Hack The Matrix
Articolando tra le Stelle

COME COMBATTERE LE ENERGIE NEGATIVE

loading...

L’articolo che vogliamo condividere con Voi oggi nella rubrica “Articolando tra le Stelle” di Hack the Matrix riguarda le Energie.

Sentiamo sempre più spesso parlare di “Energie”, ma cosa sono?

L’Energia è il fuoco che rende vivo il nostro corpo, non si vede ma c’è. Noi siamo Energia, l’Universo è Energia, tutte le cose sono Energia, ma oggi noi vogliamo concentraci sulle Energie sottili che ognuno di noi emana.

Quante volte abbiamo detto “oggi sono senza energia” oppure “sento una grande energia”?

La parola “Energia” deriva dal greco e il suo significato è “che è attivo”. Durante gli esperimenti di Aspect nel 1982 è stato dimostrato che tutte le particelle subatomiche sono collegate fra di loro in modo non locale, tutti siamo collegati da un’energia che riceviamo o mandiamo agli altri.

Ma quali sono le energie che riceviamo o mandiamo?

Vi farò un esempio che potrebbe far storcere il naso a molti, parliamo del malocchio. Quando le cose vanno male e ci si sente spossati e privi di energia, molti pensano di aver ricevuto il malocchio, ma non sono poi così lontani dalla verità, e vi spieghiamo il perchè: i nostri pensieri, azioni e parole emanano Energia, perciò quando questi ultimi si concentrano in modo negativo su qualcuno, a quest’ultimo arrivano molte energie negative che possono influire sul suo benessere psicofisico trasformando la sua energia in modo negativo con tutto quel che ne consegue.

Possiamo trovarci privati della nostra energia anche a causa dei “Vampiri Energetici” che spesso in modo inconsapevole riescono ad assorbire la nostra. Dopo di ciò noi ci sentiamo stanchi e spossati, mentre loro sono rinvigoriti, ma c’è anche chi lo fa in modo mirato e consapevole, ed ora vediamo di distinguerli:

“Vampiri Energetici inconsapevoli”: Spesso sono amici o familiari che si lamentano sempre e cercano rassicurazioni e spesso dopo aver parlato con loro ci sentiamo stanchi e svuotati.

“Vampiri Energetici consapevoli”: Agiscono intenzionalmente. Sono persone narcisiste e sanno che per avanzare nei loro propositi devono sfruttare le persone che li circondano, si approfittano di individui di buon cuore, disponibili ad aiutarli e raggiungono i loro scopi.

Un’altra cosa che non consideriamo possa essere attaccata da energie negative è proprio la nostra casa. Noi viviamo molti attimi della nostra esistenza all’interno di queste mura. E’ un luogo dove ci sentiamo al sicuro, ma allo stesso tempo rappresenta un luogo dove scarichiamo i nostri sentimenti, dalla paura ad altri tipi di emozioni forti. Noi impregniamo le mura della nostra abitazione tutti i giorni con la nostra energia.

Sicuramente tutti coloro che hanno possibilità di trascorrere del tempo in mezzo alla natura si rendono conto del senso di pace che provano, lontani dallo stress e dal caos della città. Tutto questo ha una spiegazione. Le piante emanano energie positive e la luce del Sole ha una funzione curativa e purificatrice. La natura è uno dei posti poco frequentati da persone e di conseguenza spesso è privo di energie negative generate dai loro pensieri. Le energie che emaniamo attraverso i nostri pensieri vanno ad attaccarsi alle cose e a tutto ciò che ci circonda condizionando di conseguenza anche noi stessi.

In ogni caso la cosa migliore è difenderci da tutto questo, proteggere noi stessi e il luogo dove viviamo dalla negatività, tenendoci il libero arbitrio di donare a chi riteniamo opportuno la nostra energia. Procediamo con ordine.

 

CONCENTRATI SULLA SOLUZIONE DANDO MENO SPAZIO AL PROBLEMA:

Tutti abbiamo problemi da affrontare ogni giorno, ma un consiglio che vogliamo darvi è di concentrarvi sulla soluzione. Le persone negative tengono a impiegare la maggior parte del loro tempo concentrandosi costantemente sul problema. Questo invece di risolverlo, lo amplifica. Inconsapevolmente nutrono di energia negativa l’unica cosa che invece desiderano risolvere.

RESTA POSITIVO:

Le persone negative hanno bisogno di drammi per alimentare la loro “vita”, quasi quanto necessitano di ossigeno. Per smettere di alimentarle resta positivo e ottimista. In questo modo non cadi nel tranello e la loro missione rimane incompiuta.

ALLONTANATI SE PUOI DA CHI TRASMETTE ENERGIA NEGATIVA:

E’ triste dover pensare di star meglio allontanandosi da altri, però alcune volte è la cosa migliore da fare per stare bene psicologicamente e fisicamente. Non puoi condurre al meglio la tua vita se sei costantemente circondato da persone che ti abbassano l’energia proiettandoti addosso quella negativa.

NON INVIARE ENERGIA NEGATIVA:

Se ti rendi conto di aver subito un attacco energetico, non pensare che contraccambiando si risolvano le cose. Siamo come dei boomerang, ciò che emettiamo può colpire ma alla fine torna a noi. E’ importante restare positivi inviando pensieri amorevoli. Immaginati come un gigantesco faro che emette luce bella e positiva in tutte le direzioni.

IMMAGINA UNA BOLLA DI LUCE:

Per chi riesce ad avere una buona immaginazione c’è inoltre la tecnica della bolla. Ci si concentra un attimo sul proprio cuore e si visualizza una luce che trasformandosi in bolla, cresce fino a che non ci contenga interamente. Dovete immaginarla nascere dal vostro cuore. Bisogna credere che sia indistruttibile e che qualsiasi cosa giunga su di essa rimbalzi senza infrangerla.

PRENDITI CURA DI TE STESSO:

Non puoi pensare di prenderti cura degli altri se prima non pensi a curare te stesso. Non si tratta di egoismo, ma oltre ad amare gli altri bisogna amare anche se stessi. Prenderti cura di te ti aiuterà a rimanere forte e radicato nel momento in cui avrai a che fare con un’energia negativa.

Forniremo di seguito alcuni strumenti per aiutarti ad eliminare l’energia negativa e creare uno scudo protettivo per te stesso.

CRISTALLI:

Molti sono scettici riguardo il potere curativo dei Cristalli, ma ciò che non considerano è che essi sono come esseri viventi e trasmettono energia. In antichità si pensava che il Cristallo contenesse lo spirito delle Divinità. Gli sciamani consideravano avesse un potere tale da metterli in contatto con forze della Natura. E’ importante usare pietre grezze poiché quelle troppo trattate e levigate sono come “traumatizzate” e l’effetto risulterebbe minore a livello energetico vibrazionale. Non elencheremo tutti i Cristalli, ma in particolare quelli più scuri come l’Onice nero, l’Ossidiana, l’Ametista, la Fluorite e l’Occhio di tigre, respingono l’energia negativa purificando la nostra aura. Svolgono diverse funzioni tra cui l’alleviamento dello stress, la guarigione e l’aumento di coscienza.

INCENSO E OLI ESSENZIALI:

L’incenso è noto per le sue proprietà purificanti. Di certo non possiamo accendere l’incenso mentre camminiamo per strada, però quando sei in casa e ti senti attaccato da questa tipologia di energia negative puoi usarlo. Della sua potenza ne erano a conoscenza anche gli antichi che lo utilizzavano anche durante pratiche di guarigione. Viene utilizzato anche per purificare la casa. Assicuratevi che sia incenso naturale, che non emani profumi tossici o artificiali. Per quanto riguarda gli Oli Essenziali, l’utilizzo delle proprietà curative naturali è diventato molto popolare. Sono potenti ed emanano un buon profumo. E’ possibile inoltre applicare l’Olio in parti specifiche del corpo come la corona della testa, nella parte posteriore del collo e al centro tra le sopracciglia.

ASCOLTATE SUONI RILASSANTI:

Il suono genera energia e molto spesso dopo una giornata impegnativa, dove ci siamo caricati di stress, può avere un effetto purificatore. C’è chi pratica meditazione ascoltando il suono armonico prodotto dalle campane tibetane. Il suono richiama le vibrazioni pure dell’Universo.  Agisce su corpo e mente. Vengono utilizzati anche in pratiche come lo Yoga per allontanare la negatività. Sintonizzandoti su frequenze positive vibri e rafforzi sia la tua psiche che il tuo potere spirituale.

Passiamo adesso a elencare qualche consiglio per purificare la casa.

FAI USCIRE L’ENERGIA NEGATIVA DALLA FINESTRA:

Sembra una tecnica banale, però aiuta. Apri la finestra e fai entrare aria pulita in casa con la precisa intenzione di far uscire fuori tutte le energie negative. Fai entrare la luce del Sole che, come abbiamo espresso prima, è un ottimo purificatore.

PIANTE IN CASA:

Come abbiamo citato prima, la natura e le piante emanano energia pura e positiva. Può essere utile una pianta in casa per mantenere l’energia pulita.

PULIZIA:

Pulire la casa spazzando il pavimento aiuta la propria casa ad allontanare le energie.

LA BOLLA:

Come abbiamo detto anche poc’anzi, la visualizzazione della bolla può essere utile anche per sentirsi al sicuro nella propria casa. In questo caso estendetela avvolgendo tutta l’abitazione. Potete crearla anche intorno ad altre cose a cui tenete.

CAMBIA DISPOSIZIONE DI MOBILI IN CASA:

Può sembrare banale anche questo, però a volte cambiare la disposizione di oggetti e mobili in casa cambia anche lo stato di umore. Ci fa sentire più calmi, sicuri, felici, anche se non c’è una spiegazione logica a tutto questo.

Infine vogliamo dire che per ogni cosa è importantissimo credere, altrimenti non avrà effetto.

Articolo di Rosy & Maya – Hackthematrix

loading...

Related posts

NULLA ACCADE PER CASO: LA VITA

Maya Hikari

L’altra faccia delle Abduction

Deslok

“Mandela Effect” cos’è?

Deslok

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.