Hack The Matrix
Ufo e Misteri

Una bibbia di 1500 anni afferma che Gesù non fu crocifisso

Da una bibbia di 1500 anni, contenente il Vangelo di Barnaba (un discepolo di Gesù), afferma che Gesù non è stato crocifisso.

Questo libro è stato trovato in Turchia nel anno 2.000. In un articolo del National Turk emerge che questo libro sia stato sequestrato a dei contrabbandieri di antichità.

Da quanto è emerso dalla lettura di questo libro, Gesù non era il figlio di Dio ma un profeta. Inoltre dalle interpretazioni emerge che l’apostolo Paolo è indicato come un impostore. Afferma che fu Giuda Iscariota ad essere crocifisso e che Gesù andò in paradiso vivo.

Dalle interpretazioni emerge anche che Gesù prdisse la fondazione dell’Islam 700 anni dopo con la venuta del Profeta Maometto.

Ma sarà giusta l’interprestazione di quello che c’è scritto in questa bibbia? Le autorità di Teheram affermano di si. La Bibbia ha una copertina in pelle ed è stata scritta con lettere dorate ed è conservata nel museo Etnografico di Ankara.

E’ scritta in Aramaico. Ma il deterioramento di questo libro non permette una precisa lettura e in più ci sono molte parti mancanti. Quindi le parti che narrano della storia di Gesù, alla fine potrebbero essere solo delle semplici citazioni…

Qalcuno crede la chiesa cattolica sia responsabile di questo insabbiamento e secondo fonti in rete, all’epoca fosse in possesso di tutti i Vangeli, incluso quello di Barnaba, al tempo del Concilio di Nicea.

Decisero quali Vangeli mettere nella Bibbia che conosciamo oggi e omisero quello di Barnaba perché “non gli piaceva” la storia che raccontava.

Dai dati ufficiali  pare che fu proprio durante il Concilio di Nicea, avvenuto nel 325 d.c. , che furono scelti i vangeli. Quello di Barnaba non fu l’unico ad essere escluso. Anche i Vangeli del Mar Morto, scritti su un papiro (conosciuti con il nome di “Rotoli del Mar Morto”) furono esclusi. Oggi i “Rotoli del Mar Morto” sono conservati nel Museo d’Israele.

A quanto pare questo libro preoccupa non poco il Vaticano che chiesto di consultarlo.

Vorrebbero far analizzare con dei test scientifici questo libro per verificarne l’autenticità.

Se il libro fosse giudicato autentico la nostra storia religiosa come la conosciamo dovrebbe essere riscritta.

Una scomoda verità o una grande bufala? Voi cosa ne pensate?

A cura di Hackthematrix

loading...

Related posts

Aborigeni della Amazzonia sostengono che c’è un mondo intero all’interno del nostro pianeta.

Deslok

INCREDIBILE FILMATO UFO SU MARTE

Deslok

Triangolo delle Bermuda: la nave SS Cotopaxi riappare 90 anni dopo la sua scomparsa

Deslok