Hack The Matrix
Controinformazione

Trump: “Accoglienza solo per i rifugiati cristiani trattati in modo orribile”

loading...


Con Donald Trump finisce l’era del buonismo suicida occidentale che ha riempito gli Stati di potenziali terroristi islamici pronti a compiere stragi nel nome del loro Dio. Il tycoon non nega accoglienza per veri profughi siriani, come propagandano i giornali di sinistra, ma fa una scelta tra chi davvero è perseguitato e chi vuole parassitare con le tasse degli americani, dunque sceglie i cristiani, le vere vittime da salvare dalla ferocia islamica. L’Onu, che non ha fatto nulla per impedire il genocidio dei fratelli cristiani, attacca il presidente Trump.

Priorità ai cristiani tra i rifugiati siriani in Usa: lo ha suggerito Donald Trump in una intervista al Christian Broadcasting Network. I cristiani “sono stati trattati in modo orribile”, ha osservato il presidente evocando le difficolta’ dei siriani cristiani ad entrare in Usa come rifugiati. “Se eri un musulmano potevi entrare ma se eri un cristiano no, era quasi impossibile”, ha aggiunto, sottolineando che erano tutti perseguitati allo stesso modo: “venivano tagliate le teste a tutti e soprattutto ai cristiani. Per questo abbiamo deciso di aiutarli”.

L’Onu, l’organizzazione inutile che non ha fatto nulla per aiutare i cristiani sgozzati dagli islamici sbraita:

L’Onu ha chiesto agli Stati Uniti di portare avanti la lunga tradizione di accoglienza senza fare distinzioni di razza, nazionalità o religione. L’appello è arrivato in una dichiarazione congiunta dell’Organizzazione internazionale per le migrazioni e dell’Alto commissariato Onu per i rifugiati, in risposta alla decisione di Trump di sospendere per 3 mesi il programma di accoglienza dei rifugiati e di congelare gli ingressi di dai Paesi musulmani.

via attivotv.it

loading...

Related posts

IL GOVERNO AMERICANO VUOLE CREARE GLI ZOMBIE?

Deslok

FINE DEL MONDO? Il terremoto dell’Alaska, tsumani e le eruzioni vulcaniche sono il segno dell’ APOCALISSE?

Deslok

SOSTANZE CHIMICHE TOSSICHE: I BAMBINI SONO IN PERICOLO!

Deslok