Hack The Matrix
News

L’Australia è in fiamme: le profezie di Nostradamus per il 2020 si stanno realizzando? (Video)

L’Australia brucia, da incendi di proporzioni inimmaginabili stanno mettendo in ginocchio l’intero paese. Sono moltissimi gli animali rimasti uccisi dal fuoco devastante senza contare i morti tra le persone e i danni ad ambiente ed economia.

L’Australia sta subendo uno degli incendi più terrificanti che la storia ricorda.

Sembra proprio che quello che ha previsto Nostradamus per l’anno 2020 sia iniziato.

Secondo gli studiosi che interpretano le profezie di Nostradamus, il 2020 sarebbe iniziato con gravi e devastanti catastrofi naturali.

Nelle previsioni per quest’anno inoltre si parla  devastanti terremoti che colpiranno gli Stati Uniti nei mesi di giugno e luglio. Anche l’Antartide creerà non pochi problemi secondo le profezie. Lo scioglimento e le spaccature dei ghiacci faranno innalzare il livello degli oceani creando grossi problemi all’intero ecosistema del pianeta.

Ma ciò che veramente preoccupa in questo momento è la situazione critica in cui versa l’Australia. L’Australia brucia su vari fronti e la cosa peggiore è che sembra non sia stata trovata alcuna soluzione. Anche gli Stati Uniti hanno mandato i suoi migliori vigili del fuoco per trovare una soluzione a questa tragedia.

Secondo uno studio effettuato dall’Università di Sydney, sono morti almeno 500 milioni di animali tra le fiamme.

Canguri, koala sono le specie più colpite. Ma sono i koala i più colpiti, si calcola che un terzo della loro popolazione sia rimasta vittima delle fiamme.

Comunque profezie o no, la professoressa Kellie Leigh, direttrice di Sciencie for Wildlife, ha dichiarato che non esistono delle procedure e nessun protocollo per far fronte a eventi distruttivi di queste proporzioni aggiungendo anche che si temono altri disastri forse anche peggiori di questo.

Una delle più grandi preoccupazioni di cui si occupano gli scienziati e gli esperti, è il super terremoto che potrebbe colpire la California in qualsiasi momento, il tanto temuto Big One.

Lo scienziato Mehran Keshe è stato molto chiaro a riguardo:

“Un super terremoto cambierebbe il mondo come lo conosciamo. L’America sarebbe divisa in due come un continente e milioni di persone e animali moriranno. Ma la cosa peggiore è che questo evento è “inevitabile”.

E voi cosa ne pensate?

Riferimenti UFO-Spain

Related posts

Attenzione alla nuova truffa su WhatsApp

Deslok

Il giovane genio italiano della medicina che a 18 anni ha inventato uno stent coronarico salva-vita

Deslok

44 persone sono rimaste ferite da un’enorme onda nella “Piscina Tsunami” in un parco acquatico cinese (Video)

Deslok