Il pianeta Terra è in pericolo!

«In questo momento, cari fratelli della Terra, siete dentro a fortissime turbolenze.

Dovete solamente porvi questa domanda: è una fortuna o una sfortuna?

Rispondiamo che quando una persona è in forte agitazione, questo le permette di riflettere individualmente, di farsi le giuste domande, e se non è in disaccordo con se stessa o con una situazione, tutto questo le permette di avere le risposte giuste.

In questo momento, come avete potuto notare, tutto è in procinto di cambiare, si muove a notevole velocità.

Niente sarà più come prima, nemmeno in voi stessi! Siete come passati attraverso un mulinello. Non ve ne siete resi conto, ma avete attraversato giganteschi vortici di energie che sono state proiettate da pensieri telepatici molto potenti di esseri ostili e malvagi; potreste aver sentito questi vortici, perché gli esseri umani sono fragili.

Se, individualmente o globalmente, avete sentito questa energia, questa vibrazione piuttosto difficile da vivere, va molto bene, perché questo probabilmente vi ha dato e vi darà la forza di superare tutto ciò che è oscuro, tutto ciò che i vostri media vi trasmettono ogni giorno, così da non credere in modo sistematico a tutto ciò che vi dicono. Questo vi insegnerà inoltre a riflettere, a pensare un po’ da soli, e ovviamente di esaminare ogni cosa.

Non vi chiediamo di essere degli intellettuali! Vi chiediamo solamente di verificare un po’ di più e di comprendere voi stessi e la vita che vi circonda.

Ciò che vivete attualmente sta evolvendo, perché la luce oscura non potrà rimanere in questo contesto. Essa ha già messo in prigione molte persone, prigione voluta dai prigionieri, prigione imposta dalle paure. Ad un certo punto, quando si esagera troppo, le persone cominciano a farsi domande e a risvegliarsi.

Fino a quando voi, esseri umani, non vi risvegliate, le energie di paura vengono alimentate di continuo!

Non siete in mezzo al tunnel, state cominciando realmente ad entrarci dentro, ma alla fine, coloro che possono percepirlo vedranno un sole immenso! Questo sole è quello che percepite di voi stessi, ciò che affermate di voi stessi.

Ci saranno ancora delle tribolazioni, ma non saranno più le stesse. Esse libereranno le coscienze.

Quello che avete vissuto, non erano tribolazioni, perché tutto questo è stato voluto, provocato. Ciò che vi aspetta ora, non sarà qualcosa voluto dagli uomini, sarà una reazione di vostra Madre Terra, una reazione nei confronti dei comportamenti dell’umanità da migliaia di anni, forse più, ed essenzialmente rispetto a tutto ciò che succede da una cinquantina di anni.

Gli esseri umani non hanno capito o non hanno voluto capire che sono su un astro vivente! Non hanno voluto capire che Madre Terra esiste, che la sua coscienza esiste!

Comunque il popolo della Terra è un popolo meraviglioso, un popolo che soffre in silenzio, un popolo fragile e reso fragile! Da cosa è reso fragile? Da tutti i veleni presenti nell’alimentazione, nell’aria che respirano, nell’acqua che bevono, e anche dai veleni psicologici. Povero popolo della Terra!

Ora noi, vostri Fratelli Galattici, interverremo! L’abbiamo già detto e lo ripetiamo per infondervi fiducia e speranza.

Interverremo perché certi esseri umani, guidati a loro insaputa o volontariamente (parliamo anche degli ibridi), guidati da esseri ostili o malvagi, hanno fatto troppi danni su questo pianeta ed anche alla coscienza degli esseri umani.

Alcuni hanno creato degli shock psicologici irrimediabili a esseri molto fragili che non hanno la coscienza aperta. Quindi, ora è giunto il momento di venire ad aiutare i nostri fratelli umani!

Non verremo domani, ovviamente, perché speriamo, e lo sperano anche le Grandi Istanze che dirigono la Terra, che in un tempo relativamente breve, ci siano sempre più esseri umani che si risvegliano, che dicano “no” e che comprendano che la direzione che sono costretti a prendere non è quella giusta, che comprendano sempre di più ciò che sono, che in loro c’è dell’Amore e ne avranno sempre di più. In questo momento esiste una notevole dualità tra la luce oscura e la meravigliosa Luce che sta inondando il mondo e il cuore degli esseri umani.

Chi può resistere a Dio Padre Madre? Chi può resistere a questa immensa Forza d’Amore proveniente dall’Universo che viene offerta al pianeta Terra in pericolo?

Il pianeta Terra è in pericolo! Noi faremo tutto ciò che possiamo, con le autorizzazioni che abbiamo, per aiutare al massimo questa umanità! Faremo tutto il possibile per ispirare certi esseri umani, o altri esseri non umani, ma che assumono momentaneamente aspetto e forma umana! Faremo tutto il possibile per riportare l’umanità sulla retta via!

Ci saranno reazioni molto forti di esseri che non sopporteranno di vedere l’umanità prendere la retta via. Ci saranno arresti, ci saranno persone che si faranno suicidare! Sottolineiamo: “che si faranno suicidare”! Queste persone hanno scelto di vivere in questo periodo molto importante di liberazione del pianeta Terra.

Vi rendete conto di cosa significa: “liberazione del pianeta Terra”? Dovreste essere profondamente felici di poter partecipare alla liberazione di questo mondo! Ognuno di voi, individualmente, è l’artefice di questa liberazione! Se liberate voi stessi, se rivendicate ciò che siete, se rivendicate la vostra sovranità, la vostra integrità, lavorerete inconsciamente per la liberazione di questo mondo!

Ricordate questo: ognuno di voi ha una forza e un potere di Luce notevole! Se accettate di essere un Essere di Luce, se accettate di irradiare questo Amore che crescerà in voi sempre di più, farete parte del piccolo esercito, che crescerà ulteriormente, degli Operatori di Luce, dei piccoli soldati di Luce e Amore!

Dovete comprendere il vostro potere di decisione e di azione!

Contiamo su di voi perché noi, vostri Fratelli Galattici, possiamo fare molto, ma c’è una parte che spetta a voi, perché siete nella materia.

A partire dal 2000 e dal 2012, vi è stato concesso un tempo supplementare, affinché possiate migliorarvi e avanzare spiritualmente, per risvegliarvi sempre di più. Lo scopo dei Grandi Protettori del pianeta Terra e quello di Dio, Padre Madre, non è distruggere questo mondo, è quello di salvare il massimo di esseri umani, affinché possano, a loro volta, andare su altri mondi per aiutare altre umanità.»

Monique Mathieu

Fonte dell’articolo: https://ducielalaterre.org

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.