Hack The Matrix
Ufo e Misteri

“LA FORESTA DEGLI UFO”

loading...

LA FORESTA DEGLI UFO

 

Dissolvenza in apertura su un isolato negozio di campagna. La gente del posto se ne sta attorno alla stufa a legna mentre fuori imperversa la neve. Parlano delle luci… di cacciatori dispersi… di avvistamenti di ometti grigi vaganti nei boschi. Il proprietario del negozio li deride. «Per carità divina, siete un mucchio di vecchie donnicciole!» dice, e, proprio in quell’istante, le luci lampeggianti invadono il cielo (modello Incontri ravvicinati del terzo tipo) mentre un Ufo si posa a terra! Alieni assetati di sangue si riversano all’esterno lanciando i loro raggi mortali! È come Independence Day, ma nei boschi!

 

 

Hoia-Baciu in Romania è spesso definita come il Triangolo delle Bermuda degli UFO, in quanto è famosa per le attività paranormali e gli eventi inspiegabili, come apparizioni improvvise e altrettanto improvvise sparizioni di oggetti ed esseri non identificati. Le segnalazioni hanno avuto origine negli anni ’70 e l’ultimo è di pochi giorni fa.

Secondo più fonti che rimbalzano tra i vari siti web locali la scorsa settimana lo spazio aereo rumeno sarebbe stato violato più volte da oggetti non identificati (OVNI-UFO). L’ennesima violazione dello spazio aereo rumeno e’ stata documentata fotograficamente da più testimoni, alcuni sono riusciti ad immortalare l’oggetto  per poi postare le immagini su Internet.

Ovviamente, molti utenti hanno espresso opinioni diverse circa la continua comparsa di navicelle aliene nei cieli della Romania negli ultimi giorni, senza escludere la teoria della sperimentazione di avanzati droni militari russi che guarda caso sono stati fatti decollare proprio il 9 maggio 2017, giorno in cui si celebrava la Vittoria della Russia sul nazifascismo.

Coloro che hanno visitato la foresta, in tutti questi anni, spesso dicono di provare una forte ansia e di avere la sensazione di essere costantemente osservati. Inoltre, la vegetazione locale ha un aspetto piuttosto bizzarro con inspiegabili bruciature sui ceppi e sui rami. Questa fitta foresta cominciò a guadagnarsi la sua fama verso la fine degli anni 60, quando un biologo di nome Alexandru Sift scattò diverse foto di un oggetto volante non identificato che volala nel cielo. Inoltre,a tutt’oggi, gli apparecchi elettronici hanno problemi di funzionamento quando entrano in quest’area. Alcuni investigatori del paranormale hanno associato questi strani malfunzionamenti ad attività sovrannaturali quali UFO!

La foresta comunque è divenuta celebre nei primi anni ’70 dopo la scomparsa di un pastore con un gregge di duecento pecore. Molte persone del luogo non vogliono andarci a causa di storie e leggende che sono state tramandate in tutti questi anni. Essi credono che chiunque visiti quel posto non farà mai ritorno a casa. Altri sono stati abbastanza coraggiosi da avventurarsi nella foresta raccontando poi di aver avuto: nausea, vomito, mal di testa, bruciature, ansia e altre sensazioni insolite.

Ovviamente l’interrogativo rimane. Cosa nasconde questa foresta?

 

Ora “Sorridi”. E quando avrai un momento di smarrimento o indecisione, fermati, aspetta e senti il tuo cuore.

…a mia figlia Miriam con infinito amore…vito ditaranto.

 

 

 

 

 

 

 

loading...

Related posts

GIGANTI E L’ARRIVO DEGLI ALIENI: IL VATICANO CONOSCE TUTTI I SEGRETI

I ricercatori hanno concluso che il pianeta Terra è un pianeta ibrido

Una cupola nera scoperta su Ganimede la luna di Giove potrebbe essere una città extraterrestre