Hack The Matrix
Controinformazione

I SERVIZI GEOLOGICI PREVEDONO UN TERREMOTO DI 9,5 GRADI IN PERÙ E CILE

loading...

Lo United States Geological Survey (USGS) ha annunciato che potrebbe verificarsi un terremoto di oltre 9 gradi sulla scala Richter in Perù e Cile, basato su recenti studi sul movimento delle placche tettoniche di Nazca e dal Sud America

Come riportato qualche tempo fa nelle notizie “90 secondi” di un canale televisivo locale in Perù, esperti dei servizi geologici statunitensi. hanno indicato che ci sarebbe stato un forte terremoto nelle zone del Perù (Ilo, Moquegua e Tacna) e nel nord del Cile (Arica, Tarapacá e Mejillones).

L’ultimo grande terremoto in quest’area avvenne nell’anno 1877, e nove anni prima ne fu registrato un altro di grande entità. Gli scienziati ritengono che la frattura del primo si sia spostata da nord a sud, raggiungendo l’altezza di Arica, mentre il secondo si ritiene abbia iniziato un po ‘più a sud, per avvicinarsi ai Mejillones.

Inoltre, dopo il potente terremoto sarebbe stato previsto anche uno tsunami che causerebbe gravi danni nella costa del Perù e del Cile, e che potrebbe anche causare problemi in Giappone e nelle Hawaii.

Il piatto di Nazca è una placca tettonica oceanica situata nell’Oceano Pacifico orientale, al largo della costa occidentale del Sud America, e più in dettaglio di fronte alla costa settentrionale e centrale del Cile e all’intero litorale del Perù, dell’Ecuador e della Colombia .

Speriamo che tutti gli avvertimenti dei servizi geologici siano per la  prevenzione, dal momento che notiamo che stanno capitando strane cose sul nostro pianeta. Sembra che i vulcani si stiano svegliando quasi contemporaneamente…

loading...

Related posts

OPERAZIONE BLACK SKY ‘EARTHEX2017’: GLI STATI UNITI SI PREPARANO PER INTERRUZIONI DI CORRENTE DIFFUSE

Luis Miguel Chiasso era veramente Adam Kadmon?

LA GEOINGEGNERIA ALIMENTA LE TEMPESTE DI FUOCO CATASTROFICHE IN CALIFORNIA