Hack The Matrix
Ufo e Misteri

Scoperto allineamento geologico “artificiale” sulla superficie di Marte

loading...

Si torna a parlare di Marte e questa volta con una scoperta da parte di un ricercatore, di una formazione geologica che fa pensare a qualcosa di artificiale, per l sua quasi perfetta simmetria.

Un affascinante assetto geologico stato è stato trovato su Marte: Olympus  Mons, Povonis Mons, Arsia Mons e   Ascreaus Mons formano un triangolo quasi perfetto sulla superficie del Pianeta Rosso..

Un ricercatore UFO rivela caratteristiche sulla superficie di Marte: “C’è una formazione geologica, che sembra artificiale, sulla superficie del pianeta rosso.”

Questi vulcani si trovano nella regione Tharsis di Marte, e sono noti collettivamente come Tharsis Montes. Essi formano il cosiddetto ‘triangolo quadrilatero’.

È interessante notare che i tre Tharsis Montes (Povonis Mons, Mons e Arsia Mons Ascreaus) sono uniformemente distanziati di circa 700 km l’uno dall’altro, una linea orientata a nord est-ovest. Questo allineamento è improbabile che sia una coincidenza.

Inoltre, diversi centri vulcanici minori del Tharsis Montes sono l’estensione della linea. I tre vulcani (in particolare l’Arsia Mons) hanno segni di crepe e di crollo, provocati probabilmente da eruzioni, e sono tutti lungo la stessa linea a nord-est-ovest. La linea rappresenta chiaramente un elemento strutturale importante del pianeta, ma la sua origine è incerta.

Il signor Camacho, dice, sul Sito mundodesconocido.es, spiegando nel video della sua lunga ricerca sulle caratteristiche peculiari di Marte e gli importanti elementi geologici sulla superficie del pianeta rosso, che, secondo lui, sono l’esempio migliore che c’è molto di più su Marte di quanto ci hanno detto.

In realtà, Camacho sostiene nel suo video di YouTube (sotto) che l’Olympus Mons, la montagna più alta del sistema solare, e le altre tre montagne di Marte sono state collocate nelle loro posizioni attuali artificialmente, e potrebbe essere il risultato di una civiltà marziana avanzata che ha abitato quel pianeta in un lontano passato.

Camacho mostra una connessione tra la rivettatura dell’ Olympus Mons (Mount Olimpio) e altre tre caratteristiche geologiche su Marte, che asserisce essere completamente allineati.

Inoltre, Camacho sostiene che l’agenzia spaziale statunitense (NASA) è a conoscenza di questi fatti, perché hanno mandato alcune sonde sulla superficie di Marte per le missioni nelle zone in cui si verificano queste confluenze iperdimensionali.

Ma Camacho sostiene che oltre l’incredibile allineamento di Olympus Mons, Mons Pavonis, Arsia Mons, Mons e Ascraeus, c’è un’altra caratteristica importante sulla superficie del pianeta rosso che merita attenzione: Alba Mons.

Dice che se si disegna una linea di Olympus Mons direzione Alba Mons, troviamo un altro collegamento complesso.

Sembra che la distanza tra Olympus Mons, Alba Mons e Ascraeus Mons siano quasi identiche, è un altra affascinante forma triangolare con angoli quasi identici. Inoltre, Camacho rivela che la distanza tra le tre montagne è circa 1.700 chilometri.

È interessante notare, che i vulcani di Tharsis Montes, Pavonis Mons, Arsia Mons, e Ascraeus Mons, sono disposti all’equatore lungo la cresta di una regione di un altopiano denominato Tharsis. Questa regione è grande migliaia di chilometri, e una media di circa 10 km sopra elevazione media del pianeta. L‘Olympus Mons è la più grande montagna nel sistema solare, situata a 1.200 km a nord-ovest del Tharsis Montes, sul bordo della regione di Tharsis.

a cura di Hackthematrix

Guarda il video:

loading...

Related posts

Michio Kaku: “Dio ha creato l’universo”

I VIAGGI NEL TEMPO SONO USATI DALLA CIA DA 40 ANNI GRAZIE AI PROGETTI DI TESLA

SARÀ L’INDIA IL PRIMO PAESE CHE DIRÀ AL MONDO CHE GLI ALIENI SONO GIÀ QUA?