Wikileaks: “La CIA ci spia di continuo attraverso smartphone e smart TV”

Ed ecco di nuovo Wikileaks come sempre in azione, immettendo in rete documenti segreti e di appartenenza della Cia. I nostri smartphone, le nostre smart TV, sono strumenti di spionaggio ed hanno al loro interno di tutto, da malware microfoni segreti attivabili… Ecco dunque come la CIA controlla tutto, Europa, Stati Uniti…. nessuno è immune, Apple, Android, Microsoft,  smart TV…

Jointly developed CIA+MI5 malware infests Samsung smart TVs to turn them into covert microphones #Vault7

Sono migliaia i file messi in rete da Wikileaks  di Juliane Assange , e tutti di provenienza dai server del “Center for Cyber Intelligence della Cia” . Wikileaks:”Questa straordinaria collezione che conta diverse centinaia di milioni di codici, consegna ai suoi possessori l’intera capacita’ di hackeraggio della Cia”. “L’archivio  e’ circolato senza autorizzazione tra ex hacker e contractor del governo Usa, uno dei quali ha fornito a Wikileaks una parte di questa documentazione”. Notizia apparsa su Twitter.

Da queste ultime notizie appena arrivate possiamo capire quanto i così chiamati “complottisti” ancora una volta avevano ragione.

a cura di Hackthematrix

 

 

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.