Hack The Matrix
Ufo e Misteri

MESSAGGI ALIENI DECRIPTATI SCIENTIFICAMENTE?

loading...
AEREOPORTO di TORINO – 23.06.2015

Premessa dello scrivente

 

Dr Horace Drew

Le comunicazioni attribuite a specie extraterrestri amichevoli, su cui è incentrato questo post, sono scientificamente autentiche e garantite da Horace Drew, rispettato scienziato professionista col titolo di dottore in fisica al Caltech.

Spero proprio che molti lettori consapevoli della nostra più ampia e vera realtà cosmica, capiranno l’enorme importanza di queste comunicazioni dei “fratelli galattici” e mi stupisco un po’ di non essermi già imbattuto in “posts” in lingua italiana su questo video, pubblicato già il 12.09.2016. Il mio pertanto è un contributo di traduzione e adattamento, non proprio facile, mirante a colmare una grossa lacuna.

Al curriculum del Dr. Drew viene qui dato spazio, poiché è anche la sua storia personale ad essere intrecciata con la decodifica dei messaggi degli E.T.s. Naturalmente la questione “alieni ostili” da Orione e Zeta Reticuli, apre diversi interrogativi: si tratta forse dei “preadamiti”in Antartide, per cui Buzz Aldrin rilasciò il suo breve e criptico grido di allarme? E le onde HAARP di cui pala il ricercatore Prim Schiavone, provenienti dalla stessa zona, (cfr. video postato giorni fa) sono forse di origine aliena?

UNA STORIA INTRIGANTE !

Il seminario (V.video) ha avuto luogo il 3 settembre 2016 al meeting di Esopolitica, Club Burwood (NSW) in Australia.
Il Dr.Horace ha lavorato al Caltech, Cambridge e CSIRO Australia. Egli realizzò nel 1980 la prima immagine ad alta risoluzione ai raggi X della struttura cristallina del DNA e contribuì a sviluppare diverse terapie genetiche e procedure diagnostiche mediche (PCR).Sin dal 1998 ha studiato ciò che lui chiama “problema UFO” così come gli agroglifi.

A capo di una piccola squadra di ricercatori, ha ottenuto analisi forensi su campioni di tessuto alieno, come nel caso di Peter Khoury.
Nel 2002 accadde un fatto sconcertante che lo indusse allo studio approfondito dei “crops”:a Crooked Soley apparve una formazione raffigurante uno dei suoi teoremi sul DNA! e così ebbe la prova che nessuna mano umana era all’origine di certi “cerchi”.

AEREOPORTO di TORINO – 23.06.2015
– Messaggi da extramondo che vogliono aiutare l’Umanità-

AEREOPORTO di TORINO – 23.06.2015

Questo maestoso agroglifo è apparso molto vicino alle piste dell’aereoporto, sempre “off limits”, ma più che mai sotto sorveglianza in quel giorno, in cui ci fu la visita del papa: assolutamente fuori dalla realtà l’ipotesi di intervento umano! Da notare che il messaggio è in latino.

Gli autori galattici dei crop sono soliti fare riferimento a tempi, luoghi e circostanze storiche concrete, in cui calano le loro opere grafiche…
TIMEO E.T. FERENTES” è il primo messaggio di 16 lettere in codice binario ASCH che tradotto dice “Ho paura di extraterrestri che portano doni come cavalli di Troia” e fin qui, niente di nuovo per chi è al corrente di storia occultata recente.

Nel 2002 un messaggio simile (V.Chibolton) era comparso in Inghilterra, dov’era raffigurato un volto alieno con accanto un -disco o CD pieno di punti di foggia differenziata raffiguranti il codice binario.

E qui mi permetto una sottolineatura, basata non solo sulle parole del dottore in fisica.

Anche all’interno della tipologia dei “GRIGI” ci sono sottospecie o gruppi benevoli, come magari in ogni categoria esistente, e sono chiamati EMETHERS, viaggiatori temporali e, come ci accade con i terrestri, non è facile distinguere a colpo d’occhio tra amorevoli ed egoisti e prepotenti.

Secondo Linda Howe, tali “grigi benevoli”, sono gli stessi che avrebbero convissuto con gli antichi Sumeri (che acquisirono conoscenze impossibili senza intervento esterno) e, aggiungo io, sono del tutto simili agli “alieni” scolpiti su pietre scoperte recentemente in Messico (cfr. video del corrente mese su U.C.Pr.)!
Già più inedita e confortante la seconda parte del “crop ET”.: ”CONTINUA PROTEZIONE DELL’UMANITA‘”- E, da quanto sono riuscito a comprendere, tale messaggio è uguale a ciò che in quel giugno 2015, ma sei giorni dopo, venne captato da un militare, che per proteggere la propria identità e famiglia, si presenta come “CJ” (V. post di Gaia.tv).

[fbvideo link=”https://www.facebook.com/Gaia/videos/1433778956652791/” width=”500″ height=”400″ onlyvideo=”1″]

Infatti in quei giorni in Georgia (USA) ci fu un avvistamento di massa nella zona a sud/est dello stato, registrato da Iphone e sky camera della NASA.

Ma non basta!I simboli usati nelle comunicazioni che “CJ” ricevette nel corso di alcuni mesi, corrispondono per caratteristiche e modalità, ai messaggi ricevuti da Borroughs nel noto “caso Bentwaters” del 1980!

Addirittura tali extramondo ci forniscono le coordinate di Norimberga, per significare che sono gli stessi viaggiatori del tempo apparsi 500 anni fa sopra il cielo di quella città, come concretamente e dettagliatamente testimoniato nella famosa litografia dell’epoca!!

ALTRI APPUNTI SUL VIDEO “Decoding crop circles.

Il nostro dottore fa notare come un’aggressiva campagna denigratoria su questi argomenti è continua, sia in Inghilterra che del resto in Messico o in Perù

A tale proposito non perdetevi, attorno al 40°min., una serie di slides umoristiche appunto sull’atteggiamento culturale medio del pubblico inglese. Fra i vari crops in rassegna, importante l’analisi di quello di Amsty del 2016, in cui compare la scritta “mothership”(allusione a “nave madre”!) e (v.1:07:18) un uomo con barba e lunghe orecchie che sembra essere lo stesso Quetzal già contattato da Billy Meier.
Un accenno al “codice quaternario” in cui gli -0- e gli -1- sono differenziati in due categorie, scoperto dal Dr.Drew studiando per 2 settimane le comunicazioni dei pittogrammi, e che egli paragona a quello che fu il progresso dalla tv in bianco/nero, alla tv a colori…

*°*°*°*°*

CONCLUSIONI RIASSUNTIVE– basate sui messaggi ricevuti da visitatori spaziali e da immagini nei crop-circles-

C’ è già un conflitto imminente tra Ets amichevoli agli umani della Terra e cioè i suddetti Emethers e Pleiadiani (cfr.crop raffigurante le Pleiadi) ed altre fazioni ET, ovvero grigi da Orione e Zeta Reticuli, che intendono ingannarci e prendere il potere, tramite il “cavallo di Troia” di tecnologie esotiche (chemtralis?haarp?).

Gli “amici dello spazio” si aspettano che le tecnologie dell’energia libera e pulita già segretamente in possesso degli USA, vengano condivise con Cina e Russia, le quali non sono una minaccia, mentre invece lo sono appunto quegli ET ostili a noi.

Ma se tale alleanza fra terrestri non si verificherà, allora gli “alieni amichevoli” potrebbero attuare loro stessi quel DISCLOSURE o RIVELAZIONE che – probabilmente, almeno quelli che hanno letto questo articolo, aspettano con una pazienza che rischia di esaurirsi….*°*

di Ugo Argenton – Redazione Hackthematrix

Ugo Argenton

 

 

 

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Hackthematrix

 

 

loading...

Related posts

THE GREAT DECEPTION, ANTARCTICA AND GIANTS

Deslok

Francis Crick: “Siamo stati probabilmente creati da una civiltà aliena”

Deslok

Una madre registra la presenza di due “entità” che interagiscono con il figlio mentre dormiva

Deslok

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.