Hack The Matrix
Ufo e Misteri

Il biografo Tim R. Swartz rivela: “Nikola Tesla è stato contattato da extraterrestri”

loading...

Per vari motivi, l’inventore e futurologo serbo Nikola Tesla è diventato sinonimo di governo cover-up, intrigo e mistico quasi magia tecnologica. Oggi, molte teorie cospirative che circondano il lavoro di Tesla e la sua eredità, la maggior parte dei quali coinvolgono accuse che il governo degli Stati Uniti ha confiscato la maggior parte del materiale di studio personale e diari tenuti Tesla per “inventare” il futuro. Anche se ci può essere stato qualche legittima preoccupazione di sicurezza circa i dettagli tecnici di alcuni dei progetti di ricerca potenzialmente pericolosi di Tesla, il mistero dei file dell’inventore rimangono ancora irrisolti.

Per aggiungere più intrigo al lascito dell’inventore, un biografo di Tesla fece alcune affermazioni ultraterrene circa l’inventore visionario. Da un recente aggiornamento semi-biografico, The Lost Journals of Nikola Tesla: HAARP – Chemtrails e Secret of Alternative 4, (acquistabile su Amazon) lo scrittore Tim R. Swartz afferma che Tesla era stato una volta contattato da alieni attraverso trasmissioni dallo spazio. Secondo il libro Swartz, in un determinato momento Tesla stava sviluppando una potente antenna radio, progettata per monitorare tempeste nei cieli della Terra. Swartz ha detto in un’intervista che mentre Tesla testava il suo dispositivo, ha sentito trasmissioni radiofoniche, che riteneva fossero state comunicazioni extraterrestri  reali:

“Al momento si chiese se lui stesse ascoltando ‘un saluto da un altro pianeta’, come egli stesso ha detto. Da questo punto in poi, è diventato una sorta di ossessione per costruire ricevitori radio sempre migliori, per vedere se riusciva a ripetere quello che aveva sentito. Ha raggiunto il punto in cui ha affermato che ha effettivamente ricevuto trasmissioni vocali. Ha detto che sembrava sentire la” gente” a parlare. Ha fatto delle note dicendo che stava ascoltando gli esseri intelligenti da un altro pianeta parlare tra di loro, ma non sapeva che lingua parlassero. Ma si sentivano e cercava di capire.”

Nikola Tesla

Alcuni degli storici di Tesla sostengono che all’inventore  è stato confiscato il suo lavoro per impedirgli di fornire energia libera al mondo.

Amazon descrive l’ultimo libro di Swartz su Tesla, dicendo che il lavoro è stato scritto utilizzando “dati sensazionali dei documenti privati dell’ inventore e tenuto al segreto dai militari e dai grandi interessi commerciali,” e la descrizione dopo alcuni passaggi, continua  parlando di una lunga dissertazione contro i governi segreti e delle cospirazioni delle scie chimiche. Swartz afferma che il suo libro si basa su particolari file delle memorie di Tesla, che sono stati acquistati in un’asta nel 1976, e convenientemente scomparsi per 20 anni dopo la visita dei Men in Black.

Anche se queste affermazioni su Tesla possono  essere dubbie, il tempo che Tesla stava conducendo la sua ricerca coincide con l’inizio, negli Stati Uniti, di avvistamenti UFO, conosciuto come il ““Airship Wave“. Alla fine del 1890, gli avvistamenti misteriosi  sono stati segnalati in tutta l’America. Potrebbe una delle invenzioni di Tesla  averci messo  in contatto con esseri extraterrestri? …

Come per tutte le cose relative a Tesla, questo rimane un mistero e un piatto per la speculazione.

a cura di Hackthematrix

source

 

 

loading...

Related posts

Durante una diretta di FOX NEWS gli occhi dell’intervistato cambiano forma improvvisamente!

I Nephilim Nella Mitologia: Erano Giganti, Figli Di Dio O Qualcosa Di Completamente Diverso?

Struttura Colossale Trovata Sulla Luna. Sarà una costruzione Artificiale?