Hack The Matrix
Ufo e Misteri

UFO in Antartide: File inglesi declassificati rivelano dettagli mozzafiato su incontri ravvicinati

loading...

I cacciatori di UFO considerano questa prova, ufficiale decisiva e indiscutibile: un UFO è stato avvistato sull’Isola degli inganni (Antartide) il 2 luglio 1965, mentre volava con misteriosi schemi attraverso il cielo.

Nel luglio del 1965, 18 anni dopo il famigerato UFO Crash di Roswell , i giornali di tutto il mondo annunciavano, usando titoli sensazionalistici, che degli UFO erano stati visti oltre l’ Antartide , in particolare dal Distaccamento Navale delle Orcadi (Argentina) e da altre tre basi che operavano su Deception Island, del Cile, dell’Argentina e dell’Inghilterra.

Si è anche detto che questi tre paesi avevano ufficialmente riferito l’evento. Tuttavia, fino ad ora il rapporto britannico è rimasto un mistero totale.

Dopo l’incontro UFO, sono emersi quattro rapporti ufficiali: sono stati pubblicati quattro rapporti ufficiali, due dell’FACh (Cilean Air Force) e altri due rilasciati dalla Marina argentina. Tuttavia, il Regno Unito è rimasto in silenzio.

Tuttavia, sembra che l’evento accaduto nel luglio del 1965 sia stato riportato e catalogato dal British Antarctic Survey. Solo di recente i documenti sono diventati disponibili al pubblico.

L’ufficiale aeronautico brasiliano Rodrigo Moura Visoni è stato l’uomo responsabile della scoperta dei file declassificati appartenenti al Regno Unito

Il documento è un rapporto che parla dell’avvistamento UFO che si è verificato su Deception Island da un punto di vista britannico.

Nel documento declassificato, possiamo vedere chiaramente le credenziali su un lato e non ci sono cancellature e parti oscurate. Il file porta la carta intestata del British Antarctic Survey (BAS), è indirizzato al Ministro della difesa RA Langton ed è firmato dal direttore del BAS, il famoso spedizioniere antartico Sir Vivian Fuchs.

È datata 22 ottobre 1965:

Il 12 luglio di quest’anno la British Antarctic Survey Base su Deception Island (62 ° 59 ‘S, Long. 60 ° 34’ O) ha riportato quanto segue, che cito come richiesto:

“Base argentina (su Deception Island osservò una luce colorata in movimento il 7 giugno, il 20 e il 3 luglio. Base cilena su Deception (fece osservazioni simili sulle ultime due date. Luce tremolante rosso-verde-gialla osservata dalla British Base 2300 Z 2 luglio muore verso nord, si è mossa rapidamente ondeggiando da ovest, poi ha invertito la rotta per un breve tratto prima di tornare nuovamente a nord dove è rimasta ferma per circa 20 minuti “.

Facendo delle considerazioni, la nostra gente nell’Antartico non ha considerato l’evento abbastanza importante da commentarlo fino a quando non è stato chiesto. Ho richiesto informazioni a causa delle pressioni della BBC, della NBC e della stampa che stavano agendo su un notiziario diffuso dall’Argentina.

Cordiali saluti,

Ud B B B Bud B B B Bud B Bud B B B B Bud B B B B B B B B

Si ritiene che l’intera catena di eventi sia iniziata quando, il 7 giugno 1965 , il meteorologo Jorge Stanich della base argentina osservò un oggetto stazionario giallo brillante a una distanza di 2.000 metri nel cielo, che scomparve dopo essersi fermato lì, per un po di tempo .

Secondo Stanich, l’oggetto enigmatico aveva un diametro di circa 50 metri. Stanish ha visto lo stesso oggetto il giorno seguente.

Il 18 giugno, un altro avvistamento di massa si è verificato sopra la base cilena, sempre su Deception Island. Una grande luce a zig-zag che cambiava colore da giallo a verde e rosso è rimasta visibile per circa 15 minuti.

Il 3 luglio, nove membri della stessa base osservarono per 20 minuti manovre di quella che chiamavano “una massa luminosa, a forma lenticolare” che occasionalmente cambiava colore, e si muoveva attraverso il cielo ad alta velocità.

Due minuti dopo lo stesso oggetto è stato visto da 17 persone sopra la base argentina sulla stessa isola in un lasso di tempo di circa un’ora.

a cura di Hackthematrix

source

loading...

Related posts

Enoch fu il primo essere umano che scomparve su un “carro di fuoco”

Scoperto allineamento geologico “artificiale” sulla superficie di Marte

LA PIRAMIDE NERA “FLUORESCENTE”

Inline
Inline