Hack The Matrix
Switch On The Brain

Vi è mai capitato di svegliarvi nel mezzo della notte e di non riuscire a muovervi o gridare aiuto?

loading...

Ti svegli nel bel mezzo della notte e scopri che non puoi muoverti o gridare aiuto. Sei a malapena in grado di respirare, senti persino un pesante peso al petto. Anche tu percepisci una presenza vicino al letto, molto negativa, ma la cosa più importante è che ti senti incapace di essere in grado di reagire.

Hai mai avuto un’esperienza simile? I sintomi scritti sopra sono un classico esempio di quella che è conosciuta come la sindrome di “Old Hag”. Le vittime si svegliano per scoprire che non possono muoversi, nonostante siano in grado di vedere, ascoltare, sentire e odorare. Indipendentemente dalla spiegazione medica o dalla teoria del paranormale per questo fenomeno sorprendentemente comune che colpisce migliaia di persone, non si può negare che sia un’esperienza terrificante per coloro che ne soffrono.

Paralisi del sonno, fenomeno paranormale?

Alcune delle vittime di questa orribile condizione sono in grado di convincersi che l’esperienza non è altro che un sogno o un incubo terrificante. Altre persone rimangono convinte di essere state attaccate da un’entità soprannaturale. Questi ultimi affermano che il loro “aggressore” è in realtà un fenomeno esterno e non uno stato prodotto dal loro subconscio.

Tuttavia, come sempre gli esperti di sogni e psicologi liquidano questo fenomeno come un fenomeno paranormale, spiegando che i pensieri, le immagini e le sensazioni rilasciate dal subconscio di una persona sono in definitiva estranei all’individuo. Ma la realtà è molto più complessa, dal momento che lo stato di sogno è un fenomeno che al momento ha  molte domande senza risposta . In tutto il mondo, e con il passare del tempo, gli aspetti fisiologici della paralisi del sonno sono rimasti e rimangono gli stessi, indipendentemente dalla razza, dalla religione o dalla cultura della vittima. Sono interpretazioni quasi innumerevoli di questi sintomi, che rendono la paralisi del sonno uno dei più temuti fenomeni paranormali.

Una breve spiegazione sulla paralisi del sonno

La paralisi del sonno è strettamente legata alla paralisi naturale che si verifica durante il sonno REM (in inglese  “Rapid Eye Movement”) lo stato di sogno. La vittima è pienamente cosciente e vigile, tuttavia il corpo rimane paralizzato . In questo stato, il cervello è in grado di manifestare visioni vissute intensamente, senza che il corpo sia incapace di reagire. La reazione comprensibile a questo scenario è la paura e il panico, essendo un’esperienza terribilmente reale per la vittima.

Tutti i sensi naturali dell’individuo rimangono in piena attività, cioè odore, gusto, tatto, udito e vista, aumentando il terrore del momento. Durante il sonno REM il metabolismo è più lento,  la frequenza cardiaca è ridotta , così come la pressione sanguigna e la frequenza respiratoria. Insieme a tutto questo viene la paralisi muscolare, tutti questi sono un meccanismo di sicurezza per prevenire lesioni durante lo stato di sonno. Con il battito cardiaco e la ridotta frequenza respiratoria, la vittima sperimenterà la sensazione di pressione della parete toracica e mancanza di respiro. In questo stato naturale di paura e panico, la vittima può sentire un senso di peso nel suo petto.

Spiegazioni paranormali

Molti esperti del paranormale affermano che alcune persone che soffrono di paralisi del sonno sono soggette a entità negative. Ci sono state molte segnalazioni di strane esperienze durante la fase di transizione tra il sonno e la veglia (chiamato stato ipnagogico). È risaputo che le visite avvengono durante il sonno, poiché è il momento di minor protezione per il nostro essere ed è relativamente facile per uno spirito o entità per comunicare con noi.

Secondo le esperienze personali, ci sono spiriti o entità che optano per aggressioni psicologiche o fisiche contro la vittima. Alcune persone sostengono addirittura di essere violentate da una forza sconosciuta detta Incubus.

Un incubo è un demone nella forma di un maschio che aggredisce sessualmente le donne mentre dormono. (Un succubo, è il demone femminile).

Rapimenti extraterrestri

Il rapimento alieno è un’altra possibile teoria della paralisi nel sonno, perché molte segnalazioni di abduction di solito iniziano quando la vittima cade nel sonno, svegliandosi incapace di muoversi, sentendo un presenza nella stanza, vedendo uno o più esseri in piedi accanto al letto svegliandosi con una sensazione molto strana e vaghi ricordi di ciò che è realmente accaduto.

Molte di queste persone cercano di ricordare queste esperienze usando l’ ipnosi . Durante l’ipnosi, la vittima ritorna all’inizio della paralisi o del rapimento. La maggior parte dei ricordi delle persone di questa esperienza è di essere stati  “rapiti”  dalla loro camera da letto e portati in un luogo sconosciuto. Alcuni ricordano esseri grigi con grandi occhi e corpi sottili che eseguono esperimenti. Quando la vittima si sveglia, tè normalmente a letto.

Abducciones extraterrestres

Paralisi del sonno e folclore

In molte  società anglosassoni  la paralisi del sonno è conosciuta come la sindrome di “Old Hag”,  dove la vittima di solito si risveglia con un senso di terrore, con difficoltà a respirare a causa di un peso invisibile nel torace e incapace di muoversi.

Nelle Figi  è interpretato come un essere posseduto da un demone. In molti casi, il  “demone” può essere lo spirito di un parente defunto che è tornato per finire qualcosa in sospeso, o semplicemente ha bisogno di comunicare notizie importanti per i membri della famiglia.

In Nigeria  è molto più comune tra gli Africani nativi rispetto alla popolazione bianca e viene spesso indicato nelle comunità africane come il  “Diavolo nella parte posteriore” .

Nella cultura cinese  è noto come  “ghost over body”  o  “ghost in bed” .

Nella cultura coreana , è associato a fantasmi o spiriti che vengono posti sopra o premendo sul petto della vittima.

In Cambogia , è descritto come una persona che sta dormendo e sogna che una o più apparizioni spettrali siano vicine. La vittima di solito pensa che sia sveglia, ma incapace di muoversi o emettere suoni.

Nella cultura vietnamita  significa che la vittima è detenuta da un fantasma o un’ombra.

In Islanda si  crede che un elfo o una succube (di solito una donna) causino incubi.

Altre  culture europee  hanno varianti dello stesso folklore, ma con nomi diversi.

In Messico si  crede che sia causato dallo spirito di una persona morta. Questo fantasma, in particolare, si trova sul corpo della vittima per dormire, senza permettere alla vittima di muoversi.

Da tenere in considerazione

È importante notare che, se una persona ha l’esperienza della paralisi del sonno, la prima cosa da scoprire sono tutti i dettagli sul proprio stato di salute , i disturbi del sonno, lo stile di vita, ecc … Devi anche sapere quanti episodi di paralisi del sonno sono stati vissuti, quando sono iniziati e se qualcuno da familiari o amici ha subito lo stesso fenomeno . In molti casi la paralisi del sonno può avere una spiegazione medica, ma in molti altri casi non ha alcuna spiegazione scientifica, l’ignoto è il nostro peggior incubo.

Riferimenti mundoesotericoparanormal

loading...

Related posts

LA MORTE E’ UN PASSAGGIO O SOLTANTO UNA TRASFORMAZIONE?

Bambini dimostrano incredibili superpoteri (terzo occhio)

E’ online la seconda puntata di “Aeramya Articolando tra le Stelle”

Inline
Inline