Hack The Matrix
Ufo e Misteri

Che fine ha fatto l’enorme Snow Cruiser nella spedizione in Antartide nel 1939?

loading...

Immaginate un enorme veicolo da 20.000 kg lungo 17 metri e largo 6,06 metri con pneumatici giganti pesatura 860 Kg ciascuna e due motori diesel da 200 cavalli ciascuno. Sulla sua sommità, portava un aereo da ricognizione della Marina ed è stato appositamente progettato per l’uso sulle terre ghiacciate e desolate del Polo Sud.

E questo era esattamente quello che è successo nel 1939. Questo gigantesco ‘Snow Cruiser‘ con cinque uomini, un biplano e attrezzature sufficienti per un viaggio di esplorazione con una durata di un anno … ma è sparito.

La storia ufficiale ci dice che lo ‘Snow Cruiser’per l’Antartide è stato progettato per un facile trasporto sul continente, mentre il suo equipaggio composto da scienziati conducevano esperimenti sismici-cosmici e raccoglievamo campioni di ghiaccio.

Snow Cruiser

Tuttavia, è molto più probabile che il veicolo sia stato utilizzato per un’operazione segreta condotta dall’ammiraglio Richard E. Byrd .

Mentre gli Stati Uniti sapevano che la Germania stava conducendo una spedizione segreta in Antartide, l’ammiraglio Byrd ha ricevuto ordini riservati dalla Casa Bianca per fare una spedizione al continente ghiacciato, e questi ordini erano un segreto del Dipartimento di Stato. La ragione possibile di questa spedizione è che gli americani volevano essere i primi ad ad esplorare “le terre leggendarie dell’Antartide.”

Ammiraglio Richard E. Byrd

È interessante sapere che la macchina della neve è stata presentata in tutti i titoli dei giornali circa i preparativi della spedizione in Antartide nel 1939 e da mesi gli americani avevano letto tutti i dettagli per quanto riguarda lo stato di avanzamento di produzione di questa macchina mostruosa.

Ma dopo che il ‘Snow Cruiser’ arrivò a Little America, nella baia delle Balene in Antartide, ai primi di gennaio del 1940, il mistero ha avuto inizio. Da allora in poi la macchina non è mai stato menzionato nei giornali ed era come se non fosse mai esistita.

Snow Cruiser

C’era solo un articolo finale nell’edizione del The New York Times del 15 maggio 1940, che scriveva del rapporto dell’ammiraglio Byrd sui risultati del 1939 Antarctic Expedition.

L’ammiraglio ha riferito che la spedizione “ha ottenuto molto di più di quanto pensassero possibile, compresa la scoperta di 1450 km di esplorazione litorale sconosciuti che avevano cercato per centinaia di anni, ma nel suo articolo non ha mai citato lo ‘Snow Cruiser’ . Ancora più strano è che a lui non è mai stato chiesto il veicolo. Era come se una gigantesca macchina che era nella mente e la bocca di tutti di fronte a Byrd non fosse mai esistita.

Durante l‘operazione Highjump , alla fine del 1946, una spedizione ha trovato il veicolo abbandonato, ma dentro

Progetti Snow Cruiser

tutto era esattamente come l’equipaggio lo aveva lasciato con giornali, riviste e sigarette sparsi all’interno. Lo “Snow Criuiser” aveva bisogno solo bisogno di gonfiare i pneumatici e alcune operazioni di manutenzione per renderlo di nuovo operativo.

Nel 1958, una spedizione internazionale, portato alla luce ancora una volta lo “Snow Cruiser”, utilizzando un escavatore meccanico. Era coperto da diversi metri di neve e una lunga bambù segnalava la sua posizione.

Le spedizioni successive non hanno segnalato alcuna traccia del veicolo e ora, oltre 75 anni dopo, ancora non si sa dove sia lo “Snow Cruiser” e rimane la domanda: Che cosa è successo alla macchina mostruosa,  all’equipaggio ed al personale di supporto per condurre l’operazione?
L’Antartide un continente che tutt’oggi rimane misterioso.

a cura di Hackthematrix

source

loading...

Related posts

Siamo ancora schiavi degli Anunnaki

Da un buco nel terreno escono delle fiamme lo strano evento successo a Midway in Arkansas (Video)

Vuoi sapere tutto sugli ufo, questo fa la caso tuo