Hack The Matrix
Ufo e Misteri

Usa, il Pentagono ammette un programma per gli Ufo

Gli amanti di serie TV come X-Files saranno felici, esattamente come faranno i salti di gioia tutti coloro che hanno sempre creduto nell’esistenza degli alieni e soprattutto nell’esistenza di un programma spaziale fatto proprio a mettersi in contatto con gli ufo nel Pentagono.

Giornata storica per la Terra: il Pentagono ha riconosciuto per la prima volta l’esistenza di un programma che per anni ha indagato sulle segnalazioni di oggetti volanti non identificati.

Nelle carte rivelate dal Pentagono ci sarebbe in particolare un evento che risalta agli occhi dei critici.

Secondo quanto rivelato dal New York Times, gli Stati Uniti mantengono attivo un programma sugli avvestimenti UFO arrivato a costare fino a 22 milioni di dollari annuali, almeno fino al 2011.

Un portavoce del Pentagono ha confermato al NYT dell’esistenza di questo programma, assicurando però che è stato chiuso nel 2012. Il misterioso progetto era chiamato “Programma di Ricerca di Minacce Aerospaziali Avanzate” ed era diretto dai vertici dell’ufficiale di intelligence militare Luis Elizondo, il quale avrebbe rinunciato lo scorso 4 ottobre per mancanza di appoggi. Altre fonti hanno dichiarato al quotidiano Usa che le ricerche su questi avvistamenti UFO stanno continuando anche al giorno d’oggi. Stando al racconto di due ufficiali, il comandante David Fravor e il tenente comandante Jim Slaight, per due settimane i radar della loro unità, che incrociava a 100 miglia al largo della costa, registrarono “oggetti volanti che apparivano all’improvviso a 80 piedi di altezza, si tuffavano in direzione dell’oceano e poi si fermavano d’un tratto all’altezza di 20 mila piedi”.

loading...

Related posts

Perù: Una dozzina di UFO fa sospendere i voli del Jorge Chávez Airport

Deslok

Un oggetto gigantesco a forma di cubo registrato dalla sonda SOHO vicino al sole (Video)

Deslok

Rilevata attività aliena in 234 sistemi stellari

Deslok