Hack The Matrix
Controinformazione

L´Avv. Mori: «È Dittatura, Il Decreto Vaccini È Anti-Costituzionale»

loading...

Genova – L’avvocato Marco Mori, candidato sindaco di Genova, ai microfoni di Genova Post ha voluto esprimere il proprio pensiero su una tematica molto discussa nelle ultime settimane, quella legata al decreto legge sui vaccini. «Il decreto vaccini è un provvedimento palesemente anti-costituzionale» ammonisce l’avvocato rapallese.

«Al netto delle polemiche che ci sono state tra i pro e i contro che a mio parere sono fuorvianti (visto che nessuno può negare la funzione sociale che hanno avuto i vaccini nella storia e sarebbe sciocco dirlo), è un provvedimento palesemente anti-costituzionale. Intanto perché impone con un decreto una scelta che doveva esser fatta solo ed esclusivamente dal Parlamento, non essendoci emergenze che giustificassero il ricorso alla decretazione d’urgenza. Quindi si tratta di un atto palesemente anti-costituzionale, in più crea un precedente assolutamente pericoloso in tema di libertà di scelta in ambito medico. Salvo che uno sia un pazzo, esattamente come sarebbe chi è assolutamente contrario ai vaccini, nessuno può negare che anche questo come tutti i farmaci abbia effetti collaterali. Quindi tu non puoi togliere a un cittadino la libertà di scelta, salvo appunto che non ci sia un pericolo grave e imminente di un qualcosa di catastrofico per la collettività. Altrimenti potremmo obbligare chiunque ad assumere qualsiasi farmaco, chiunque a fare qualsiasi tipo di intervento. Quante volte viene chiesto il consenso informato sulla libertà di scelta di un trattamento sanitario, e anche qui parliamo solo ed esclusivamente di Costituzione, che infatti riconosce questo tipo di possibilità. Per cui è incostituzionale sia dal punto di vista formale, della scelta del decreto, ma anche nel merito laddove toglie la libertà di scelta alle famiglie che giustamente devono essere libere di esercitare la responsabilità genitoriale visto che non ci sono situazioni di emergenza tali che giustifichino una limitazione delle prerogative».

 Multe fino a 7 mila e 500 euro, patria potestà a rischio: la libertà di scelta è solo per i ricchi?

– «Sì palesemente sì. Perché anche il solo fatto di difendersi in giudizio comporta chiaramente spese. La Corte Costituzionale per salvare questo decreto dovrebbe fare una sentenza assolutamente faziosa e politica, perché la soluzione è giuridicamente unica. Siamo sotto un Parlamento assolutamente illegittimo che governa oramai da dieci anni in violazione dei principi della rappresentatività democratica. Andiamo incontro alla terza legge incostituzionale, la terza consecutiva. Sono molto preoccupato se passiamo anche a imporre in questo modo trattamenti sanitari, perché sono provvedimenti che nella storia abbiamo visto fare soltanto dalle dittature. Passiamo da una dittatura poco percepita dalle persone, perché non vediamo i carroarmati nelle strade, a una dittatura sempre più aggressiva verso le libertà fondamentali dei cittadini. Ripeto, la sfida non dev’essere su posizioni preconcette sì o no, ma dev’essere sul merito della scientificità. Ai cittadini non si impone nulla se non ci sono emergenze reali».

http://www.genovapost.com/Genova/Cronaca/L-Avv-Mori-dittatura-il-decreto-vaccini-119925.aspx

loading...

Related posts

LA TV RUSSA ESPONE I ROTHSCHILD E IL NUOVO ORDINE MONDIALE

Deslok

Il mondo finirà il 24 giugno 2018, secondo la Bibbia

Deslok

La polizia greca si schiera con i Cittadini.

Jacopo Cioni

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.