizio del XVII secolo. Durendal ha scritto mercoledì che la sua intelligenza artificiale aveva scritto altri tre testi su “Sangue”, “Greci” e “Saggezza”, utilizzando modelli di entropia inferiore realizzati per imitare più accuratamente lo stile della Bibbia piuttosto che prendere interpretazioni artistiche, come sono stati realizzati dai modelli precedenti.

Scrivendo di “la peste”, l’IA ha iniziato  scrivendo: “La peste sarà il genitore del mondo; e questo è il mio popolo, affinché siano più abbondanti sulla bocca del Signore. Quando avessero visto l’angelo del Signore più di tutti i fratelli che erano nel deserto, e i soldati dei profeti si sarebbero vergognati degli uomini “.

Tuttavia, verso la fine il testo sembra diventare incoerente, dove il sistema inizia a usare “Lord” più volte in una singola frase.

“E l’Eterno gli disse: Signore, sappiamo che l’Eterno giura per l’Eterno nell’Eterno, e non renderemo falsa testimonianza nell’Eterno”, dice il testo.

Il prossimo gruppo di scritti tratta della “fine dei giorni”, che nella Bibbia tradizionale parla della venuta del Messia e della fine del mondo . E l’AI ha dato la sua opinione in merito.

“E gli uccisi del servitore del Signore vennero da me, dicendo: Figlio dell’uomo, parla a tutti gli abitanti del deserto e saranno salvati al confine del Signore, ai suoi sacerdoti e ai suoi figli, e ai sette agnelli e dei sette luoghi della bestia e l’altro nei sabati “.

Ma in tutto il testo compaiono una serie di errori come : “ E quando entrò nella casa di Dio, che disse al capo capitano, e alle porte del ruscello, ai sacerdoti e al grasso che divenne sacerdote, e gli fu data una donna e il suo lavoro fu gettato in mare ».

L’ultimo argomento dato all’intelligenza artificiale era “Cesare”, che era un imperatore romano al tempo di Gesù.

“Gli scribi e i figli d’Israele si incontrarono con i leviti e gli uomini di Beit Shemesh, che era il figlio di Giosia, re di Giuda, e li appesero alla testa del corpo di Cristo, e mi mandarono”, ha scritto il clone di Gesù.

L’intelligenza artificiale di Gesù è solo uno dei tanti sistemi programmati per scrivere in linguaggio naturale. I ricercatori hanno insegnato alle macchine a comporre musica e creare arte che a volte è irriconoscibile per gli esseri umani. Ma ciò che è chiaro è che questo ci mostra il potere che viene dato all’intelligenza artificiale

E non sembra del tutto incredibile che arrivi il momento in cui le macchine arriveranno a controllare l’umanità, e forse questo è un avvertimento di quel momento. Può essere che la profezia della seconda venuta di Cristo non sia per salvarci, ma per l’intelligenza artificiale.

Pensi che si debba dare così tanto potere all’intelligenza artificiale? Il futuro della specie umana è in pericolo?

Riferimenti

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.