Hack The Matrix
Articolando tra le Stelle

PROFETI E PROFEZIE

loading...

L’articolo che vogliamo condividere con Voi oggi nella rubrica “Articolando tra le Stelle” di Hack the Matrix riguarda un tema conosciuto da secoli. Sebbene qualcuno sbuffi al solo sentir nominare il termine, oggi vorremmo parlare delle profezie. Iniziamo facendo un viaggio a ritroso e andiamo a vedere di cosa si tratta.

Cos’è una profezia?

Una profezia è una enunciazione di un futuro imminente o lontano, non ha nessun senso logico, è legata alla Chiaroveggenza di chi la pronuncia.

Uno tra i più conosciuti veggenti è Nostradamus, pseudonimo di Michel de Nostredame. Nacque a Saint-Rémy-de-Provence in Francia il 14 dicembre 1503 e morì il 2 luglio 1566 a Salon de Provence per insufficienza cardiaca. Fu astrologo, scrittore, farmacista e speziale francese.

MICHEL DE NOSTREDAME

Nostradamus cominciò a scrivere le quartine in francese ma, temendo di rendersi vulnerabile ai fanatismi religiosi, mascherò i suoi versi con dei giochi di parole e varie lingue assieme, come il provenzale, il greco, il latino, l’italiano, l’ebraico e l’arabo.

Alcuni pensano che Nostradamus temesse una persecuzione per eresia da parte dell’inquisizione, ma grazie ai suoi rapporti con la Chiesa Cattolica come medico e guaritore, questo non avvenne mai.

Ma veniamo alle sue profezie che secondo alcuni si sono avverate:

“Il leone giovane il vecchio vincerà. 

Il campo bellico, per dolore singolare. 

In gabbia d’oro gli occhi gli salteranno

delle forze in combattimento una rimarrà, 

l’altra morrà di morte crudele”

Quattro anni dopo che questa profezia fu pubblicata, Enrico II, il leone, Re di Francia, morì tra mille sofferenze, dopo che in battaglia, la lancia del conte di Montgomery si ruppe, una scheggia attraversò il casco d’oro del Re infilzandosi nell’occhio.

“Entreranno nella Tullerías dove cinquecento l’incoroneranno 

con un mitra. Sarà tradito per uno con titolo, di nobiltà, 

di cognome Narbone e per un’altra chiamata Saulce 

che avrà olio per barili”

Questa quartina si riferisce alla rivoluzione Francese. Cinquecento marsigliesi, il 20 luglio 1792 costrinsero il Re sconfitto, Luigi XVI ad indossare il berretto rigido (mitra), simbolo della rivoluzione. Il Re inoltre fu tradito dal Conte di Narbonne-Lara ministro di guerra e da colui che fermò il Re mentre cercava di fuggire, Saulce, venditore di olio, grasso e sapone.

“Un imperatore nascerà vicino all’Italia. 

Da semplice soldato, arriverà all’ Impero. 

Manterrà il controllo assoluto sulla Chiesa. 

Per quattordici anni mantiene il comando”

Qui si riferisce a Napoleone che nacque in Corsica, da semplice sottotenente divenne imperatore e riuscì a controllare la chiesa.

“La Libertà non sarà recuperata. 

Un audace, nero, orgoglioso ed iniquo uomo l’occuperà.

Quando il materiale del ponte sarà finito,

La Repubblica di Venezia sarà disturbata per Hister”

Hister secondo le regole di mascheramento delle quartine, è Hitler. Inoltre Hister è un antichissimo nome del Danubio. Nel febbraio del 1941, il “New York Herald Tribune” pubblico : “Da Sofìa, Bulgaria, ci informano del ponte nazista sul Danubio”. Un mese dopo che la costruzione del ponte fu terminata, i soldati nazisti entrarono in Italia.

Altre profezie di Nostradamus che si sono avverate sono: l’avvento degli aerei, la bomba atomica e le Torri Gemelle.

Ora citeremo alcune predizioni che Nostradamus fece per il nostro 2017. Le quartine sono difficili da interpretare esattamente e quindi quello che viene descritto potrebbe anche non accadere, in quanto come tutte le profezie, si può verificare la loro veridicità solo dopo che i fatti sono accaduti.

Il 2017 si sta concludendo, vediamo cosa Nostradamus avrebbe predetto per quest’anno:

La prima riguarda l’Italia. Il Vesuvio avrebbe dovuto eruttare seminando morte e distruzione, e per fortuna questo non è avvenuto.

La seconda riguarda la faglia di Sant’Andrea, avrebbe dovuto sprofondare causando la distruzione della California (evento temuto anche dagli scienziati del Centro Sismico Californiano), ma come ben sappiamo questo non è successo nonostante la California sia comunque stata vittima di disastrosi incendi.

Per quanto riguarda la terza, direi che forse…

Nostradamus che tra l’altro si dice avesse previsto la vittoria di Donald Trump, ha anche previsto la perdita del ruolo di leader mondiale dell’America facendo posto alla Cina. Vengono coinvolti in tutto questo anche altri paesi, non riuscendo ad adeguarsi alle nuove regole del mercato e della globalizzazione. Nel 2017 sarebbe dovuta anche scoppiare la terza Guerra Mondiale, e qui bisognerebbe valutare il termine moderno di “Guerra Mondiale”, in quanto per molti questa guerra non verrebbe combattuta con armi tradizionali, bensì con modificazioni del clima e altri fattori legati all’aspetto finanziario e all’immigrazione incontrollata.

Subito dopo questo “avvento” gli alieni dovrebbero invadere la terra. Bene, abbiamo ancora 10 giorni di tempo per vedere cosa accadrà.

L’ultima e unica profezia positiva che fece Nostradamus, riguarda una scoperta scientifica che permetterà di sconfiggere molte malattie fino ad ora incurabili, come il cancro e l’Aids facendole divenire malattie banali. Inoltre grazie a questa scoperta, gli scienziati aumenteranno la longevità di ogni individuo, portando a vivere anche oltre i 200 anni. In questo caso, speriamo trovino una buona soluzione anche per il sovrappopolamento.

Oltre a Nostradamus anche Baba Vanga (Chiaroveggente) predisse delle cose che poi si sono avverate. Chiunque la seguiva credeva nei suoi poteri paranormali. La sua vita cambiò quando un giorno fu travolta da un tornado e dopo del tempo venne ritrovata terrorizzata. La sabbia aveva ricoperto i suoi occhi e purtroppo non poté curarsi. Con il tempo perse la vista.

BABA VANGA

Baba Vanga predisse ad esempio la caduta dell’Unione Sovietica, l’attentato alle Torri Gemelle, lo Tsunami in Thailandia del 2004, l’Isis e anche l’elezione dell’ex Presidente Obama.

Non possiamo dimenticare inoltre Gustavo Adolfo Rol. Nasce a Torino il 20 Giugno 1903. Conosciuto da sempre come un uomo incredibilmente fuori dal tempo, con poteri senza limiti come la telepatia, la precognizione, la chiaroveggenza, riusciva a “viaggiare nel tempo” e lo caratterizzava una elasticità del corpo fuori dai canoni immaginabili. Aveva inoltre la capacità di materializzare e smaterializzare gli oggetti riuscendo anche nell’attraversamento di superfici solide.

GUSTAVO ADOLFO ROL

Predisse che nel 2020 l’Italia sarebbe stata popolata per il 60% da persone di colore e solo il restante 40% di etnia caucasica.

Nel 1991 apparì assurda un’affermazione di questo tipo, ma al giorno d’oggi sembrerebbe che tutto si stia avverando. Stiamo per entrare nel 2018 e lo stato di immigrazione sembra aumentare a dismisura.

Infine vorremmo citare Steve Jackson. Negli anni Novanta egli creò un gioco di carte chiamato “INWO”, ossia “Illuminati – Nuovo Ordine Mondiale”. La particolarità di questo gioco fu che in tutte le carte erano raffigurati eventi futuri, due dei quali facenti riferimento anche ad avvenimenti descritti all’interno della Bibbia. In una delle carte preannunciò l’attacco alle Torri Gemelle. Alleghiamo un video a fine articolo a riguardo.

Non possiamo citarli fra i profeti più famosi, ma come non parlare dei Simpson? Di certo agli spettatori non è sfuggito che alcune puntate hanno anticipato eventi che poi si sono verificati allo stesso modo. Un caso?

Se diamo uno sguardo a ciò che accade ultimamente invece, le “profezie” stanno perdendo credibilità a causa di chi sparge notizie false, provocando inoltre terrore nel popolo. Si tratta della famosa “Fine del Mondo”. La cosa sta diventando ridicola poiché la si aggiorna ogni mese e poi non accade nulla. Conoscete la favola dove un pastorello avente il compito di guardare le pecore del padre, decise di fare uno scherzo spaventandolo riguardo l’arrivo del lupo? Quando accadde davvero il padre non credette più alle parole del figlio e le pecore furono divorate. Il popolo di questo passo metterà sempre in dubbio una notizia di questo calibro.

Con il nostro articolo abbiamo voluto mettere in risalto le profezie che si sono avverate. In ogni caso c’è anche da dire che non tutto ciò che viene detto poi si avvera quindi qualsiasi cosa consigliamo di prenderla con le pinze.

Ora che siete arrivati fino qui, c’è una cosa su cui vorremmo farvi riflettere, e se ci fosse qualcuno che fa avverare alcune profezie per scopi a noi sconosciuti?

Articolo di Rosy & Maya – Hackthematrix

loading...

Related posts

LETTERA ANONIMA. MITTENTE: ANIMA, DESTINATARIO: CUORE.

Maya Hikari

PARALISI DEL SONNO: ESPERIENZE

Maya Hikari

I MESSAGGI DEI NUMERI

Maya Hikari