Hack The Matrix
Controinformazione

Un ricercatore dice che un mega-terremoto scuoterà il pianeta tra pochi giorni

loading...

I geologi dicono che dovremmo essere preparati alla possibilità che si verifichi un mega-terremoto in qualsiasi momento, tenendo presente che non si tratta di eventi frequenti.

Anche se, con l’avanzare della tecnologia e dell’intelligenza artificiale, gli scienziati non sono ancora in grado di prevedere i terremoti e quindi salvare vite umane. Ma il famoso esperto Frank Hoogerbeets avverte che il tanto atteso terremoto potrebbe accadere a San Valentino.

Pochi giorni fa, un terremoto di 6,1 gradi sulla scala Richter ha scosso la regione dell’Hindu Kush in Afghanistan e, curiosamente, il famoso ricercatore Frank Hoogerbeets aveva predetto un importante evento sismico in quel periodo di tempo. Ora, Hoogerbeets ha avvertito che un catastrofico mega-terremoto scuoterà il nostro pianeta a causa di un raro allineamento planetario che inizierà il giorno di San Valentino.

Sul suo sito web chiamato “Ditrianum“, Hoogerbeets ha spiegato che Urano, Marte, Venere e il Sole si allineeranno a San Valentino e scateneranno una serie di tremori catastrofici sul pianeta.

“La geometria lunare critica di 10 e 11 ha il potenziale per innescare una maggiore attività sismica, che potrebbe superare la magnitudo 6”, ha scritto Hoogerbeets sul suo sito web. “In generale, la seconda metà di febbraio, a partire da circa il 14, sarà molto critica rispetto al potenziale di un terremoto”.

Anche se Hoogerbeets non ha rivelato la posizione esatta del mega-terremoto, il ricercatore popolare ha chiarito che non scuoterà solo un paese, se non l’intero pianeta. Hoogerbeets utilizza un sistema avanzato chiamato SSGI (Solar System Geometry Index) per prevedere possibili terremoti.

L’esperto assicura che l’allineamento planetario destabilizzerà le placche tettoniche sulla Terra e causerà un aumento delle attività sismiche durante questo periodo.

“Dopo tre anni di ricerca, è chiaro che alcune geometrie planetarie nel Sistema Solare tendono a causare un aumento sismico, mentre altre geometrie no”, spiega Hoogerbeets.

Sebbene le previsioni di Hoogerbeet siano spesso soddisfatte, gli scienziati scartano completamente il suo sistema. Secondo i geologi, nessuna tecnologia è in grado di prevedere con precisione i terremoti.

“Non possiamo prevedere”, ha detto John Bellini, un geofisico dello United States Geological Survey (USGS). “A volte, prima di un grande terremoto, possono verificarsi problemi a delle dighe, ma non possiamo sapere se poi in seguito accadrà un grande sisma”.

Va anche detto che, sebbene le previsioni di Hoogerbeets siano state azzeccate nella maggior parte dei casi, a volte non si verificano nel periodo di tempo calcolato. E forse questa è la spiegazione per l’avvertimento dello scorso gennaio, quando disse che durante la “super luna” ci sarebbe stata un’attività sismica senza precedenti. Ma ha anche chiarito che la minaccia continuerà ad essere molto presente a distanza di settimane dopo che questo strano fenomeno spaziale avrà luogo.

Sebbene gli scienziati e  Hoogerbeet non siano d’accordo su come studiare i terremoti, ciò che concordano è che un terremoto di massa potrebbe scuotere il nostro pianeta in qualsiasi momento, causando una distruzione mai vista prima.

Le previsioni di Hoogerbeet le trovate a questo LINK.

Riferimenti UFO-Spain

loading...

Related posts

Quello che si è scoperto a Macerata, dove è stata uccisa Pamela, è agghiacciante.

INVIATO L’ESERCITO A PRESIDIARE FERRARA. LA CITTÀ PREDA DELLE BANDE NIGERIANE ARRIVATE GRAZIE ALLA POLITICA DEI PORTI LASCIATI APERTI DALLA SINISTRA IN ITALIA

LA CRUDA VERITA’

Inline
Inline