Hack The Matrix
Switch On The Brain

Scoperto un oceano gigantesco vicino al nucleo della Terra

loading...

Una recente scoperta riguarda un bacino idrico che è tre volte il volume di tutti gli oceani della Terra. Questa scoperta è significativa perché i ricercatori credono che aiuterà a spiegare da dove provengono i mari della Terra.

Il serbatoio è stato trovato nascosto all’interno di una roccia blu nota come ringwoodite. È circa 700 chilometri sotto terra nel mantello, che è lo strato di roccia calda tra la superficie della Terra e il nucleo della Terra.

La scoperta ha portato i geologi a riflettere sull’idea che gli oceani gradualmente emersero dall’interno della Terra molti anni fa.

“È una buona prova che l’acqua della Terra proviene dall’interno”, afferma Steven Jacobsen della Northwestern University di Evanston, nell’Illinois.

Un team della Northwestern University in Illinois ha utilizzato 2.000 sismometri per studiare le onde sismiche generate da oltre cinquecento terremoti. Queste onde sono significative perché si muovono attraverso l’interno della Terra e possono essere osservate in superficie.

La velocità delle onde è stata misurata a diverse profondità. Ciò ha permesso al team di distinguere quali tipi di roccia attraversavano le onde sismiche. Il serbatoio d’acqua è stato rivelato quando le onde hanno rallentato.

Il team è arrivato a questa conclusione tramite la sperimentazione in laboratorio.

 La sperimentazione in laboratorio è stata eseguita su numerosi campioni di ringwoodite sottoposti a pressioni e temperature massicce corrispondenti a quelli a 700 chilometri sottoterra nel mantello. .

Questa scoperta è supportata da un altro studio recente che ha rivelato la prima forte evidenza che c’è un’elevata quantità di acqua nella zona di transizione. Inoltre, il team della Northwestern University ha trovato un altro cristallo di ringwoodite che contiene acqua. Finora, il team ha prove che la ringwoodite esiste sotto gli Stati Uniti. Il team sta cercando di scoprire se la ringwoodite può essere trovata in altri punti della Terra.

Il team afferma che dovremmo essere soddisfatti del ritrovamento di questo serbatoio d’acqua e della sua posizione. Questo perché se fosse situato sulla superficie, la Terra sarebbe quasi interamente ricoperta d’acqua.

Riferimento: Science , DOI: 10.1126 / science.1253358

loading...

Related posts

L’anima è composta della stessa sostanza dell’universo

NEWS FANTASCIENZA Mondi Diversi (e perturbanti) di Maurizio Ganzaroli

Nikola Tesla e i numeri 3-6-9. La chiave segreta per l’energia libera?

Inline
Inline