Hack The Matrix
Controinformazione

Indonesia: un vulcano erutta pochi giorni dopo il terremoto e lo tsunami (Video)

loading...

Non c’è riposo. I timori di una nuova catastrofe naturale sono in agguato in Indonesia proprio mentre le autorità ed i servizi di emergenza stanno continuando a cercare sopravvissuti e cercare di chiarire il numero totale di persone decedute dopo il terremoto e lo tsunami che hanno colpito il nord-est dell’isola di Celebes.

Durante le prime ore di questo mercoledì, l’eruzione del vulcano Soputan, situato sulla stessa isola, a circa 600 chilometri a est della città di Palu (dove sono stati registrati più decessi fino ad oggi) ha messo in allerta la popolazione situata entro un raggio di quattro chilometri.

Al momento non ci sono danni considerevoli nei comuni che circondano il vulcano. Le autorità non hanno emesso alcun ordine di evacuazione. L’Indonesia, con oltre 250 milioni di abitanti, si trova in quello che è noto come l’Anello di Fuoco del Pacifico, a causa dell’elevata attività dei suoi vulcani, circa 120 in tutto il paese.

Il Soputan ha un’altitudine di 1.784 metri. Solo poche ore dopo l’eruzione, il vulcano ha emesso una colonna di fumo e cenere di 4.000 metri di altezza, secondo l’agenzia Efe. Inizialmente, le autorità non hanno considerato che vi sia un rischio per gli aerei che sorvolano l’area, nonostante il fatto che le ceneri siano pericolose per i motori.

Un esperto in vulcanologia del governo indonesiano ha suggerito che l’eruzione potrebbe essere stata accelerata dal terremoto e dallo tsunami che ha colpito l’isola di Celebes la scorsa settimana uccidendo più di 1.400 persone.

L’eruzione del Monte Soputan ha avuto luogo proprio quando i soccorritori sono ancora immersi nel lavoro di sgombero degli edifici caduti e di accesso alle zone interessate. Uno di questi lavoratori, Lian Gogali, ha spiegato che, nela zona di Fronteriza Palu e Donggala, dove vivono più di 300.000 persone, la situazione è “molto difficile” a causa della disperazione dei sopravvissuti per la mancanza di “cibo, acqua e benzina. ”

Gogali ha anche aggiunto che l’esecutivo indonesiano “è assente” in questo comune particolarmente colpito. L’ONU ha avvertito che almeno 46.000 bambini hanno bisogno di assistenza di emergenza in Indonesia. Il numero di sfollati ammonta a 61.000. Lo stesso governo indonesiano ha chiesto gli aiutu internazionali per aiutare i sopravvissuti, che sono guidati dall’esercito.

Christophe Boulierac, portavoce del Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia (UNICEF) ha sottolineato Martedì che, oltre a tutti i rischi a cui sono esposti i sopravvissuti, i bambini che hanno perso i genitori devono affrontare possibili abusi sessuali o essere vittime della tratta illegale di persone. Boulierac ha anche avvertito sulla difficoltà di un corretto sviluppo per il lavoro di ricongiungimento familiare, a causa dei pochi dati sul numero dei bambini che vivono in queste zone interessate da questa catastrofe.

Notizie tratte da UFO-Spain

loading...

Related posts

Cambiamenti climatici: si parla di “estinzione di massa”

VOTARE PD? NUOCE GRAVEMENTE AGLI ITALIANI

L’immigrazione marcia secondo il piano previsto dal Nuovo Ordine Mondiale