Hack The Matrix
Archeologia Misteriosa

L’Ipogeo di Hal Saflieni: un mondo sotterraneo capace di alterare il cervello umano (Video)

loading...

Accanto alla costa meridionale d’Italia c’è l’isola di Malta. Il paese ha una storia unica, ed inizia nel 5900 aC. Nel corso del tempo ha avuto una moltitudine di governanti negli scorsi millenni, tra Fenici, Cartaginesi, Romani, Bizantini, Arabi, Spagnoli, francesi e britannici, fino a quando ottenne l’indipendenza nel 1964.

Con una storia così lunga che risale a migliaia di anni fa, Malta è conosciuta per le sue splendide rovine, monumenti storici e siti antichi, ma uno di questi luoghi si distingue tra tutto; un misterioso complesso sotterraneo che contiene molti enigmi e stranezze che rimangono irrisolti fino ad oggi.

Il luogo conosciuto come l’Ipogeo di Hal Saflieni, o semplicemente l’Ipogeo, è stato trovato per caso nel 1902 da alcuni operai che stavano scavando delle cisterne in una zona residenziale nella città di Paola, quando scoprirono quello che sembrava essere una camera immensa. Questa camera sembrava essere parte di una struttura più grande che è stata lì, lontano dagli occhi umani per molto tempo, ma per qualche motivo i lavoratori decisero di tenere nascosta la loro la scoperta, che venne alla luce molto tempo dopo…

Quando si è saputo che c’era un complesso sotterraneo misterioso di origine sconosciuta proprio lì, proprio sotto la città, gli archeologi si sono affrettati a portarlo alla luce, e presto divenne uno delle più interessanti ed importanti scoperte archeologiche del secolo. Datato 4000 aC, è tutt’oggi il complesso sotterraneo più antico del mondo, una struttura neolitica che ospitava templi, santuari, altari, vasti labirinti di gallerie che si snodano nel buio, e tantissime camere, il tutto accuratamente tagliato direttamente nella roccia circostante e cosparso di innumerevoli oggetti come statue, statuine, ceramiche, perline di pietra e argilla, bottoni di madreperla, ciondoli, asce e molti, molto altro.

Non si sa chi abbia costruito questo posto e come sia rimasto nascosto per così tanto tempo.. Questi sono solo alcuni dei misteri che stavano aspettando di essere scoperti in questa oscurità, dimenticati in quel posto…

Uno dei più noti misteri dell’ipogeo è stata la scoperta di numerosi teschi anomali dalla forma allungata sparsi tra i numerosi resti trovati lì, trovati in quello che sembra essere un pozzo sacro adornato con statue di una dea.

 

I teschi in questione hanno attirato subito l’attenzione perché erano di una forma anormalmente allungata e più grandi dei normali teschi umani, ed  ulteriori analisi hanno mostrato che alcuni avevano una sorta di misteriosa anomalia genetica, mentre altri sembrano essere stati appositamente deformati in una maniera molto simile a quella usata dai sacerdoti nell’antico Egitto, Mesopotamia e Sud America.

Alcuni dei teschi sono molto strani, ed in certi casi si nota una completa mancanza di “tessuto” cranico, una linea che attraversa il cranio che denota la fusione delle placche craniche, chiamata anche fossa mediana, che sono la piastre craniche che vengono separate durante l’infanzia e poi si uniscono in età adulta. Ciò ha sconcertato i ricercatori che li hanno osservati, dal momento che non vi sono queste anomalie genetiche o mutazioni nell’uomo. La maggior parte degli strani teschi mostrava anche di aver subito una misteriosa procedura chirurgica, con tre piccoli fori perforati nella testa per ragioni sconosciute.

Questi strani teschi hanno causato grandi speculazioni al momento, e continuano a farlo. Perché questi individui avevano questi misteriosi teschi allungati e quale era il loro significato? Una delle idee precedenti era che questi resti rappresentassero una nuova razza di umani o una nuova mutazione, mentre altri suggerivano che avesse qualche implicazione religiosa o che fosse una sorta di segnale di stato. C’era anche l’idea che questi avrebbero potuto essere coloni dall’Egitto, dove l’allungamento dei teschi era una pratica documentata, o erano discendenti di una tribù maltese sconosciuta o di una civiltà perduta.

Altre teorie sostengono che questi sono i resti  di antichi viaggiatori extraterrestri o interdimensionali, mentre altri dicono che erano tentativi di migliorare le capacità psichiche, o anche che erano i resti di una popolazione sfollata del continente perduto dell’Atlantide.

Altre peculiarità dell’ipogeo sono state scoperte negli ultimi anni. Ad esempio, è stato scoperto che la caverna produce costantemente frequenze sonore che rientrano nell’intervallo tra 110 e 111 hertz, che è nota per avere effetti fisici e mentali ed è troppo consistente per essere solo un caso…

Si ritiene che questo luogo è stato scelto appositamente progettato per questo scopo e servito per scopi ancora sconosciuti a queste persone o esseri. Con la sua aria di mistero, origini poco chiare, resti non identificati, caratteristiche mistiche e teschi provenienti da un altro mondo, l’Ipogeo di Malta, che è riuscito a rimanere nascosto dalla civiltà per migliaia di anni, conserva ancora molti enigmi da migliaia di anni e forse più.

Notizie tratte da UFO-Spain

loading...

Related posts

VIDEO: Una scoperta INCREDIBILE in Giordania!!!

Deslok

RITROVATE PIRAMIDI E STRUTTURE MISTERIOSE SOTTO I GHIACCI DELL’ANTARTIDE

Deslok

I Nephilim hanno vissuto sulla Terra creando caos e distruzione.

Deslok