Hack The Matrix
Controinformazione

Cina: inquietante presenza di corvi e zanzare nelle zone colpite dal virus mortale (Video)

Gli utenti dei social media cinesi stanno segnalando strani avvistamenti di corvi nei cieli delle zone infette dal virus,e la presenza spropositata di gigantesche zanzare.

La maggior parte dei video che riprendono stormi di corvi provengono dalle citta’ di  Yichang, Jingzhou e Hanchuan, città della provincia di Hubei, epicentro dell’epidemia di coronavirus.
La presenza inquietante di questi volatili sta facendo diffondere il panico tra la popolazione gia’ terrorizzata dall’epidemia che sta praticamente paralizzando la Cina.

Secondo le credenze cinesi il corvo sarebbe un portatore di sventura.Gli anziani dicono che i corvi siano in grado di percepire e anticipare la morte prima che una persona muoia.In altre parole, possono sentire l’odore di una persona morente.

Altre strane segnalazioni provengono dala Cina dove viene registrata l’insolita presenza di zanzare durante questo periodo invernale.

Ancor piu’ fosche le previsioni di uno stimato scienziato di Hong Kong leggete:
Secondo un recente rapporto di ricerca dell’esperto di salute pubblica di Hong Kong, il professor Gabriel Matthew Leung, prima della chiusura di Wuhan – dove ebbe origine il coronavirus mortale e altamente contagioso – c’erano circa 25.000 casi di persone con sintomi in città, e probabilmente 15.000 casi nel periodo di incubazione del virus. Ciò significa che il numero totale di persone infette potrebbe essere di circa 40.000. Sulla base del modello di diffusione, si stima che il numero attuale di persone infette in tutto il mondo sia tra 25.000 e 38.000.
Il professor Leung è preside della Facoltà di Medicina dell’Università di Hong Kong. È anche un medico riconosciuto e un’autorità di sanità pubblica.
Il rapporto di Leung rileva che, senza misure di intervento efficaci, il numero di persone infette raddoppierà ogni 6,2 giorni, sulla base di una stima conservativa attuale di 22.000 persone infette in tutto il mondo.
Leung stima che il numero di pazienti appena infetti raggiungerà il picco, circa 200.000 al giorno, ad aprile. In diverse altre città, tra cui Chongqing, Guangzhou e Shenzhen, il numero raggiungerà il picco a maggio. Nei mesi seguenti, il numero totale di persone infette in tutto il paese potrebbe raggiungere i 18 milioni e il numero totale di decessi sarebbe compreso tra 1 e 2 milioni.

Related posts

LA NASA STA NASCONDENDO IL SECONDO SOLE

Earth Live 2.0

Non tutti sono pronti ad essere risvegliati nel mondo reale

Deslok

EX ESECUTIVO DELLA BANCA MONDIALE AFFERMA: “CREATURE NON UMANE CONTROLLANO IL MONDO”

Earth Live 2.0