Hack The Matrix
Switch On The Brain

Un dottore dimostra che i nostri cari defunti ci attendono al momento della nostra morte

loading...

I sogni sono sempre stati considerati come lo specchio della nostra mente subconscia e si dice che rivelino molte cose della nostra vita che non sappiamo. Persino la psicologia moderna ammette che molte delle cose che accadono nei sogni vanno al di là di ciò che possiamo capire. Ciò che è chiaro è che il mondo dei sogni è legato alla nostra vita e alla nostra morte. Questo accade molte volte quando senti qualcuno dire che ha avuto un incubo o uno strano sogno e dopo diversi giorni riceve cattive notizie.

È interessante notare che la dott.ssa Julia Mossbridge , una neuroscienziata che lavora alla Northwestern University, USA, ha concluso dopo 15 anni di ricerche approfondite sui sogni precognitivi, che sognare eventi futuri prima che accadano conduce ad una verità. Inoltre, ha dimostrato che tra il 15 e il 30 per cento delle persone, non ha mai sperimentato questo tipo di sogno nella loro vita. Anche così, il mistero completo dei sogni rimane irrisolto. Molti esperti del settore affermano che i sogni non possono essere completamente decifrati perché sono collegati ad altre dimensioni. Vero o no, quello che sappiamo per certo è che i sogni non dovrebbero essere ignorati, dal momento che portano sempre un messaggio che deve essere compreso, e potrebbe anche essere un avvertimento . E questo è quello che ha mostrato un medico americano, che dice che molte persone sognano i propri cari defunti prima di morire.

Sogni e visioni dei cari defunti

Le esperienze di fine vita sono intrinseche al processo di morte e sono state segnalate nel corso della storia e in tutte le culture. Tuttavia, i sogni e le visioni dei morenti sono stati liquidati dalla comunità medica come mere allucinazioni. Nessuno aveva chiesto direttamente ai pazienti morenti o provato a quantificare le loro esperienze alla fine della vita, fino ad ora.

Il Dr. Christopher Kerr e il suo team hanno intervistato più di 14.000 malati terminali e sono i primi a quantificare e documentare i sogni e le visioni di fine vita direttamente dai pazienti durante i loro ultimi giorni. La stragrande maggioranza dei pazienti ha riportato almeno un’esperienza di fine vita e ha condiviso un filo conduttore nel contenuto dei propri sogni: il 72 per cento ha sognato i propri cari defunti; Il 59 percento ha sognato di viaggiare o di prepararsi a partire; Il 29 percento ha sognato i vivi; e il 28 percento ha avuto “altre esperienze significative”.

I ricercatori hanno anche scoperto che diversi tipi di visioni e sogni fornivano diversi livelli di tranquillità. Su una scala da 1 a 5, dove 5 è il più alto livello di tranquillità, di coloro che hanno sognato i propri cari defunti hanno registrato un livello di 4,23; Quelli che hanno sognato la vita erano al 3.03. Le persone vicine alla morte spesso riferivano sogni di defunti sui loro letti di morte, solitamente “invisibili” agli altri nella stanza.

“Sono entrato e l’infermiera non ha nemmeno alzato lo sguardo ” , ha detto il dottor Kerr alla rete televisiva della CBS a Pittsburgh. E lei disse: ‘No, no, sta morendo’, e io dissi, ‘Perché dici questo?’ E lei disse: “Beh, sta vedendo sua madre morta” e io dicevo [ridendo] “Sì, certo”. “

In un caso, una donna che stava per morire chiamata Mary era a letto circondata dai suoi quattro figli. Un giorno era seduta e cullava un bambino che nessun altro poteva vedere . Chiamò la piccola Danny, ma nessuno dei suoi figli si chiamava Danny. Il giorno seguente, la sorella di Mary la visitò e disse che Danny era il primo figlio di Maria, un figlio morto. La perdita è stata così profonda che Mary non parlò mai di Danny; ma quando affrontò la fine della vita, la sua indescrivibile perdita tornò a lei trasformata in amore e pace. Molti pazienti morenti, come Maria, hanno ferite fisiche che non possono essere curate, ma attraverso i sogni della fine della vita, le loro ferite spirituali guariscono.

Il Dr. Kerr, che è direttore dell’ospizio di Buffalo, situato nello stato di New York (USA), era scettico riguardo a questi eventi, ma i casi investigati hanno cambiato la sua percezione della morte. Tuttavia, ora dice che i dottori non sono preparati ad affrontare questi sogni.

“Ciò che è chiaro è che le persone affermano universalmente che questo viene percepito come reale e diverso rispetto a qualsiasi altro sogno che ha avuto prima”, ha concluso il dott. Kerr.

Nella stessa settimana abbiamo visto come gli scienziati stanno cambiando il loro modo di pensare sulla nostra esistenza: la famosa neuroscienziata Dr. Julia Mossbridge ha detto che i sogni predicono il futuro e ora il Dr. Christopher Kerr ha dimostrato che i morenti vedono i loro cari che sono morti in sogni e visioni.

Quindi, possiamo dire che quando arriva il momento della morte, amici deceduti e persone care stanno sono li che aspettano. Senza dubbio, questo può essere confortante per tutti coloro che non sanno cosa li attende oltre questa vita.

Hai avuto esperienze simili con i familiari o amici che stavano per morire?

 

Riferimenti mundoesotericoparanormal

loading...

Related posts

Keanu Reeves: “La Terra è un pianeta prigione dal quale non potremo mai scappare”

Farmacista in pensione: “Vi spiego come si previene e si uccide il cancro, ogni giorno dovete bere acqua alcalina”

A come Amore

Inline
Inline