L’ossigeno presente nell’atmosfera di Marte si comporta in maniera misteriosa

Marte non finisce mai di stupirci.

La NASA annuncia che su Marte è presente una piccola quantità di ossigeno e che comparta in una maniera molto anomala.

Questa scoperta è stata fatta osservando nel tempo l’atmosfera sopra il cratere Gale tramite il laboratorio di cui è equipaggiato il rover Curiosity, che è sul pianeta rorso dal 2012.

Curiosity  negli ultimi tre anni marziani (sei sulla Terra) ha analizzato il cambiamento dei gas durante le varie stagioni nell’atmosfera sopra il cratere Gale.

Con sorpresa è emerso che le poche molecole di ossigeno hanno avuto delle variazioni considerevoli a seconda delle stagioni.

Le molecole di ossigeno si comportano in modo anomalo: pensate che in primavera l’ossigeno presente aumenta del 30% per poi tornare sui suoi livelli in inverno.

Sembra che “qualcosa”  produca più ossigeno per poi riassorbirlo in un secondo momento

Marte rimane un pianeta ricco di mistero e non finisce mai di stupirci.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.