Hack The Matrix
Ufo e Misteri

Esistono altre civiltà all’interno della Terra? (Video)

Gli indigeni hanno ancora una connessione con la gente delle stelle.

Sanno che i visitatori vengono da galassie lontane e sanno anche che osservano l’umanità e la guidano a modo loro.

Molto dei nativi dell’America del Nord credono anche che i visitatori siano i nostri antenati, perchè così è registrato nelle loro antiche tradizioni.

I maya erano guaritori e, naturalmente, erano molto in sintonia con tutto ciò che è astrologico.

Potevano seguire la traiettoria di tutto, perfino del nostro ciclo di ascensione che era quello che trattava del 2012.

Ora questo è già trascorso, ma continuiamo ancora in un piccolo tira e molla, ancora per qualche anno, mentre completiamo questo ciclo.

La parte più importante in questo momento rispetto ai Maya, è l’energia del gruppo Maya della Terra Interna.

La civiltà Maya fu enorme, milioni e milioni di persone.

Da lì nacque il gruppo Maya della Terra Interna. Se ne andarono nella cavità del nostro pianeta.

Quando andarono via le cose si complicarono e da lì sorsero i sacrifici che erano qualcosa come: “Dobbiamo fare sacrifici agli Dei, ai cieli, per avere poteri, affinchè piova ogni anno, affinchè succedano tutte queste cose.”

Ma tutto si alterò ed entrarono nell’oscurità. La magia oscura dei sacrifici quindi iniziò quando andarono via i Maya.

Secondo il Dr. Michael E. Salla, i resti di antiche civiltà umane sono nascosti sotto la superficie terrestre e risalgono fino a 18 milioni di anni fa.

Anche se gli abitanti della Terra Interna sembrano umani, sono geneticamente molto diversi dall’umanità che vive in superficie.

Nel tempo sono scappati all’interno della Terra per sfuggire a 4 grandi catastrofi sulla superficie.

Hanno portato con sé le tecnologie e le conoscenze avanzate delle loro civiltà allo scopo di preservarle per il futuro.

L’esploratore polare e ammiraglio Richard E.Byrd descrisse minuziosamnete nel suo diario il suo obbiettivo di arrivare alla Terra Interna, ma di questo ne parleremo più avanti.

Quasi tutte le culture antiche condividono leggende su interazioni con razze sotterranee, indipendentemente dal continente in cui hanno avuto origine.

Dicono che all’interno del nostro pianeta esista acqua, oceani e luminosità, e che non solo sostenta piante ed animali, ma anche vita intelligente.

Secondo i tibetani, Shambhala è un posto fisico, ma ha anche una natura eterea, data la sua ubicazione dentro questo pianeta olistico in evoluzione.

I veri buddisti credono fermamente in questo impero sotterraneo e dicono che ha milioni di abitanti e molte città, includendo la capitale, Shambhala, dove risiede un governatore supremo.

Credono che siano stati lì proteggendo l’umanità per migliaia di anni dai cataclismi terrestri.

La Terra è un corpo planetario sferico e spazioso, con enormi e profonde caverne al suo interno della misura di continenti e grandi entrate di chilometri di diametro al Polo Nord e al Polo Sud.

Le immagini e i video della NASA dei poli sono cosa rara.

Sono difficili da trovare, ma quando si vedono spesso sono coperte da nubi, da ghiacci o con anomalie discutibili che sembrano cancellate.

E’ ancora più strano che non permettano a nessun aereo né satellite di volare ad una certa distanza dai poli.Nel novembre del 1968 venne pubblicata una foto satellitare del Polo Nord che mostrava una grande apertura polare che non era coperta dalle nubi.

Ma da allora, le immagini satellitari mostrano serie anomalie e sorgono domande, specialmente una presa dalla stazione spaziale russa Mir, nel 1987, in cui si vedeva una emanazione di luce misteriosa.

E ci sono altre immagini della NASA dei pianeti Giove e Venere di varie lune che mostrano strane particolarità o i poli cancellati.

Perché in queste immagini dello spazio vengono nascosti sistematicamente i poli?

Nessuna ricerca sulla Terra Interna è completa senza la straordinaria storia del pioniere aviatore americano, l’ammiraglio Richard Byrd Jr, uno degli ufficiali più decorati della storia militare, che ha diretto numerose spedizioni ai poli.

Lottò insieme agli Alleati nelle due guerre mondiali e condusse due grandi spedizioni in Antartide dopo la Seconda Guerra Mondiale.

La chiamò la terra dell’eterno mistero, un nuovo territorio molto esteso che non compariva in nessuna mappa.

Disse che era una zona grande come gli USA, mai vista da un essere umano.

Affermava di aver percorso 2735 km in un viaggio e si sorprese moltissimo quando il ghiaccio che aveva sotto di sé cedette il passo a frondosi boschi verdi, laghi, fiumi e montagne…

Il resto della storia dell’ammiraglio Byrd la trovate in questo avvincente video:

Potrebbe essere che questi esseri sviluppati che vivono all’interno della Terra, abbiano qualche relazione con i Naga Maya che scomparvero misteriosamente lasciando tutti i loro templi e città poco prima dell’arrivo dei conquistatori spagnoli?

Forse prima di subire l’invasione e il dominio come accadde ad altri popoli precolombiani, preferirono passare alla quarta dimensione all’interno della Terra, dove risiede il regno dell’Agharti, portando con sé la loro saggezza e la tecnologia avanzata?

Fantasia o realtà? Voi cosa ne pensate?

Riferimenti canale youtube “Universe Inside You” al quale consigliamo di iscrivervi.

 

loading...

Related posts

“Mandela Effect” cos’è?

Deslok

GLI ESSERI UMANI NON PROVENGONO DAL PIANETA TERRA. ECCO DA DOVE PROVENGONO…

Deslok

★LE LUCI DI HESSDALEN | Omega Click (VIDEO)

Omega Click