Hack The Matrix
Articolando tra le Stelle

DISTRAZIONE DI MASSA

loading...

L’articolo che vogliamo condividere con Voi oggi nella rubrica “Articolando tra le Stelle” di Hack the Matrix si tinge di attualità. Parliamo della famosa “distrazione di massa”.

Cos’è la “distrazione di massa”?

E’ un arma utilizzata scrupolosamente a dovere da qualcuno, con il preciso scopo di distrarre il popolo da essenziali problemi di cui invece bisognerebbe occuparsi. Questa tecnica viene indotta fin da piccoli.

Facciamo subito un esempio: “I tuoi genitori hanno promesso di comprarti il gioco che vuoi da tanto ma in realtà è troppo costoso, non possono permetterselo e quindi te ne comprano un’altro simile. Supererai la delusione con una bella gita e un buon gelato. Il gioco è fatto.”

In questo caso la tecnica viene usata su una sola persona, ma come fare per distrarre intere popolazioni?

La televisione è utilissima a questo scopo. Programmi che incatenano le persone per ore davanti uno schermo piatto. Il “Grande Fratello Vip”, per citarne uno, secondo le statistiche è stato visto da 4.124.000 persone. Gente che poi ne parla in ufficio, in fabbrica, ore a parlare di cose inutili.

Dimentichiamo completamente che in Italia ci sono 1 milione e 619mila famiglie residenti in condizione di povertà assoluta nelle quali sono compresi 4 milioni e 742mila individui, e invece di preoccuparci di risolvere a fondo questo problema, ecco che una gran parte di popolazione parla di cosa ha fatto tizio dentro la casa.

E che dire dei vari TG che sfornano notizie che deviano l’attenzione dai reali problemi? Notizie che suscitano sentimenti di odio e fanno discutere persone su come si dovrebbero eliminare i propri “fratelli” (intesi come fratelli figli dello stesso pianeta Terra) invece di ragionare sul perché certe situazioni si siano create.

Pubblicità che propongono oggetti inutili ma studiate in modo da indurre la gente a pensare di averne bisogno. E cosa dire in merito agli stereotipi? Pensiamo alle sfilate di moda, molte ragazze per tentare di eguagliare le modelle si impongono diete drastiche e poi stanno male, per cosa? Per apparire. Senza calcolare i danni psicologici provocati a persone che fisicamente hanno qualche chilo in più e soffrono per essere emarginate dalla società. Purtroppo notiamo che prevale l’apparenza anziché l’essenza interiore. Anche nel lavoro a volte viene richiesta la “bella presenza”. La bellezza interiore viene messa da parte.

Vogliamo parlare poi dello sport, restando sempre nel tema televisivo. Altra arma che potremmo considerare potente, anche essa con lo scopo di distrarre milioni di persone. Tutti i tifosi potranno provare un senso di fastidio leggendo queste parole, ma cercate di concentrarvi sul senso del discorso. Non si tratta di una critica verso voi perché nutrire passione per qualcosa non è sbagliato ma se ci riflettiamo su, pensate che uno stadio “piccolo” contiene circa 40.000 persone. Immaginate una normale Domenica di campionato: quanti stadi pieni? Calcoliamo che il più delle volte si rischia anche la Vita per colpa di chi, alimentato dal “bisogno” disperato di vincere, picchia i tifosi avversari. Violenza inutile e senza fondamenta. Ma seriamente conviene fare guerra anche perché un pallone non entra in porta?

E’ normale provare passione, ma bisognerebbe restare focalizzati allo stesso tempo sulla Vita vera, trattando una vincita o una perdita della propria squadra del cuore con distacco, in modo da non compromettere l’umore e perdere di conseguenza dei preziosi momenti con persone vicine che meriterebbero pace e amore.

Mettiamo a confronto l’affluenza di persone ad una partita e la partecipazione di popolazione alla manifestazione per la libertà di scelta sui vaccini a Milano avvenuta il 18 novembre. Ci rendiamo conto di una differenza abissale poiché a partecipare sono state solo circa cinquemila persone. Quarantamila persone per ogni stadio in un solo giorno e cinquemila per la salute dei propri figli.

Non sono da sottovalutare le informazioni che confondono il popolo. Internet ormai è pieno di notizie false miste a cose realmente accadute. Generando confusione si scaturiscono dibattiti e ancora una volta tutti contro tutti, talvolta con offese di un certo calibro che invece di renderci uniti, ci dividono l’uno dall’altro. Di esempi a riguardo potremmo farne parecchi, per citarne alcuni: Terra piatta/Terra sferica, vero allunaggio/falso allunaggio e così via.

La realtà è che lo scopo è tenerci impegnati per non riflettere, l’uomo è un essere pensante. Questa caratteristica lo rende potente.

Un’altra arma di distrazione è il lavoro che tiene in gabbia una grande massa di persone, impegnate otto ore al giorno e queste ultime distribuite in modo tale da togliere quasi completamente il tempo per se stessi. Cosa frustrante, che provoca ansia e stress. Sarebbe bello poter lavorare qualche ora in meno e aumentare gli occupati in modo da poter guadagnare un pò tutti. Si combatterebbe forse un pò la disoccupazione odierna e ci sarebbe più tempo da gestire per vivere il proprio tempo libero.

Che dire dei bambini e adolescenti che si alzano alle 6:00/7:00 del mattino per fare cinque ore di scuola per sei giorni a settimana. Compiti e studio nelle ore libere pomeridiane. Quando hanno il tempo per giocare, pensare e usare la fantasia? Ma non serve, ci sono i videogiochi per quello. Altra arma che distrae e tiene incollati allo schermo piatto.

Teniamo presente che tutto ciò che abbiamo citato non lo abbiamo scritto per criticare. Informarsi sulle notizie, confrontarsi con altri tramite dibattici, tifare la squadra del cuore, lavorare o andare a scuola non è sbagliato. Ad ogni modo però, se ogni cosa fosse gestita in un modo un pò diverso, se si agisse con una buona consapevolezza delle cose e se avessimo tutti più tempo libero per rilassarci e pensare di più a noi stessi, avendo allo stesso tempo la possibilità di vivere sereni con gli stessi diritti nel vero senso della parola, sarebbe un mondo migliore, specialmente perché una buona tranquillità psicologica porterebbe a benessere fisico e entrerebbe in vigore come unica legge l’Amore, la pace e la serenità.

Abbiamo fatto qualche esempio. Anche se sembriamo vittime e ci fanno credere che siamo noi i colpevoli della situazione che viviamo ogni giorno, in verità abbiamo tra le mani un potere forte. Svegliamoci, cominciamo ad usare quella cosa che abbiamo incollata al nostro collo, la testa, e non dimentichiamoci mai di agire ascoltando come prima cosa il nostro cuore.

“La maggioranza è formata da sciocchi, da veri sciocchi. Guardati dalla maggioranza. Se tante persone seguono qualcosa, è una prova sufficiente che è una cosa sbagliata. La verità accade agli individui, non alle masse.” (Osho)

Articolo di Rosy & Maya – Hackthematrix

loading...

Related posts

IL CUORE RICORDA

Maya Hikari

E’ online la terza puntata della rubrica “Articolando tra le Stelle”

Maya Hikari

RISVEGLIO SPIRITUALE

Maya Hikari

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.